Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -

dissestoNOCI (Bari) - La procura di Foggia nei giorni scorsi ha aperto un'inchiesta sui bandi per i finanziamenti sul dissesto idrogeologico relativo ad opere da realizzarsi nel foggiano, nel barese e nel leccese. Obiettivo del procuratore aggiunto Francesca Pirrelli sarebbe - come scrive Repubblica il 29 ottobre scorso - "verificare come mai tutti i Comuni hanno deciso di predisporre gare uniche accorpando le attività professionali. E soprattutto perché sono stati strutturati i bandi nella stessa maniera, bloccando le variabili oggettive della riduzione del tempo e del ribasso economico nella gara e invece affidando tutto all'offerta tecnica, e dunque alla discrezionalità della commissione di gara. E se, davvero, grazie a questa costruzione delle gare d'appalto sono state favorite in questa maniera alcune società rispetto ad altre". 

L'inchiesta sarebbe partita da un esposto anonimo arrivato anche sul tavolo della Regione e poi trasmesso in Procura. Nelle carte dell'inchiesta è finita anche una lettera inviata dal dirigente della sezione Difesa del suolo e rischio sismico, Gianluca Formisano, che riguardava proprio queste gare d'appalto che dovevano essere cantierizzate a breve mettendo in guardia tutti gli enti beneficiari dei 112 milioni di euro di fondi europei FESR 2014/2020, oltre l'assessorato e l'autorità di gestione dei Por: "In riferimento agli interventi contro il dissesto - si legge su Repubblica che ha consultato la missiva regionale - sono giunte notizie in merito a professionisti che per ottenere l'affidamento di incarichi dei servizi di ingegneria millanterebbero presunte "amicizie" presso strutture regionali o presso rappresentanti istituzionali della Regione". "Se si fosse verificato - scriveva infine ai comuni la Regione - o si dovesse verificare una situazione del genere si invitano le amministrazioni a segnalare l'evento alla Procura e contestualmente darne informazione a questo ufficio".

Il presidente de “I Popolari” alla Regione Puglia Napoleone Cera ha recentemente proposto la necessità di istituire un'Agenzia di controllo e coordinamento contro il dissesto idrogeologico. (foto meteoweb.eu)

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 174 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook