Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

GiovedÌ, 1 Ottobre 2020 - 05:47
 

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

02 29 umberto ecoROMA - "Se potessimo immaginare un Aldilà ad alta definizione potremmo trovarvi Umberto Eco aggirarsi con fare affabulatorio, incamminarsi ed intrattenersi discettando ancora di segni, di significati, di percezione dei segni e degli scenari sempre nuovi ed affollati di soggetti del mondo classico e di derivazione moderna, di lemmi, di segnali, di concetti, di suoni, di visioni. Insomma, il suo mondo, il "milieu" consono ad una personalità eclettica dal multiforme ingegno e dalla vasta cultura quale gli era".

LiuzziComincia con queste considerazioni l'intervento del sen. Piero Liuzzi all'assemblea di Palazzo Madama riunita per commemorare il semiologico, filosofo e scrittore scomparso a Milano negli scorsi giorni. Ogni gruppo parlamentare ha delegato un rappresentante a parlare; per i Conservatori e Riformisti è intervenuto il nostro concittadino, membro della 7^ Commissione istruzione pubblica, ricerca scientifica e beni culturali. Riportiamo di seguito una sintesi del discorso. "Era un esteta - ha continuato Liuzzi - anche quando per supponenza appariva spocchioso e non faceva nulla per evitare di esserlo. Eco era l'antitesi della dimensione populistica tanto in voga nella odierna società italiana, denunciando con finezza di argomenti il ricorso frequente e pernicioso della politica, della classe dirigente contemporanea - dall'amministrazione dello Stato all'imprenditoria, all'editoria, al giornalismo, al mondo della televisione e dell'intrattenimento, all'università al complesso mondo dell'istruzione e della formazione dell'opinione pubblica - alla demagogia". "Affascinante il suo contributo alla conoscenza del Medioevo, quell'età storica di mezzo che ancora oggi segna il carattere italiano, la specificità europea. Medievista che ci tramanda il mistero e, disvelandolo, ci rivela il "peculiare" di quella società apparentemente chiusa, che è foriera di quel Rinascimento e di quel Seicento traboccanti di scoperte, bellezze, invenzioni che hanno finito per connotare l'<eccezione italiana>". E ancora: "Eco ha introdotto nel nostro Paese la semiotica. Basterebbe questo importante primato per assimilarlo ai Padri della Patria, quella categoria di italiani che ha dato più che preso, in controtendenza rispetto alla consuetudine nazionale che ha finito per impoverirci moralmente lasciandoci alla mercé della società ladrona, che rinnega l'onestà, mortifica il concetto fondamentale di Bene comune, svilisce la Costituzione con alla base l'esercizio della cittadinanza". L'ex primo cittadino di Noci ha anche detto: " Semiologo erudito come pochi, Eco sarà ricordato come teorico dell'indagine intellettuale razionale, della mente che si interroga, dell'organizzazione dell'esperienza umana". Avviandosi alla conclusione: "Farà piacere ai bibliotecari se amabilmente mi permetto di definirlo topo di biblioteca, per aver voluto nobilitare quell'iter singolare dell'anima prima e della ricerca dopo, che è la frequentazione assidua delle "library", degli attivi depositi di volumi, tomi, incunaboli e pergamene". "Nasce da tale attitudine - ha spiegato Liuzzi - il suo capolavoro, <Il nome della rosa>, forse innesto felice della conoscenza diretta di quello scrigno di scienze umanistiche che, nell'abbazia salentina di Casole, conobbe la funzione universale della tutela della cultura, del sapere". Così ha concluso: "Ci hai svelato il nome di un umile monaco miniaturista, amico Eco, quell'Adelmo da Otranto che oggi diventa paradigmatico monumento di un mondo segnato dalle atrocità dell'Isis, nemico degli uomini e del loro luminoso passato". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 502 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Bari e Modugno: inseguimenti nella notte. Due arresti e un denunciato

29-09-2020

MODUGNO - I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bari hanno denunciato un ragazzo, neanche maggiorenne, per ricettazione. Il giovane, la...

Bari, cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri “Puglia”

13-09-2020

BARI - Nella Caserma “Chiaffredo Bergia” si è tenuta giovedì sera, alla presenza del Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden”, Generale di...

Operazione “Prometeo”: truffa aggravata per il conseguimento di incentivi statali al fotovoltaico

13-09-2020

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale e del Reparto Operativo Aeronavale di Bari hanno dato esecuzione al provvedimento emesso...

Scoperto laboratorio di amfetamine: due arresti

25-08-2020

CONVERSANO - I Carabinieri della Tenenza di Mola di Bari hanno arrestato in flagranza di reato G.A., di anni 45 e...

Toritto - I Carabinieri arrestano un pluripregiudicato 42enne per resistenza a P.U. e sequestrano apparecchiature…

14-08-2020

Toritto - Nella tarda mattinata di ieri i militari della Sezione Radiomobile di Modugno hanno rintracciato e tratto in arresto F...

Spinazzola - Operazione anti-caporalato: arrestati 3 imprenditori

14-08-2020

Spinazzola - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari e del Nucleo Ispettorato del Lavoro, da diversi giorni impegnati sul territorio...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...