Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Domenica, 5 Luglio 2020 - 09:43

trovo aziende

 

12 01 IntervistalComandanteRicci 1NOCI (Bari) - Da oggi, primo dicembre, il Comando della Polizia Municipale di Noci sarà nelle mani di Giuseppe Ricci, subentrato al collega Gianvito Vavallo andato in pensione (leggi qui l'intervista). Già dal 2017, Ricci ha assunto il ruolo di vicecomandante, conquistandosi la fiducia e la stima dei cittadini con il suo volto gioioso, bonario e rassicurante. In una bella intervista concessa a Noci24, il nuovo Comandante si racconta a cuore aperto, parlando della sua carriera, dello stato d’animo con cui accoglie il nuovo incarico e di quello che sarebbe più urgente realizzare per la cittadinanza.

12 01 IntervistalComandanteRicci 2Comandante, iniziamo parlando dagli inizi della sua carriera: quando è entrato a far parte della Polizia Municipale? Ha prestato servizio anche in altri paesi limitrofi oltre a Noci?

"La mia carriera è iniziata il primo novembre 1995: sono stati anni spesi interamente al servizio di Noci".

Facile quindi immaginare che si sia instaurato un ottimo rapporto con la cittadinanza, può confermarcelo?

"Assolutamente si e ritengo che la cosa importante per stabilire con i cittadini un rapporto ottimale, sia predisporsi all’ascolto, per poter risolvere in maniera più efficace qualsiasi difficoltà".

Qual è lo stato d’animo con cui accoglie il nuovo incarico?
"Senza dubbio avverto un altissimo senso di responsabilità, ma allo stesso tempo, so di poter contare su un’ottima squadra di uomini e donne che sono cresciuti professionalmente assieme a me e che so essere pronti a dare il meglio e a collaborare in tutto e per tutto".

Quali ritiene che siano gli interventi più urgenti per Noci?

"Credo che tutto debba partire dal rieducare la gente al rispetto delle regole, ristabilendo un certo senso civico. Fondamentale sarà anche effettuare controlli serrati ed accurati nell’ambito dell’edilizia e del commercio. In questo senso c’è da essere ottimisti, anche perché l’Amministrazione Comunale si è impegnata ad implementare con nuove assunzioni il personale, quindi ci sarà un “ringiovanimento” del comando e potremo contare su un numero di forze maggiori. Tutti insieme possiamo e dobbiamo darci una mano a vicenda, per continuare a crescere professionalmente e per fare in modo che la nostra professionalità sia sempre più utile alla cittadinanza".

Come avevamo chiesto all’ex comandante Vavallo, vorremmo che quest’intervista si concludesse con un suo messaggio rivolto ai colleghi e alla cittadinanza.

"Devo innanzitutto ringraziare l’Amministrazione Comunale e il sindaco Domenico Nisi, che è stato il mio diretto interlocutore. Grazie all’Amministrazione ho potuto infatti portare a compimento un percorso di studi che si è rivelato fondamentale, e che mi ha portato ad ottenere una laurea triennale in scienze della pubblica amministrazione e una specialistica in scienze politiche. Studiare e lavorare al contempo è il massimo dell’arricchimento. Ho ricevuto tanto e adesso è giunto per me il momento di contraccambiare questa grande opportunità che mi è stata data, mettendomi a completo servizio della cittadinanza ed adempiendo nel migliore dei modi al mio dovere. Un grazie va anche all’ex comandante Vavallo, che si è rivelato fondamentale nel mio percorso di crescita umana e professionale. A lui va la promessa che i suoi insegnamenti continueranno ad essere dei punti di riferimento importanti e che continueranno a fruttare. Per quanto riguarda la mia squadra di lavoro, ringrazio tutti coloro che ne fanno parte, che hanno accolto di buon grado il mio incarico e come ho già detto, non ho il minimo motivo di dubitare della loro costante e attiva collaborazione.
E non posso naturalmente non ringraziare anche la cittadinanza, che mi ha dimostrato un affetto di fronte al quale non si può che commuoversi. Ancora oggi mi fermano per strada per complimentarsi in merito al nuovo incarico. Capite bene che non si può non sentirsi responsabili nei confronti di questa gente".

Ci associamo dunque anche noi agli imbocca al lupo per il nuovo incarico e la ringraziamo per la disponibilità e il tempo che ci ha concesso.

"Grazie a voi, è stato un piacere!"

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità

Pubblicità

hubberia 1
Pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 587 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Corato - Sfruttamento della prostituzione: arrestate due donne

04-07-2020

Corato (Bari) - Sono due le donne arrestate nei giorni scorsi dalla Stazione Carabinieri di Corato, un’italiana 45enne e una marocchina...

False polizze fideiussorie e assunzioni in cambio di voti

01-07-2020

La Guardia di Finanza esegue perquisizioni disposte dalla Procura della Repubblica di Bari BARI - Nella mattinata odierna i Finanzieri del...

Triggiano - Un arresto per rapina

01-07-2020

TRIGGIANO (Bari) - I Carabinieri del Sezione Radiomobile della Compagnia di Triggiano (BA), hanno arrestato, in flagranza di reato, un noto...

Putignano - Carabinieri sequestrano armi e droga, 2 arresti

30-06-2020

PUTIGNANO (Bari) - I carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati da unità cinofili, dai militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori Puglia...

GIOIA DEL COLLE - Sequestro di circa 2,5 milioni di euro nei confronti di imprenditore…

23-06-2020

GIOIA DEL COLLE - Finanzieri della Tenenza di Gioia del Colle hanno eseguito a Bari, Gioia del Colle, Policoro (PZ)...

Altamura, Parco Nazionale dell’alta Murgia: nuovamente sequestrata una cava abusiva dai Carabinieri Forestali

23-06-2020

ALTAMURA - I carabinieri della Stazione “Parco” di Altamura sono intervenuti, in agro di Altamura, per mettere fine all’utilizzo abusivo...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...

Vito Plantone: "Andrà tutto bene"

15-03-2020

COMUNICATO - Ci sentivamo invincibili. Pensavamo che il mondo fosse controllabile semplicemente dal nostro salotto di casa e tenendo tra...

“Ed elli avea del cul fatto trombetta”

13-03-2020

LETTERE AL GIORNALE - "Perché mi serve un nemico?" chiese Paperone a Rockerduck. Il mio è la pigrizia che combatto...