Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MercoledÌ, 28 Settembre 2022 - 08:24
 

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

liuzzi-piero-sindaco-06NOCI (Bari) - Bene fa il ministro Flavio Zanonato a lanciare l'allarme Ilva giudicando nazionale il problema della siderurgia e non relegando la questione ad un evento locale, di interesse regionale. Perdere circa quarantamila posti di lavoro causerà una catastrofe dai risvolti sociali ed economici inimmaginabili. Certo, come è stato tempestivamente chiesto dall'on. Fitto e dal presidente Vendola, occorre indire un tavolo del Governo nazionale per tentare di riprendere in mano le sorti del più grande stabilimento siderurgico d'Europa.

E' in ballo il destino della siderurgia italiana. Ma è il caso di chiedersi: la politica da sola può determinare una svolta? Ed a quale prezzo? E con quali mezzi finanziari? Dalle trattative ci si può permettere il lusso di esonerare l'autorità giudiziaria? Orbene, la magistratura inquirente deve essere invitata a sedere con tutti gli attori della riflessione collettiva sul futuro dello stabilimento affinché le decisioni siano condivise superando l'ipocrisia - anacronistica in tempo di emergenze  come l'attuale - che vorrebbe il potere giudiziario avulso dal contesto sociale. L'autonomia della magistratura è fuori discussione. Vanno invece contemperate le azioni dei soggetti pubblici e privati indirizzate a dare una "governance" credibile all'intero programma di recupero, risanamento, regimentazione, exit strategy, riqualificazione. C'è da recuperare infatti credibilità dei protagonisti pubblici e privati interessati al dilemma salute-lavoro. C'è da risanare le ferite mortali portate dalla fabbrica alla città ed ai cittadini. C'è da mettere a regime un programma produttivo partecipato e controllato dalle autorità preposte e dalle rappresentanze sociali e sindacali. C'é da studiare e praticare la strategia di uscita dall'emergenza mediante l'impiego di risorse regionali, nazionali ed europee. C'é infine la necessità della riqualificazione urbana e antropologica del tessuto sociale di Taranto e dei territori contermini. Ben vengano gli slogan, veritieri, di promozione dell'altra faccia del capoluogo jonico; far osservare ai pugliesi ed agli italiani che l'antica capitale della Magna Grecia detiene parti di storia, arte, architettura, paesaggi e natura incontaminate ed attraenti è cosa buona e giusta. Però tutto questo non può essere gestito da singole individualità, azioni isolate e discriminanti. Occorre ristabilire un clima di pacificazione anche a Taranto. Riacquisire serenità di giudizio e di comportamenti andrà a vantaggio dei cittadini, dei lavoratori, dell'economia, delle amministrazioni pubbliche. Ma nessuno deve sottrarsi dal sedere al tavolo al momento giusto ed impegnandosi ad esercitare il ruolo che il tavolo gli assegnerà.

Piero Liuzzi

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 679 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Cambio al vertice del Reparto Operativo e del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale Carabinieri di…

26-09-2022

BARI - Il 19 settembre, il Colonnello Vincenzo Di Stefano ha lasciato l’incarico di Comandante del Reparto Operativo di Bari, per...

Bari e Monopoli - I Carabinieri arrestano 4 rapinatori

21-09-2022

MONOPOLI - Continuano senza sosta i servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Bari su tutto...

Mola di Bari - Carabinieri sventano un tentato suicidio

17-09-2022

Mola di Bari - Un intervento risolutivo quello operato dai Carabinieri della Tenenza di Mola di Bari nel pomeriggio del 12...

GdF Bari: i finanzieri della tenenza di Putignano hanno scoperto 111 lavoratori irregolari, di cui…

15-09-2022

BARI - Numerosi sono stati gli interventi di polizia economico-finanziaria svolti, nel corso del corrente anno, dai Reparti dipendenti dal Comando...

Polignano a Mare - Rinvenuti circa 100 gr di cocaina: eseguiti due arresti dai Carabinieri

17-08-2022

POLIGNANO A MARE - In queste giornate di ferragosto, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, impegnati su tutto il territorio...

Gravina in Puglia -  Avrebbe minacciato i Carabinieri con una pistola e poi si sarebbe…

15-08-2022

Gravina in Puglia - I Carabinieri di Gravina in Puglia, coordinati dal Comando Compagnia di Altamura, hanno arrestato un pregiudicato...

NECROLOGI

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

LETTERE AL GIORNALE

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...