Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

putignano sede asl bariBARI - Persiste il disagio finanziario dell’Asl di Bari e provincia, terza azienda sanitaria più grande d’Italia. Imbarazzo che non consente il rispetto dei pagamenti  stabiliti con le ditte fornitrici. Tra l’altro, lo squilibrio di cassa è legato alla insufficienza delle erogazioni mensili in conto Fondo sanitario elargite dalla Regione Puglia.

Non pochi fornitori  si rivolgono al Giudice al fine di ottenere la riscossione  delle provviste  effettuate “... e scadute da tempi rilevanti”.  Di conseguenza risulta significativo il valore monetario dei decreti ingiuntivi giudiziari che planano sulle scrivanie dei vertici amministrativi dell’Asl,con relativo incremento dei costi. Qualcosa cambia nell’anno 2016? No. 

La situazione finanziaria impone alla dirigenza dell’Asl di quantificare,con previsione trimestrale, gli importi per pagare stipendi e competenze varie,nonchè i soldi per distribuire servizi sanitari. Scatta così il vincolo di impignorabilità di circa 400 milioni di euro. Montagna di denaro sottratta alle richieste giuste dei fornitori.

Il prospetto delle somme non pignorabili è questo:

-personale dipendente inclusi oneri riflessi e irap, euro (mgl)     123.717

-personale convenzionato (assistenza base e 118)                      41.400

-assistenza ospedaliera in case cura convenzionate                   32.655

-trasferimento risorse a Irccs Cassano e Ospedale Miulli            39.267

-assistenza farmaceutica e integrativa                                        55.416

-assistenza riabilitativa                                                                32.040

-assistenza specialistica convenzionata interna/esterna             35.259

-altri servizi sanitari                                                                     11.487

-spesa fabbisogno ospedaliero e territoriale                               45.870

-utenze e servizi non sanitari                                                      16.059

-manutenzione ordinaria e altri oneri                                            9.618.

Il totale  pari a 442.780 euro.

Per i primi tre mesi del 2016 vengono destinati alla copertura dei servizi  sopra descritti euro 399.852.262,00. Impignorabili anche le entrate incamerate dal Cup, centro unico prenotazione, e riscosse sui conti correnti postali. L’Asl ha ordinato al Tesoriere, Banca Popolare di Bari, e a Banco Posta di ritenere disponibili e soggette a prelievo da parte dei creditori,unicamente probabili cifre eccedenti quelle impegnate per i servizi sanitari indispensabili. Non facile avere come cliente un’azienda a cui è proibito pignorare, a fronte del servizio fornito, gran parte del suo Bilancio finanziario.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 239 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook