Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Domenica, 7 Giugno 2020 - 03:44

trovo aziende

 

putignano sede asl bariBARI - Quattrocento milioni di euro impignorabili. Per l’esattezza: 399.851.262,00, nel periodo  che va dal 1° aprile 2016 al 30 giugno 2016. Soldi gestiti dall’Asl di Bari e provincia, la terza azienda sanitaria più grande d’Italia. Montagna di denaro sottratta alla possibile espropriazione forzata - stante i legittimi decreti ingiuntivi o sentenze giudiziarie - da parte dei creditori della stessa Asl.

Rilevante il numero di aziende che portano in Tribunale l’Asl, al fine di ottenere  il pagamento delle forniture consegnate e scadute da troppi mesi. Però la fabbrica sanitaria barese non è in grado di sborsare il dovuto “...dato che versa in uno stato di disagio finanziario che non consente il rispetto delle condizioni di pagamento pattuito con le società fornitrici...e lo squilibrio nei flussi di cassa è connesso alla insufficienza delle assegnazioni mensili in conto Fondo sanitario regionale riservate all’Asl”.

Situazione incredibile, accade solo in Italia. Determinata da Leggi statali,decreto del Ministero della Sanità, sentenze della Corte Costituzionale. Quindi i finanziamenti riconducibili all’Asl Bari, nella misura di 309.851262,00 euro, diventano  fondi monetari cosiddetti “ vincolati”. Quest’ultimi hanno per oggetto i servizi sanitari definiti essenziali. In particolare:

- competenza personale dipendente incluso oneri riflessi e Irap

- competenza al personale convenzionato (assistenza di base e servizio 118)

- assistenza ospedaliera in Case di cura convenzionate

- risorse a Irccs di Cassano Murge e Ospedale Ecclesiastico Miulli di Acquaviva delle Fonti

- assistenza farmaceutica e integrativa

- assistenza specialistica convenzionata interna e esterna

- assistenza riabilitativa

- spesa fabbisogno ospedaliero

- utenze e servizio appalti

- manutenzione ordinaria e vari oneri.

Risultano intoccabili anche le somme riscosse da parte del Cup(centro unico prenotazioni), incassate sui conti correnti postali. Tutto questo per procedere alla “... corretta erogazione dei servizi sanitari definiti fondamentali dalle Leggi in materia”. Non  facile, per imprese private e professionisti, avere come cliente un’azienda pubblica a cui è impossibile pignorare, a fronte del servizio o merce forniti, gran parte del suo Bilancio economico annuale. E’ normale siffatto blocco di ossigeno finanziario, tenuto conto della permanente  crisi economica senza via d’uscita?

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Necrologi

Necrologi - Domenica, 22 Dicembre 2019

Ricordo di Nicola Putignano

Necrologi - Sabato, 23 Febbraio 2019

Cordoglio

Auguri

Auguri - Domenica, 15 Luglio 2018

Congratulazioni a Sabrina Silvestri

Auguri - Venerdì, 15 Novembre 2013

I tuoi auguri a...

Auguri - Martedì, 03 Gennaio 2012

Buon anno con il calendario di NOCI24.it

La pubblicità

Pubblicità

hubberia 1
Pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 573 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Alberobello - Operazione di contrasto allo spaccio di stupefacenti

30-05-2020

ALBEROBELLO - Ieri mattina i militari della Compagnia Carabinieri di Monopoli hanno dato esecuzione ad una ordinanza di misura cautelare...

Santeramo in colle - Residenti e carabinieri impediscono il furto del bancomat

12-05-2020

SANTERAMO IN COLLE - Durante la notte di venerdi scorso i militari della Stazione CC di Santeramo in Colle (BA), con...

Le Olimpiadi della Creatività - SPRAR/ La nuova dimora all'insegna dell'integrazione e dell'inclusione sociale

30-04-2020

COMUNICATO - Le Olimpiadi della Creatività sono un’iniziativa nata dal team del progetto SPRAR La Nuova Dimora che da subito...

Putignano - Arrestato pusher in possesso di dosi di cocaina

09-04-2020

PUTIGNANO (Bari) - In Putignano, nell’ambito di servizi di controllo finalizzati a contenere il contagio da Covid-19, i militari della locale...

Monopoli - Arrestato pusher insospettabile

06-04-2020

Monopoli (Bari) - I Carabinieri della Stazione di Monopoli, hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un...

Bari Carbonara - Denunciato un positivo che ha violato la quarantena

02-04-2020

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Carbonara, durante i controlli mirati a garantire il rispetto dei decreti ministeriali sulle...

NECROLOGI

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

Cordoglio

23-02-2019

La Dirigente Scolastica, prof.ssa Rosa Roberto, con l’intera comunità scolastica dell’IIS “Da Vinci – Agherbino”, partecipa al dolore della professoressa...

LETTERE AL GIORNALE

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...

Vito Plantone: "Andrà tutto bene"

15-03-2020

COMUNICATO - Ci sentivamo invincibili. Pensavamo che il mondo fosse controllabile semplicemente dal nostro salotto di casa e tenendo tra...

“Ed elli avea del cul fatto trombetta”

13-03-2020

LETTERE AL GIORNALE - "Perché mi serve un nemico?" chiese Paperone a Rockerduck. Il mio è la pigrizia che combatto...

8 Marzo, Giulia Basile: "Anche questa volta le donne saranno capaci di aiutare"

08-03-2020

NOCI (Bari) - Quest'anno il rumore dell'8 Marzo ha il rumore del pianto: piove. La prima cosa che ho pensato...