ADV

 

La Corte dei Conti scrive al consiglio comunale

comune-di-noci-01NOCI (Bari) - La Corte dei Conti ha inviato una pronuncia al consiglio comunale di Noci, datata 4 dicembre 2012, con la quale nell'ambito delle sue attività di controllo sugli enti locali, dopo l'analisi della relazione del rendiconto 2010, invita a predisporre controlli per il riaccertamento dei residui. 

liuzzi-piero-sindaco-06E' stato lo stesso sindaco Piero Liuzzi (in foto), ad annunciare le azioni di controllo sul rendiconto 2010 svolte dalla Corte dei Conti sin da giugno dello scorso anno a cui sono seguite anche le audizioni dell'amministrazione. Liuzzi ha chiarito che si tratta di un invito fatto al consiglio comunale dalla magistratura contabile di riaccertare l'ammontare dei residui esigibili e di stralciare quelli ormai inesigibili, demandando ai funzionari preposti il compito in questione.

mezzapesa-fortunato-consigliere-NLProntamente il consigliere Fortunato Mezzapesa (in foto), (Indipendente) ha attaccato il sindaco Liuzzi "Signor Sindaco, cosa ci dice allora la Corte dei Conti? Che fino a ieri siamo stati un po' leggeri con i conti pubblici?". Mezzapesa poi chiede di poter ascoltare il funzionario del settore economico-finanziario, rag. D'Alena. La ricostruzione fatta dal funzionario ha chiarito che i parametri di deficitarietà individuati dal Ministero sono 10 ed il Comune di Noci ne avrebbe superato uno solo di questi, cioè quello relativo al limite del 40% tra residui attivi degli anni precedenti sui residui passivi degli anni precedenti. E la percentuale sforata dal Comune di Noci sarebbe del 43% per il 2010 e del 41% per il 2011. Sempre D'Alena ha ricordato che il Comune si porta dietro ruoli di TARSU, ICI, ICIAP ecc relativa anche al 1996, 1997, 1998, perchè Equitalia sta riscuotendo con difficoltà tali tributi ed il Comune, in mancanza di una dichiarazione di inesigibilità, non potrebbe stralciarli. Inoltre a garanzia di tali entrate che rischiano di diventare inesigibili il Comune ha provveduto, come prescritto dalla Legge, a cautelare le mancate riscossioni con una fondo di 630.000€. 

Il problema, come nuovamente chiarito dal sindaco Liuzzi in aula, è che il Comune potrebbe non riuscire a riscuotere tali somme e pertanto la Corte dei Conti ne richiede un accertamento. 

01-31-piero-plantoneDi tutt'altro parere è sembrato il consigliere comunale PD, Piero Plantone (in foto), "Qui sta passando come cosa di poco conto la censura forte che il Comune ha ricevuto per il suo comportamento contabile ed inoltre lamento il fatto che il Consiglio non è mai stato messo a conoscenza di un iter avviato sin dall'estate scorsa". Plantone ringrazia il lavoro dei revisori dei conti che sin dal 2010 segnalarono il problema alla Corte dei Conti che poi è intervenuta. E grazie all'intervento di Plantone si conosce l'ammontare di questi crediti che il Comune vanta, ma che secondo la Corte dei Conti potrebbero non esser più tali: ben 920.000€ (tra cui le voci maggiori sono i 514.000€ di Tarsu, 345.000 di Ici, 70.000 di Iciap, 19.000€ di multe, 32.000€ di rimborsi spese per mercato coperto ecc). Questo milione di euro di crediti è il punto cruciale su cui Plantone ha chiesto chiarimenti: "cosa sta facendo il Comune per recuperare tali somme? Perchè dobbiamo scoprire queste cose solo ora? Vantiamo degli avanzi di amministrazione e poi scopriamo che sono crediti non esigibili?"

gentile-vincenzo-assessore-Risposta dell'assessore all'urbanistica Vincenzo Gentile (in foto), (assente l'assessore al bilancio Giovanni Schiavone ndr) "Il Comune è invitato a verificare i residui attivi se sono incassabili o no. Equitalia è al lavoro. Se inesigibili i crediti verranno stralciati. E poi tutte queste informazioni erano contenute nel consuntivo. Era tutto lì. Ora quello che si deve fare è la verifica dei crediti". Ulteriore replica del sindaco Liuzzi "Lo ripeto: è solo un pronunciamento della Corte dei Conti. E' un fraseggio fra gli uffici preposti e la corte dei Conti. A chi mi chiede che cosa fa l'amministrazione io dico che l'amministrazione è nelle mani del concessionario o della legge. Non è possibile aprire coni d'ombra su questa vicenda".

nisi-domenico-consigliere-02Per il consigliere Domenico Nisi (in foto), capogruppo PD, "E' necessario capire cosa è concretamente esigibile e cosa no. Chiedo di avere formale informazione sulla ricognizione dei crediti esigibili e non che sarà fatta dagli uffici".

Il consigliere Fortunato Mezzapesa (Indipendente) ha poi ricordato all'aula che è la stessa Corte dei Conti, nella pronuncia, ad indicare cosa fare al Consiglio: far passare tali somme, cioè il milione di euro, nel patrimonio, fra le immobilizzazioni finanziarie (al netto del 25% dell'avanzo accantonato). La battuta che Mezzapesa affida all'aula alla fine del suo discorso è: "certi stratagemmi non si possono più fare". Queste parole farebbero trasparire l'idea che i residui (anche inesigibili) sarebbero stati lasciati al loro posto per poter attestare avanzi di amministrazione più presunti che reali. 

E' tornato a rispondere l'assessore all'urbanistica Vincenzo Gentile "Se i residui sono in bilancuio è perchè erano esigibili. La Corte dei Conti ci chiede di verificare. Tutti iresponsabili faranno tutte le verifiche del caso e daremo una informativa al consiglio".

Alla fine la delibera di accoglimento della pronuncia della Corte dei Conti ex art.1, comma 168, legge 266/2005 della Corte dei Conti - Sezione Regionale di controllo per la Puglia è stata approvata all'unanimità dei presenti sia di maggioranza che di minoranza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

"Contratti di Quartiere", l'opposizione contraria all'aumento del prezzo degli alloggi di edilizia convenzionata

15-06-2024

LETTERE AL GIORNALE - Riceviamo e pubblichiamo una nota politica dell'opposizione in merito all'aumento del prezzo di vendita degli alloggi...

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...