Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 25 Gennaio 2022 - 08:59

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

bari regione puglia consiglioBARI - I centri antiviolenza della Regione Puglia domani, martedì 28 luglio dalle ore 11.00, saranno in Consiglio regionale unitamente alle altre donne di questa Regione per sollecitare la emanazione della Legge regionale della doppia preferenza al fine di vedere le donne presenti nella nuova legislatura regionale.

Inoltre, le referenti dei Centri antiviolenza hanno una ragione in più per esserci: saranno discusse, infatti, le modifiche contenute nella proposta di legge 1064A-X, testo unificato con la PDL n. 938, recante modifiche e integrazioni alla legge regionale 4 luglio 2014, n. 29 “NORME PER LA PREVENZIONE E IL CONTRASTO DELLA VIOLENZA DI GENERE, IL SOSTEGNO ALLE VITTIME, LA PROMOZIONE DELLA LIBERTA’ E DELL’AUTODETERMINAZIONE DELLE DONNE”. La nostra opposizione è di metodo e di merito. Infatti con questa proposta di modifica si tenta di smantellare parte della  citata legge regionale che ha visto una grande partecipazione e il coinvolgimento diretto dei centri antiviolenza, e di tutta la rete antiviolenza regionale composta da soggetti pubblici e privati che a vario titolo sono impegnati per la prevenzione e il contrasto della violenza contro le donne e i minori. Peraltro l’istituzione della Task-force antiviolenza permanente regionale, quale organismo di concertazione, confronto, monitoraggio, ha consentito la partecipazione alle rappresentanti dei centri antiviolenza e delle case rifugio, del sistema degli enti locali, del sistema educativo, ecc, ai momenti di discussione e confronto che hanno portato alla predisposizione dei piani regionali antiviolenza e verso il Piano integrato 2018-2020” (DGR  n. 1934/2017).  La modifica priva di alcun confronto con i cav elimina la portata innovativa della legge 29/2014, il modello di governance delineato che hanno fatto della Puglia una regione da emulare da parte di altre Regioni. Questa clamorosa battuta di arresto del percorso virtuoso di confronto proposto alla vigilia della campagna elettorale lo riteniamo gravissimo. Nel merito la proposta pecca della mancata  conoscenza della normativa nazionale e regionale poiché vuole legiferare su aspetti già superati (“ Linee guida nazionali per le Aziende sanitarie e le Aziende ospedaliere in tema di soccorso e assistenza socio-sanitaria alle donne vittime di violenza) ovvero introdurre percorsi già avviati dai cav (sensibilizzazione e comunicazione) o il cd  Patrocinio legale alle donne vittime di violenza, che rischia una anomala sovrapposizione con la disciplina del gratuito patrocinio prevista a livello nazionale, che anche qui non tiene conto che in via sperimentale, sono già attivi provvedimenti regionali in attuazione dell’art.75 della L.R. 29, n.67/2017, attraverso i centri antiviolenza, sostengono le donne per le spese legali, anche per processi di natura civilistica, non coperte da gratuito patrocinio. Bene farebbero i Consiglieri regionali, di maggioranza e di opposizione, ad occuparsi invece di un stabile stanziamento dedicato ai Programmi antiviolenza, anche al fine di potenziare le suddette azioni, senza sconvolgere il modello di governance già in atto.

Ha sottoscritto il documento la rete dei centri antiviolenza della Regione Puglia, tra cui  l’aps Sud Est Donne Ente gestore dei centri antiviolenza:

“Rompiamo il Silenzio” degli Ambiti territoriali di Martina Franca, Ginosa, Massafra , Manduria;

“Li.A” degli Ambiti territoriali di Gioia del Colle e Grumo Appula;

“Andromeda” dell’Ambito di Putignano con Cooperativa “comunità San Francesco”;

“Sostegno donna” di Taranto con Alzaia onlus.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

Necrologi - Venerdì, 07 Gennaio 2022

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 525 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Parco Nazionale dell’Alta Murgia: denunciato titolare di un’azienda agrituristica e il suo dipendente per abbandono…

23-01-2022

ALTAMURA - I Carabinieri forestali delle Stazioni “Parco” di Ruvo di Puglia, nel corso di un servizio finalizzato alla sorveglianza...

Bitonto - Furti di autovetture ad Acquaviva delle Fonti. Eseguite tre misure cautelari

19-01-2022

BITONTO - Nel pomeriggio, a Bitonto, i carabinieri della Stazione di Acquaviva delle Fonti hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa della...

BARI - Sequestrati dai Carabinieri 6 kg di droga e 7.880 €. Due arrestati

13-01-2022

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Japigia hanno arrestato in flagranza, per detenzione ai fini di spaccio di...

Incidente mortale sulla Castellana-Turi: perde la vita un ventitreenne

10-01-2022

NOCI – A pochi giorni dall’inizio del nuovo anno, la strada miete una giovane vittima:un ventitreenne residente a Turi ha perso...

Tangenti per appalti Covid: due imprenditori ai domiciliari

27-12-2021

BARI - Resta in carcere l'ex dirigente della Protezione civile regionale (sezione Strategia e governo dell’offerta e, ad interim, sezione...

False residenze per percepire il reddito di cittadinanza: sequestrato 1 milione di euro nei confronti…

17-12-2021

BARI - Dalle prime ore dell’alba, i finanzieri del Comando Provinciale di Bari, coordinati dalla locale Procura della Repubblica, stanno eseguendo...

NECROLOGI

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

Addio all'avvocato Giancarlo Liuzzi

13-08-2021

NOCI - E' prematuramente mancato oggi l'avvocato Giancarlo Liuzzi, professionista molto conosciuto e stimato in paese. Lascia la moglie e...

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: alcune considerazioni

30-05-2021

NOCI - Pubblichiamo du seguito alcune importanti considerazioni ricevute da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla...

25 aprile 2021

25-04-2021

NOCI - Il 25 aprile è festa. Lo sanno tutti. Soprattutto gli studenti, perché quasi sempre è un giorno di...