Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 19 Aprile 2021 - 04:55

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

NOCI (Bari) - Si è tenuto il 13 settembre, nell’ambito dell’82^ Fiera del Levante, un incontro su “L’attività dei Distretti Urbani del Commercio”, programma che la Regione Puglia ha introdotto con la finalità principale di promuovere una politica organica di sviluppo e supporto al commercio come elemento di integrazione e coesione sociale, di sviluppo e salvaguardia del territorio e di contrasto alla marginalizzazione.

L’istituzione dei distretti (DUC) è oggi confermata dalla Legge regionale 24/2015 “Codice del Commercio”, che conferma l’applicabilità del Regolamento attuativo 15/2011. I DUC rappresentano una scelta di programmazione strategica per promuovere iniziative di riqualificazione in grado di valorizzare gli aggregati commerciali naturali, in un’ottica di collaborazione sistematica fra soggetti pubblici (Comuni, Camere di Commercio, ecc.) e privati (operatori e loro associazioni). In tal senso, i “Distretti Urbani del Commercio” possono davvero rappresentare uno strumento innovativo per realizzare progetti attraverso i quali i cittadini, le imprese e ogni soggetto pubblico e privato sono liberamente aggregati per fare del commercio il fattore di integrazione e valorizzazione di tutte le risorse di cui dispone un territorio. Con la DGR n. 1640/2016 è stato anche approvato un Protocollo d’intesa tra gli enti e le associazioni di categoria

Nel suo saluto iniziale, l’assessore allo Sviluppo Economico, Antonio Nunziante, ha esordito affermando che da soli non si va da nessuna parte; al contrario, mettendosi insieme in modo eterogeneo si possono raggiungere grandi risultati. Quella di ricorrere ai DUC è una scelta politica necessaria per valorizzare i territori, poiché più un territorio è occupato dalla legalità maggiori sono le possibilità di crescita, di generare fiducia nelle istituzioni e migliorare la qualità degli spazi pubblici, non solo riqualificando l’arredo urbano ma anche offrendo servizi di qualità a chi vi abita. Con l’attuazione dei DUC è possibile nei fatti promuovere un’occupazione intelligente degli spazi urbani.

Dai vari incontri con le delegazioni estere, avvenuti negli scorsi giorni, l’Assessore ha registrato un’attenzione altissima dei mercati esteri verso la nostra Regione, e per questo è necessario lavorare sulla qualità piuttosto che sulla quantità. Ad oggi solo 85 Comuni sui 257 della Regione hanno attivato i DUC, e quindi occorre adoperarsi affinché questo dato cresca.

In un’interessante staffetta tra l’assessore Nunziante e l’assessore all’Industria turistica e culturale, Loredana Capone, quest’ultima ha invitato le amministrazioni presenti a lavorare in modo serrato in questo particolare momento di programmazione dei DUC, ribadendo l’importanza dei concetti di squadra e di qualità per consolidare la crescita a due cifre del settore turistico che la Regione Puglia ha registrato nel primo semestre de 2018. A suo dire, il Piano Strategico del Turismo della Regione Puglia 2016-2025 denominato “In Puglia 365” è perfettamente tagliato sui DUC, poiché essi toccano in modo sinergico settori quali turismo, cultura, food e commercio. Si sta anche lavorando affinché le sette fondazioni partecipate della Regione diventino partner dei DUC, in modo da potenziarne l’efficacia strategica.

Interessanti sono state le testimonianze degli amministratori dei Comuni di Ruvo di Puglia e Melendugno, tra i comuni pilota dei DUC. Pasquale Chieco, primo cittadino di Ruvo di Puglia ha illustrato il metodo che ha dato vita al progetto “Vivo a Ruvo”, che ha consentito di rivitalizzare il centro storico della cittadina del nord barese, mettendo in rete le attività, coinvolgendo nel progetto i cittadini più giovani e proponendo corsi di formazione per gli esercenti. Pietro Marra, Presidente del Consiglio del Comune di Melendugno e l’ing.Perrone hanno invece illustrato come con il DUC “Terre di Acaya e Roca” si siano create situazioni che hanno fatto da volàno per la crescita di un Comune ad alta vocazione turistica, creando una rete tra Ente pubblico e operatori turistici e commerciali, anche attraverso la Melendugno card APP e della Piattaforma DUC–Smart.

«Noci a mio parere non può e non deve perdere l’occasione di costituire un DUC, perché questo può essere lo strumento vincente per rivitalizzare il centro storico – commenta il consigliere Anna Maria Gentile, che ha partecipato all’incontro per il Comune di Noci. - È necessario però cambiare passo, sciogliere i nodi interni, ripensare ad un nuovo concetto di città, essere costruttori di relazioni per divenire costruttori di comunità, individuando, se necessario, un manager del distretto. Utilizzando per bene questo strumento, non fermandosi alla sola partecipazione a fini economici al Bando, che ha come atto prodromico la sottoscrizione di un protocollo d’intesa tra Regione e Comune, ma integrandolo con tutti gli attori per costruire una visione globale».

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 521 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Putignano - Prosegue la campagna vaccinale contro il Covid-19

14-04-2021

PUTIGNANO - La pagina social del Comune di Putignano fa sapere che domani 15 aprile 2021 prosegue la campagna vaccinale...

Putignano: droga nascosta e trasportata nel mezzo per trasporto farmaci

01-04-2021

PUTIGNANO - I militari della Stazione Carabinieri di Putignano al termine di diversi servizi di osservazione per le strade del...

Casamassima - Nudo in camerino davanti alla commessa, arrestato

28-03-2021

CASAMASSIMA - Ha chiesto alla commessa di provare un capo di abbigliamento intimo e si è fatto trovare nudo nel camerino...

Gioia del Colle - Arrestati gli autori seriali delle rapine al Penny Market

10-03-2021

GIOIA DEL COLLE - I Carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle, unitamente a quelli della Compagnia di Bari San Paolo...

Vendite sul web, i Carabinieri del TPC sequestrano reperti archeologici e documenti archivistici di…

08-03-2021

Le restrizioni legate all’emergenza non hanno attenuato i traffici illeciti di beni culturali, che nel periodo pandemico hanno visto un’intensificazione...

Le gazzelle del Nucleo Radiomobile del Provinciale di Bari arrestano parcheggiatore abusivo

26-02-2021

BARI - Gli uomini del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Bari hanno arrestato, nei pressi di via Capruzzi, un 49...

NECROLOGI

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...