Informazione pubblicitaria

 

 

Cosa prevede il nuovo DPCM del 13 ottobre 2020

roma palazzo chigi 1NOCI - Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il ministro della Salute Roberto Speranza, dopo un confronto articolato con Regioni ed Enti locali, hanno firmato martedì 13 il Dpcm (Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri) con le nuove misure anti Covid-19. Le misure del nuovo Dpcm saranno valide per i prossimi trenta giorni.

Obbligo utilizzo dispositivi di protezione individuale e distanziamento interpersonale

L’articolo 1 del Dpcm stabilisce che “è fatto obbligo sull’intero territorio nazionale di avere sempre con sé dispositivi di protezione delle vie respiratorie, nonché obbligo di indossarli nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private e in tutti i luoghi all’aperto a eccezione dei casi in cui, per le caratteristiche dei luoghi o per le circostanze di fatto, sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi, e comunque con salvezza dei protocolli e delle linee guida anti-contagio previsti per le attività economiche, produttive, amministrative e sociali, nonché delle linee guida per il consumo di cibi e bevande”:

- chi svolge attività sportiva

- bambini di età inferiore a 6 anni

- soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina

L’uso della mascherina è fortemente raccomandato anche nelle abitazioni private in presenza di persone non conviventi.

In tutti gli altri casi resta l’obbligo del distanziamento interpersonale di almeno 1 metro.

È assolutamente vietata ogni forma di assembramento nei luoghi pubblici.

Attività didattiche

Resta confermato il normale svolgimento dei servizi educativi e delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado, ma sono sospesi viaggi di istruzione, iniziative di scambio o gemellaggio, visite guidate e uscite didattiche. Agli studenti che non siano nelle condizioni di partecipare alle attività didattiche o curriculari delle Università e delle istituzioni di alta formazione artistica musicale e coreutica, deve essere garantita la frequenza con modalità a distanza.

Strutture sanitarie

Non è consentita la permanenza nelle sale d’attesa dei dipartimenti emergenze e accettazione e dei pronto soccorso agli accompagnatori di pazienti, salvo specifiche indicazioni del personale sanitario preposto.

L’accesso di parenti e visitatori a strutture di ospitalità a lungo degenza, residenze sanitarie assistite (RS), hospice, strutture riabilitative e strutture residenziali pe anziani autosufficienti e non, è limitata ai soli casi indicati dalla direzione sanitaria della struttura.

Eventi e attività sportive

La presenza di pubblico alle competizioni sportive è consentita nella misura massima del 15% della capienza totale, e comunque non oltre le 1000 unità per le manifestazioni sportive all’aperto e non oltre le 200 unità per le manifestazioni sportive al chiuso.

Sono vietate tutte le gare, le competizioni e tutte le attività connesse agli sport di contatto aventi carattere amatoriale. Gli sport di contatto sono consentiti, si legge nella bozza del Dpcm, “da parte delle società professionistiche e – a livello sia agonistico che di base – dalle associazioni e società dilettantistiche riconosciute dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI), dal Comitato italiano paralimpico (CIP), nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive Federazioni sportive nazionali, Discipline sportive associate ed enti di promozione sportiva, idonei a prevenire o ridurre il rischio di contagio nel settore di riferimento o in settori analoghi”.

Manifestazioni culturali e ricreative

Le manifestazioni pubbliche sono consentite solo in forma statica e nel rispetto delle distanze interpersonali.

Gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, da concerto e cinematografiche o all’aperto, possono svolgersi solo con posti a sedere preassegnati e nel rispetto delle distanze interpersonali, e comunque non è consentito l’ingresso oltre le 1000 unità per le manifestazioni all’aperto e oltre le 200 unità per le gli spettacoli al chiuso.

Restano sospese le attività di sale da ballo, discoteche e simili, sia al chiuso che all’aperto.

Sono consentite le manifestazioni fieristiche e i congressi, previa adozione dei protocolli previsti.

Anche l’accesso ai luoghi di culto e alle funzioni religiose, sono consentiti nel rispetto dei protocolli, a seconda anche delle caratteristiche dei luoghi.

Potranno restare aperti musei e altri istituiti e luoghi della cultura, sempre nel rispetto dei protocolli previsti.

