Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Domenica, 27 Novembre 2022 - 00:36

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

08 22 nisi clubintownNOCI - Dopo la prima serata dell'evento di musica techno Clubintown, ideato dall’associazione culturale Vocoder puntando alla riqualificazione urbana attraverso la musica elettronica e l’arte, sono state sollevate numerose polemiche da parte di cittadini per il protrarsi dell'evento ben oltre la mezzanotte. A tale proposito nella giornata di ieri sempre sui social è intervenuto lo stesso sindaco di Noci, Domenico Nisi, per ribadire "che la manifestazione è regolarmente autorizzata dal punto di vista organizzativo, della sicurezza e del termine di chiusura (ore 02.00)."

Ecco il post del Sindaco di Noci, Domenico Nisi

I NOSTRI RAGAZZI

Ho letto, perché tirato in causa, commenti di critica circa l’evento di musica techno “Clubintown” che si sta svolgendo presso il foro boario. Premetto che la manifestazione è regolarmente autorizzata dal punto di vista organizzativo, della sicurezza e del termine di chiusura (ore 02.00).

Come sempre rispetto le opinioni di tutti e, inevitabilmente, accetto le critiche. Non voglio però rinunciare ad esprimere anche la mia opinione, come semplice punto di vista ma espresso da una visuale più ampia. Anche a me non piace la musica tecnho ma il paese non è mio e non è solo di noi adulti. Nei commenti ho letto tanti punti di vista ma tutti espressi in funzione di un proprio bisogno che è quello di non subire “disagio” da una cosa che altri stanno facendo. Dalla musica nei locali e ai tavoli dei ristoranti, alla chiusura di strade e cosi via, tutto può creare disagio ai nostri normali bisogni. Giusta rivendicazione e sacrosanto diritto che non contesto.

Ma questi ragazzi, questi nostri ragazzi, hanno diritto di poter proporre, organizzare con fatica (spesso sballottolati come palline di flipper da un ufficio all’altro), di poter vedere realizzata una loro idea, di abitare uno spazio della loro comunità ? Immagino che tutti diremo di si a patto che, il modo, il dove e i tempi, vengano stabiliti da noi. Mi avevano proposto di fare questo evento in paese e ho detto no. Mi avevano chiesto di poter fare musica sino al mattino e ho detto no. Mi hanno insistentemente chiesto fino a tarda sera - per poter essere “competitivi” con altre manifestazioni - di poter avere deroga sino al 03.00 e ho detto no. Tutti no detti per arrecare meno disagio possibile a noi “adulti” a chi lavora, a chi non sopporta questa musica, a chi vuole dormire, a chi vuole stare in santa pace a godersi il fresco della sera ma in silenzio, e così via. Tutti no detti per contemperare le esigenze di adulti e giovani

Tutti no detti chiedendo a loro di capire le “nostre” ragioni…peccato che loro insistano nel voler fare comprendere le loro ragioni, quelle di ragazzi che escono regolarmente dalle nostre case in tardissima serata, mentre noi andiamo a dormire, per mettersi in macchina e andare a ballare e ad ascoltare la loro musica chissà dove e con chi. Quelle di ragazzi che non comprendono come, nella settimana di ferragosto, non si possa proporre di ballare e ascoltare musica nel proprio paese. Quelle di ragazzi che guardano altrove e non si spiegano come tutto, altrove, sia possibile nel centro come nella periferia e soprattutto non capiscono come noi apprezziamo il frastuono musicale in altri paesi ma da noi no. Non si spiegano come, di notte, molto spesso nelle nostre abitazioni estive facciamo musica (l’eco arriva nelle nostre case) sino all’alba, magari spariamo fuochi di artificio senza autorizzazione, e così via.

Stamattina sto provando a immaginare lo stato d’animo e le preoccupazioni di questi ragazzi. Per loro questo non è solo divertimento; è’ lavoro con rischi economici molto alti perché, questa manifestazione, ha costi importantissimi. Però vedo ragazzi poco più che ventenni che ci provano, che propongono quello che è la loro musica o il lavoro che vorrebbero fare, che rischiano. Potrei dire tantissime altre cose ma sono certo che il dibattito sarebbe molto lungo e complesso. Comprendo veramente le ragioni di chi ha disagio. Facciamo prima a dire subito che è colpa mia ma credo di aver agito con senso di giustizia sociale dando a questi ragazzi, come ho sempre fatto con tutti, l’opportunità di realizzare un progetto nel proprio paese. A tutti chiedo, stasera, di avere un supplemento di pazienza per eventuale disagio derivante da questa manifestazione. Abbiamo avuto, condivise, piacevoli o no, le nostre serate di cultura, enogastronomia, folklore, e così via che hanno occupato spazi della nostra comunità e che non credo siano state particolarmente amate dai tutti i ragazzi. A loro, se siamo d’accordo, lasciamo questa ultima serata.

Grazie e buona domenica a tutti.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 505 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Evaso dal Belgio arrestato dai Carabinieri di Monopoli

17-11-2022

Monopoli - I militari della Stazione di Monopoli hanno dato esecuzione a un Mandato d’arresto Europeo, emesso dalla Corte d’Appello di...

Esecuzione di 9 provvedimenti cautelari nei confronti di agenti della Polizia Penitenziaria

09-11-2022

BARI - Alle prime ore dell’alba personale della Sezione P.G. – Aliquota CC della Procura della Repubblica presso Tribunale di...

Castellana Grotte - Migliaia di articoli per contenere alimenti sequestrati dai Carabinieri del NAS

06-11-2022

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri del N.A.S. di Bari, nell’ambito dei servizi di controllo per la tutela della salute dei consumatori...

Ruvo di Puglia - 5 arresti. Estorsione, danneggiamento e lesioni ai danni di un 47nne…

22-10-2022

Ruvo di Puglia - I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Ruvo di Puglia, hanno dato esecuzione ad un provvedimento restrittivo, nel...

Guardia di Finanza Bari - Sequestrati 900.000 prodotti e una fabbrica dedita alla illecita produzione…

18-10-2022

BARI - Continua incessante l’azione di contrasto alla commercializzazione di prodotti contraffatti e non sicuri per i consumatori posta in essere...

Carabinieri eseguono un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un ventiquattrenne

16-10-2022

BARI - I militari della Compagnia Carabinieri di Bari Centro hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare in carcere...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...