ADV

 

Il messaggio del sindaco Nisi per la Giornata della Memoria - 27 gennaio 2022

Giornata della MemoriaSe ci soffermiamo per un momento sulla parola “memoria”, sul suo significato di “capacità di ricordare”, comprenderemo immediatamente che questa straordinaria capacità è caratteristica distintiva dell’uomo. Dunque la memoria non è un qualcosa che ha bisogno di cause esterne per poter essere esercitata, poiché trattasi di capacità congenita, già presente in ognuno di noi.

Eppure, ancora oggi, ci sono uomini e donne che esercitano (quando non addirittura incitano) forme di violenza e discriminazione nei confronti di chi è diverso, per nazionalità, credo religioso, orientamento sessuale, alimentando così forme di intolleranza che prendono piede e forza là dove si annidano incertezza, paura e forme variamente espresse di disagio economico e sociale.

Il Nazismo e il Fascismo sono nati proprio in periodo caratterizzato da forte incertezza e crisi, attestando quale risposta forte e autoritaria alla povertà sempre più diffusa tra la popolazione un ripiegamento nazionalista che avrebbe dovuto proteggere le economie nazionali – e dunque i rispettivi sistema socio-culturali – da un presunto nemico esterno, individuato all’ora, come ben sappiamo, negli “ebrei”. Ciò che ne è derivato è un vero e proprio genicidio, un sterminio di massa organizzato. Ma quello non è certo stato l’ultimo degli stermini determinati dalle mire espansionistiche dei potenti e mal celato da motivazioni legate all’odio razziale o di genere. Sono tante le bestialità cui abbiamo assistito negli anni e a cui assistiamo ancora oggi.

È di pochi giorni fa la notizia dell’aggressione di un ragazzino ebreo di 11 anni in Toscana da parte di due ragazzine più grandi, che gli hanno urlato contro “devi bruciare nei forni!”. Come è potuta succedere una cosa del genere?

Perché in alcuni cortei no-vax vediamo sfilare simboli nazifascisti accompagnati da slogan che inneggiano alla libertà? Quale corto circuito culturale v’è stato nel nostro Paese, tale da alimentare l’oblio piuttosto che fortificare la Memoria.

Tutti, qualunque sia il nostro ruolo, abbiamo il dovere di interrogarci su questo e agire, farlo in fretta, a tutti i livelli, poiché ciò che stiamo perdendo, ciò che stanno perdendo i nostri ragazzi, è quella capacità di apprendere/essere testimoni e ricordare che ci contraddistingue in quanto esseri umani. Dobbiamo insistere con forza su un concetto: i momenti di difficoltà sono inevitabili, e possono essere la conseguenza di errori commessi da altri uomini e altre donne, certamente!, ma mai sono attribuibili a categorie di persone definite per razza, genere o religione professata.

Ricordiamolo oggi. Ricordiamolo ogni giorno.

Il sindaco di Noci

dott. Domenico Nisi

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

GdF Bari: evasione fiscale - Sequestri di beni per un valore di circa 5 milioni…

20-02-2024

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a decreti di sequestro preventivo di beni, per un...

Castellana Grotte - Maltrattamenti in famiglia. Notifica di un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare…

15-02-2024

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare, emessa...

Esecuzione di una ordinanza di misura cautelare personale per detenzione e porto illegale di armi

06-02-2024

MONOPOLI - I Carabinieri della Compagnia di Monopoli hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale –...

Associazione per delinquere dedita ai furti e rapine in abitazione. 8 misure cautelari eseguite dai…

21-01-2024

BARI - Il 17 gennaio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati in fase esecutiva dai militari dei reparti competenti...

GdF Roan Bari: sequestrati circa 3 quintali di oloturie

21-01-2024

BARI - Le Fiamme Gialle della Stazione Navale di Bari, nei giorni scorsi, in località Torre a Mare, nel corso...

GDF Legione Allievi Bari: giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana e di consegna delle fiamme…

12-01-2024

BARI - Nella mattinata odierna, si è svolta presso la Stadio della Vittoria di Bari, alla presenza del Generale di...

NECROLOGI

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

Ci lascia il diacono Pinuccio Carucci

16-03-2023

NOCI - E' venuto a mancare questa mattina dopo una lunga malattia il diacono permanente Pinuccio Carucci all'età di 67...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...