Sono consentite, fermo restando apposite direttive regionali, le attività di centri benessere, centri termali, centri culturali e centri sociali, sempre nel rispetto dei protocolli.

Attività commerciali, ristorative e ricettive

Autorizzate le attività di commercio al dettaglio nel rispetto del distanziamento interpersonale, con ingressi contingentati e con il divieto di sostarvi all’interno oltre il tempo necessario.

Le attività di ristorazione (bar, pub, ristoranti, pasticcerie) sono consentite sino alle 24:00 con consumo al tavolo e sino alle 21:00 senza consumo al tavolo; resta consentita l’attività di consegna a domicilio o il servizio d’asporto, nei rispetto dei protocolli, e con il divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze dopo le 21:00.

È consentita l’attività delle strutture ricettive nel rispetto dei protocolli.

Attività professionali

È raccomandata la modalità del lavoro agile, in modalità a distanza, con l’incentivazione di ferie e congedi retribuiti, l’assunzione di protocolli anti contagio e la sanificazione degli ambienti di lavoro.

Attività in luoghi privati

Divieto di feste private al chiuso o all’aperto e “forte raccomandazione” a evitare di ricevere in casa, per feste, cene o altre occasioni, più di sei familiari o amici con cui non si conviva.

I matrimoni sono consentiti con la partecipazione di massimo 30 invitati e sempre nel rispetto della normativa anti Covid.

È vietato ricevere nella propria abitazione oltre sei persone non conviventi.

Soggetti con sintomatologie

Si ricorda che tutti coloro che risultino affetti da patologia respiratoria con febbre superiore ai 37,5° devono restare presso la propria abitazione e contattare il medico curante.

Tutte le disposizioni nazionali in materia di Covid-19 sono disponibili al link https://bit.ly/3jVy51Q Le disposizioni regionali al link https://bit.ly/33TGf5j

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

Pubblicità

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Legione Carabinieri “Puglia”: il Generale Spagnol lascia il comando al Generale Del Monaco

27-09-2023

BARI - Nella Caserma "Chiaffredo Bergia" si è tenuta ieri, alla presenza del Comandante Interregionale Carabinieri "Ogaden", Generale di Corpo...

Avvicendamento al Comando della Regione Carabinieri Forestale “Puglia”

24-09-2023

NOCI - Il 18 settembre 2023, alle ore 15.30, in Bari, presso il Comando Regione Carabinieri Forestale “Puglia”, sito in via...

Avvicendamento ai gruppi Carabinieri Forestale di Bari e di Taranto

17-09-2023

Il ten. colonnello Marino Martellotta lascia Taranto per Bari e subentra il collega ten. colonnello Antonio  Santaniello. BARI - Dopo oltre...

GdF Bari: contrasto al fenomeno del "bagarinaggio". Segnalati 7 soggetti

16-09-2023

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Bari, in occasione della 86^ Campionaria Generale Internazionale Fiera...

Bari - Carabiniere libero dal servizio arresta in flagranza un 20enne per furto di moto

11-09-2023

BARI - Nel pomeriggio di martedì scorso, in via Toma, l’attenzione di un Carabiniere della vicina Stazione CC di Bari Carrassi...

GdF Putignano: accertata l’indebita percezione di circa 550.000 euro di contributi e finanziamenti pubblici

29-08-2023

NOCI - Le Fiamme Gialle di Putignano (BA), a conclusione di articolate investigazioni dirette dalla Procura della Repubblica di Bari, hanno...

NECROLOGI

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

Ci lascia il diacono Pinuccio Carucci

16-03-2023

NOCI - E' venuto a mancare questa mattina dopo una lunga malattia il diacono permanente Pinuccio Carucci all'età di 67...

LETTERE AL GIORNALE

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...

Non si può dividere ciò che è già diviso, non si può unire ciò che…

13-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, gli ultimi avvenimenti relativi all’adesione di alcune liste afferenti all’area Nisi al progetto del candidato Intini...

L’editoriale

29-03-2023

LETTERE AL GIORNALE -  Riceviamo e pubblichiamo una lettera dell'associazione "La piccola biblioteca europea" a commento dell'editoriale del 18 marzo...

….e ora in conclave!!!

14-03-2023

LETTERE AL GIORNALE - Riceviamo e pubblichiamo una lettera dell'associazione "La piccola biblioteca europea" in merito alle amministrative di maggio...