Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MercoledÌ, 25 Novembre 2020 - 00:16

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

02 18 atm NociROMA - Ormai da alcuni giorni sono disattivati i prelievi dai Postamat di Poste Italiane S.P.A. fuori dall’orario lavorativo e durante il fine settimana. Poste italiane di Puglia e della provincia di Matera, nello specifico, hanno provveduto a bloccare il servizio Postamat già dal 6 febbraio c.a., svuotando altresì i distributori automatici di banconote negli orari di chiusura.

La direzione ha spiegato il provvedimento assunto facendo riferimento ai numerosi atti criminali di furto, anche con scasso, che hanno provocato danni alle diverse strutture colpite.

“Poste italiane, che nella funzione di istituto di credito a partecipazione pubblica dovrebbe essere tutelata da relativa polizza assicurativa, con la decisione assunta crea enormi disagi per gli utenti!”, dichiara il portavoce Diego De Lorenzis, Capogruppo del M5S della IX Commissione Trasporti della Camera, “E’ inaccettabile porre i cittadini in condizioni di difficoltà per il reperimento del contante (dato che molti commercianti non consentono il pagamento con carta di credito per importi bassi, oppure li costringe al prelievo presso altri istituti di credito con addebito della relativa commissione), privandoli del servizio di postamat 24 ore. Ovviamente, si impedisce a migliaia di cittadini al giorno di poter accedere anche ad altri servizi oggi essenziali. Questi disagi si sommano a quelli già ingenti dovuti al piano di chiusura degli sportelli già avviato dall’azienda per contenere i costi in maniera unilaterale e non concertata”.

I titolari di un conto corrente postale sono stati altresì privati di tutti gli altri servizi erogati dalle postazioni Postamat così comportando anche disagi negli orari di apertura delle sedi postali in cui le file si sono ingrossate con aggravi nell’erogazione del servizio.

Per questi motivi il portavoce ha presentato un’interrogazione alla Camera per conoscere se il Ministro dello Sviluppo Economico intenda disporre la revoca del provvedimento di chiusura assunto da Poste italiane o porre in essere altre misure a tutela degli utenti.

“E’ necessario che il Governo e il Ministro si mobilitino per assicurare il servizio.” - conclude De Lorenzis - “Bisogna garantire la sicurezza nei luoghi colpiti da atti criminosi con specifiche misure presso gli obiettivi sensibili, ma è impensabile che questa sia la motivazione per un gravissimo disservizio verso i cittadini e utenti”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 457 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Covid19 - Monopoli: 161 positivi

21-11-2020

MONOPOLI - In Sindaco di Monopoli Angelo Annese questa sera ha comunicato i dati aggiornati sui contagi da Sar-Cov2 a Monopoli:...

Covid19 - Putignano: 99 positivi

21-11-2020

PUTIGNANO - Nel pomeriggio la sindaca Luciana Laera ha comunicato i dati, aggiornati ad oggi, dei putignanesi positivi al Coronavirus. Sono...

Modugno - Sorpresi quattro minorenni che posizionavano sassi lungo la linea ferroviaria

17-11-2020

MODUGNO - I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Modugno hanno denunciato in stato di libertà i genitori di...

Castellana Grotte - Sospesa l’attività didattica da domani in due istituti scolastici

15-11-2020

CASTELLANA GROTTE - Sospesa l’attività didattica da domani in due istituti scolastici per casi accertati di Covid-19 tra i docenti a...

Bari - Minore denunciato per rapina sul Lungomare

14-11-2020

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Principale, al termine di attività investigativa, hanno deferito in stato di libertà...

Castellana grotte - Evade dai domiciliari per rubare in chiesa, arrestato dai carabinieri

14-11-2020

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno tratto in arresto, in esecuzione di ordinanza di custodia...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...