Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Domenica, 5 Febbraio 2023 - 11:58

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

05 02buonipasto 1NOCI (Bari) - L’Amministrazione Comunale, con Delibera di Giunta n. 46 del 02.05.2020, ha approvato l’Avviso per l’assegnazione del buoni spesa utili a fronteggiare i bisogni di generi alimentari e di prima necessità, a favore dei nuclei familiari più esposti agli effetti economici conseguenti all’emergenza derivante dall’epidemia COVID-19 nonché già in condizione di disagio economico e sociale, secondo quanto disposto dal Capo del Dipartimento della Protezione Civile con Ordinanza del 29 marzo 2020 n. 658.

230 le istanze pervenute in risposta al primo Avviso, di cui 204 sono state ammesse. Il numero delle istanze ammissibili non ha tuttavia esaurito le risorse assegnate al Comune di Noci, pari a € 151.481,45. Sono, infatti, ancora disponibili risorse per € 80.881,45. Pertanto l’Amministrazione ha ritenuto, oltre a pubblicare un secondo Avviso, di intervenire a modificare parzialmente i requisiti di accesso alla procedura amministrativa di assegnazione dei buoni spesa, ed il relativo modello di istanza.

Detto Disciplinare va a regolare i criteri e le modalità per la concessione dei buoni spesa di cui all’Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile n. 658 del 29/03/2020.
I buoni spesa sono titoli spendibili negli esercizi commerciali aderenti, il cui elenco è pubblicato sul sito internet del Comune di Noci, per l’acquisto di “generi di prima necessità”, ovvero prodotti alimentari e prodotti per l’igiene personale (ivi compresi pannolini, pannoloni, assorbenti) e per l’igiene della casa.

Si tratta di un contributo una tantum, il cui importo è determinato in € 100,00 a persona, per un importo massimo di € 500,00 per nucleo familiare. Il singolo buono spesa avrà un valore di € 20,00, sarà nominativo, non commerciabile e, a differenza di quanto precedentemente previsto, non potrà essere frazionato nell’ambito del medesimo esercizio commerciale.

👉 MODALITÀ PER FARE RICHIESTA
Il termine di presentazione delle istanze è fissato, perentoriamente, alle ore 12:00 dell’11 maggio 2020.

Le istanze, redatte secondo il modello di autocertificazione allegato, devono essere presentate in una delle seguenti modalità:
▪️ a mezzo mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
▪️ mediante messaggio Whatsapp al numero 346.6160737
All’istanza sottoscritta, dovrà essere allegata (o trasmessa tramite foto nel caso di messaggio Whatsapp) copia di valido documento di riconoscimento.

Nel caso di impossibilità di stampare il modello di istanza, la compilazione dello stesso avverrà:
▪️ telefonicamente, ad opera delle assistenti sociali dell’Ufficio del Comune di Noci
▪️ a seguito di consegna del modello presso il proprio domicilio previa prenotazione telefonica. In tal caso, la restituzione del modello di domanda, compilato e sottoscritto, sarà concordata con gli operatori.

Le richieste di supporto telefonico andranno rivolte ai numeri di seguito indicati:
▪️ 080.4948256 (martedì, giovedì e venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:00; martedì dalle ore 15:00 alle ore 17:00)
▪️ 080.4948252 (lunedì, mercoledì e giovedì dalle ore 9:00 alle ore 12:00; giovedì dalle ore 15:00 alle ore 17:00)

Si chiarisce che, nel caso di compilazione telefonica, la sottoscrizione della medesima istanza e la consegna della copia del documento di identità avverranno all’atto dell’eventuale consegna dei buoni spesa.

Per ogni ulteriore informazione sarà possibile contattare l’Ufficio Servizi Sociali ai numeri, nei giorni e alle ore sopraindicate.

