Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017
La Confartigianato nocese  discute del nuovo "Testo Unico sulla Sicurezza sul Lavoro". La ricetta passa sempre attraverso l'informazione e la formazione.

 

artigiani-relatoriNOCI - Tre morti al giorno. È la terribile media dovuta ai gravi incidenti che quotidianamente accadono sui luoghi di lavoro pugliesi. Se a questi vi si aggiungono tutti gli altri accidenti che succedono senza causare morti ma che lasciano segni indelebili sulla pelle e nella salute dei lavoratori la situazione diventa più che drammatica.
(Nella foto un momento della serata)

 

 

 

Questa constatazione è stata fatta dall’ing. Michele Attorre, coordinatore regionale INAIL, in seno al dibattito tenutosi venerdì 6 marzo presso la nuova sala conferenze del plesso Cappuccini. L’incontro tra esponenti dell’amministrazione pubblica e delegati degli enti pubblici con il mondo imprenditoriale nocese è stato curato dalla sede locale della Confartigianato coordinata da Natale Conforti. Il tema dibattuto ha riguardato la sicurezza sui posti di lavoro e il d.lgs. 81/2008 in materia di sorveglianza sanitaria. Dal dibattito, a cui ha partecipato anche il sindaco Liuzzi, sono emersi importanti spunti e accorgimenti su come imprenditori e lavoratori possono operare simultaneamente sul luogo di lavoro con sicurezza e limitando i rischi.

artigiani-invitoUn punto focale è stato individuato nella formazione dei dipendenti. Maggiori corsi di prevenzione rischi a favore dei lavoratori informandoli sulle problematiche ambientali e di adattamento dei luoghi di lavoro renderebbe il dipendente più cosciente delle proprie azioni sul posto di lavoro. Ma per i relatori questa formazione si può già avviare prima della fabbrica. A scuola, ad esempio. I relatori fanno notare che se oggi si istruisce uno studente in tema di sicurezza sul lavoro, domani non ci sarà bisogno di attuare corsi per renderlo più responsabile, anche se, come si dice, nella vita non si finisce mai d’imparare.

Altro tema è stato sviluppato dal dott. Fulvio Rana, direttore servizio prevenzione e sicurezza ambienti di lavoro dell’Asl di Bari, che si è concentrato sulla burocrazia del d.lgs. 81/2008 e sugli oneri degli imprenditori. A venire incontro a quest’ultimi ci ha pensato l’ing. Piersaverio Gelato, dell’ufficio regionale Inail, che ha illustrato agli ospiti il Ce.Do.P- Centro Documentazione Inail per la Prevenzione. Grazie a questa biblioteca gli imprenditori potranno incontrarsi e confrontarsi con gli operatori Inail sul tema sicurezza. Ciò che è sembrato emergere in sostanza dal dibattito è che la vera sicurezza si ottiene formando e informando datori e lavoratori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 141 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook