Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 28 Giugno 2022 - 13:35

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

04-16-mansueto-liuzziNOCI (Bari) - "Sindaco è bene chiarire: vuole o non vuole il MSI-DN in maggioranza?". Con questa domanda rivolta al sindaco dal consigliere Dino Mansueto (in foto a sinistra) nell'ultimo consiglio si è potuto far luce sui rapporti fra il neonato MSI-DN e la maggioranza consiliare. La risposta è stato un "niet" circostanziato e motivato.

"Pur non condividendo la floclorica espressione della nascita del suo partito  - afferma in aula il sindaco Liuzzi (in foto a destra) (in riferimento al consiglio del 30 novembre 2011 ndr) - ritengo che in quella occasione andava fatto parlare. Naturalmente ci sono mille argomenti per dire che con la sua formazione politica siamo distanti mille miglia, per i temi razziali o per le discriminazioni degli immigrati, temi non compatibili tra noi e loro. Proprio per questa ragione, per come la pensiamo noi in merito alla cittadinanza, abbiamo inserito un  punto (il numero 2 all'odg, "Ordine del giorno di sostegno alle iniziative di legge riguardanti le nuove norme sulla cittadinanza") che segna un profondo divario fra noi e loro".

In effetti alle 21:45 del 12 aprile scorso al momento della relazione del sindaco Liuzzi per la presentazione dell'ordine del giorno numero 2 "Ordine del giorno di sostegno alle iniziative di legge riguardanti le nuove norme sulla cittadinanza" si è avuta l'occasione per definire i reciproci rapporti in merito alla cittadinanza. Un punto del genere è stato inserito, con molta probabilità, per ancorare il confronto fra le forze politiche ad una comune visione circa le norme da riscrivere sulla acquisizione della cittadinanza italiana. Liuzzi ha presentato come inevitabile l'opportunità di prevedere oltre allo "jus sanguinis" (cioè al diritto di essere cittadino italiano se nato da genitori italiani) anche uno "jus soli" (cioè il diritto di acquisire automaticamente la cittadinanza del paese in cui ci si ritrova a nascere, superando difatto l'attuale normativa che prevede uno ius soli da esercitare per naturalizzazione dopo 10 anni di residenza legale in Italia per stranieri nati in Italia, cittadini di altri paesi dell'Unione Europea, rifugiati e apolidi ndr). In sostanza una proposta di ordine del giorno a sostegno della revisione delle norme sulla cittadinanza italiana con un rafforzamento  dello "jus soli".

04-16-laera-antonioSulla proposta di approvazione dell'ordine del giorno si è espresso a nome della maggioranza il consigliere Antonio Laera (PDL) (in foto a sinistra) che ha sostenuto la positività di questa scelta ed ha ragionato sulla razionalità e responsabilità, citando il sociologo e filosofo Max Weber, della politica nel prevedere percorsi di rafforzamento e consolidamento dei diritti individuali, anche e soprattutto per gli stranieri nati in Italia, rifugiati, apolidi.

 

04-16-dino-mansuetoContro questo ordine del giorno si è espresso Dino Mansueto (MSI-DN) (in foto a sinistra) il quale si è espresso a favore dell'attuale normativa sulla cittadinanza italiana (privilegio dello jus sanguinis ndr) prospettando anche una serie di rivendicazioni "Noi del MSI-DN rivendichiamo la precedenza dei cittadini italiani su mense, asili nido, casa ecc. Rivendichiamo lo jus sanguinis come criterio per ottenere la cittadinanza. Proponiamo un blocco dell'immigrazione ed una moratoria decennale sui permessi di soggiorno, la chiusura di tutti i campi rom, la reintroduzione del reato di immigrazione clandestina e lo sconto della pena nei paesi degli immigrati stessi".


tinelli-mino-consigliere-03Per la minoranza di centro-sinistra è intervenuto il consigliere Mino Tinelli (SeL) (in foto a sinistra) che si è espresso a favore dell'ordine del giorno. L'esito della votazione è stato a favore del provvedimento con il solo voto contrario, come era prevedibile dalle dichiarazioni di voto, del consigliere Mansueto.

 

 

04-16-enzo-notarnicolaAl termine della votazione si è registrato l'intervento del presidente del Consiglio, Enzo Notarnicola (in foto a sinistra), il quale ha rievocato le vicende familiari di immigrazione italiana negli USA che hanno coinvolto un suo cugino, padre del Generale Peter Pace e della sua storia di successo in America che lo ha portato a ricoprire il ruolo di Capo di Stato Maggiore delle Forze armate negli Usa. 

 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 634 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Santeramo in Colle. Rapina a un anziano. Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare

18-06-2022

SANTERAMO IN COLLE - I Carabinieri della Stazione di Santeramo in Colle hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di una misura...

Bari - Siglato un protocollo d’intesa tra l’Università di Bari e l’Arma dei Carabinieri

18-06-2022

BARI - Il 15 giugno 2022, presso la sede del Comando Legione Carabinieri “Puglia”, il Magnifico Rettore dell’Università agli Studi di...

Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 3 persone per una violenta…

31-05-2022

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Picone hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

Bari - Mostra di uniformi storiche dei Carabinieri nel palazzo della Città Metropolitana

31-05-2022

BARI - Nella splendida cornice del salone del colonnato del palazzo della città metropolitana di Bari, il Comando Legione Carabinieri “Puglia”...

Molfetta - Minorenne trovato dai Carabinieri con una pistola mitragliatrice

24-05-2022

MOLFETTA - I Militari della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Molfetta hanno arrestato in flagranza di reato un minore del...

Studenti in visita alla Compagnia Carabinieri di Monopoli

22-05-2022

MONOPOLI - Circa 10 alunni dell’Istituto Comprensivo “C. Bregante – A. Volta” sono stati accolti dai Carabinieri del Comando Compagnia...

NECROLOGI

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

LETTERE AL GIORNALE

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...