👉 BENEFICIARI
L’individuazione dei beneficiari avviene, previa presentazione di istanza via mail o tramite il sistema di messaggistica istantanea Whatsapp, nelle modalità sopra indicate. Il Servizio Sociale provvederà quindi ad individuare i beneficiari tra le persone fisiche e i nuclei familiari che abbiano subito una perdita di entrate reddituali in conseguenza della cessazione obbligatoria delle attività produttive di ogni genere, o in conseguenza di licenziamento causato dalla chiusura o dalla limitazione delle medesime attività in base ai provvedimenti recanti misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, o che siano in pregresso stato di fragilità, aggravato dall’emergenza epidemiologica da COVID-19.

In via prioritaria, saranno ammessi al beneficio dei buoni spesa le persone e i nuclei che:
▪️ nel mese di marzo 2020 e sino al 15 aprile 2020 non abbiano percepito, a nome proprio o di altro componente del nucleo familiare, redditi, contributi e sussidi di qualsiasi natura di importo complessivo superiore ad euro 800,00;
▪️ alla data del 31 marzo 2020 dispongano, a nome proprio o di altro componente del nucleo familiare, di un patrimonio finanziario immediatamente disponibile e documentabile (quali, a titolo d’esempio, conti correnti bancari o postali, libretti di risparmio postali per somme non vincolate) di importo complessivo non superiore a:
- euro 3.000,00 in caso di nucleo unipersonale;
- euro 4.000,00 per nuclei con due componenti;
- euro 5.000,00 per nuclei con tre componenti;
- euro 6.000 per nuclei con quattro componenti;
- euro 7.000,00 per nuclei con cinque o più componenti.

In presenza di più titolarità di conti correnti o di libretti postali nello stesso nucleo familiare, si dovrà considerare la somma dei saldi di ciascun conto o libretto. Non concorrono a formare il patrimonio finanziario, ai fini del presente Disciplinare, i buoni fruttiferi postali, le polizze assicurative, titoli azionari o obbligazionari e altre forme di investimento del risparmio.
I due requisiti devono sussistere congiuntamente.

Qualora le istanze pervenute risultino superiori alle risorse disponibili si provvederà alla concessione dei buoni spesa sulla base di una graduatoria predisposta dall’Ufficio dei Servizi Sociali.

Le persone e i nuclei i quali abbiano già usufruito del beneficio a seguito del precedente Avviso potranno essere ammessi alla concessione dei buoni spesa secondariamente e compatibilmente alla disponibilità delle risorse economiche.

Qualora anche le istanze ammissibili in via secondaria risultino superiori rispetto alle risorse disponibili, si provvederà alla concessione dei buoni spesa sulla base di una graduatoria predisposta dall’Ufficio dei Servizi Sociali.

Costituisce causa di esclusione dalla concessione del beneficio l’essere in possesso, alla data del 31/03/ 2020, a nome proprio o di altro componente del nucleo familiare, di depositi bancari o postali, immediatamente disponibili, di importo complessivo superiore a euro 3.000,00 in caso di nucleo unipersonale, con un incremento di euro 1.000,00 per ogni altro componente del nucleo familiare oltre al primo e sino al limite di euro 7.000,00.

👉 ATTIVITÀ COMMERCIALI CONVENZIONATE
È l’Ufficio dei Servizi Sociali ad acquisire la disponibilità degli esercizi commerciali ad accettare i buoni spesa emessi dal Comune e a formalizzare apposito rapporto contrattuale in deroga al d.lgs. 50/2016.

Sarà possibile spendere i buoni spesa solo presso gli esercizi commerciali aderenti all’iniziativa e fino al 30 giugno 2020, salvo possibilità di proroga.

L’elenco delle attività sarà pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Noci http://www.comune.noci.ba.it/index.php?id=1198.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 353 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Bari - 9 persone indagate per associazione per delinquere finalizzata al furto, alla ricettazione e…

01-02-2023

BARI - Dalle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati dai militari dei Comandi Provinciali di Brindisi...

Capurso – Indagini dei Carabinieri su un’agenzia automobilistica: falsificava atti pubblici per velocizzare e definire…

01-02-2023

CAPURSO - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...