Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

08-08-consiglio-tasi-nisiNOCI (Bari) - Disco verde anche per la TASI (Tassa sui servizi indivisibili, ad es. illuminazione pubblica, verde, manutenzione stradale) da parte del consiglio comunale di Noci riunitosi l'8 agosto scorso a palazzo di Città. Dopo la TARI, anche la TASI entra in vigore a Noci a seguito dell'approvazione del regolamento e delle aliquote per il 2014. 

TASI (Tassa sui servizi indivisibili) - Presupposto per l'applicazione della Tasi è il possesso o la detenzione, a qualsiasi titolo, di fabbricati, compresa l'abitazione principale, e di aree edificabili: nel caso in cui l'utilizzatore sia differente dal possessore, il tributo è dovuto in misura del 20% dall'utilizzatore e dell'80% dal possessore. Sono esclusi dall'applicazione della TASI i terreni agricoli. La base imponibile è quella prevista per l'applicazione dell'imposta municipale IMU. L'aliquota di base della TASI è pari all'1 per mille e per il 2014 l'aliquota massima non potrà eccedere il 2,5 per mille. L'articolo 6 del regolamento TASI definisce tutte le detrazioni, riduzioni o esenzioni del tributo. In base al regolamento approvato il pagamento del tributo, a regime, dovrebbe essere pagato in due rate (16 giugno e 16 dicembre) o in una sola rata (il 16 giugno). L'appuntamento per i nocesi sarà, poichè l'approvazione del regolamento è avvenuta ad agosto, per il 16 dicembre. 

LE ALIQUOTE - Con delibera separata il consiglio ha poi approvato le aliquote a copertura dei costi dei servizi indivisibili:

1,5‰ (Abitazioni principali e relative pertinenze come definite e dichiarate ai fini IMU censite a catasto nelle categorie DIVERSE da A/1, A/8 E A/9).

1,5 (Abitazioni principali e relative pertinenze come definite e dichiarate ai fini IMU censite a catasto nelle categorie  A/1, A/8 E A/9).

2.3‰ (Altri immobili ed aree edificabili con esclusione degli immobili di categoria D).

2,0‰ (Fabbricati di categoria D esclusi D10).

1,0‰ (Fabbricati rurali strumentali).

I COSTI DEI SERVIZI INDIVISIBILI PER IL 2014 - Novità importante prevista dall'introduzione della TASI è l'obbligo da parte dell'amministrazione comunale di indicare annualmente con una delibera le tipologie di servizi indivisibili offerti ai cittadini ed i relativi costi. Per il 2014 la previsione è di una spesa per servizi indivisibili pari a 2.410.274,45 €.

 SERVIZI INDIVISIBILI  COSTI
Pubblica sicurezza e vigilanza  450.313,04
Servizi cimiteriali  97.530,77
Servizi di manutenzione stradale, verde pubblico, illuminazione pubblica  1.084.214,14
Servizi socio-assistenziali 452.141,09
Servizi di tutela ambientale  116.082,20
Servizi di protezione civile  3.231,24
Videosorveglianza -- 
Reti wi-fi pubbliche -- 
Altri servizi (Anagrafe, Ufficio elettorale) 206.761,97 
 TOTALE  2.410.274,45

 

IL DIBATTITO IN CONSIGLIO - Anche per l'approvazione di questo secondo regolamento il sindaco Domenico Nisi ha difeso l'impianto del tributo così come elaborato dall'ufficio tributi che ha recepito la volontà politica di non gravare nè sulle famiglie, nè sulle attività produttive, mantenendo le aliquote al di sotto dell'aliquota massima prevista dalla norma, cioè il 2,5 per mille. Nuovo duro attacco all'amministrazione da parte del consigliere di minoranza Lobianco (FI) la quale ha contestato l'intero regolamento proposto. A difesa dell'operato della maggioranza il consigliere F. Notarnicola (PD) - "Anche con questo regolamento abbiamo mostrato attenzione massima verso le attività produttive. E' un dato di fatto inequivocabile". Il gruppo consiliare NCD anche per queste due delibere ha preannunciato in aula l'astensione sulla votazione. 

VOTAZIONE - Entrambe le delibere (sul regolamento e sulle aliquote TASI) passano con nove voti favorevoli, due astensioni (NCD) e uno contrario (FI).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 160 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook