Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Domenica, 29 Gennaio 2023 - 22:53

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 
Il Comune di Noci sostiene e promuove le iniziative messe in campo dalla Croce Rossa Italiana e dalla Caritas

03 02 banner ucrainaNOCI - Come comunicato negli scorsi giorni, l’Amministrazione ha immediatamente attivato i contatti con le Caritas parrocchiali e il locale presidio della Croce Rossa Italiana, al fine di condividere modalità attraverso cui concretizzare le azioni di sostegno alla popolazione ucraina che vive in queste ore l’afflizione della guerra.

 «Come ci spiegano gli operatori con i quali ci siamo interfacciate, in questo momento, data la complessità della situazione, non è richiesta la raccolta di viveri o beni di prima necessità – spiegano le Assessore alle Politiche per l’integrazione e l’accoglienza Marta Jerovante e alla Cultura Angelica Intini. – In questi giorni sono tantissime le iniziative di solidarietà attivate spontaneamente dai nostri concittadini. Come Amministrazione, fatti gli opportuni approfondimenti, riteniamo di sostenere le iniziative poste in essere dalla Caritas e dalla Croce Rossa Italiana, nelle modalità già comunicate dai presidi locali, in modo tal da non disperdere risorse ed energie».

Questa mattina, infatti, è stata divulgata informativa sottoscritta dal Parroco della Chiesa Madre don Stefano Mazzarisi, dal Parroco di San Domenico don Vito Gentile e dal Parroco del SS. Nome di Gesù don Maurizio Caldararo, con un appello di incoraggiamento alla carità e alla risolutezza nel sostenere un secco NO alla Guerra: «Ai fratelli e alle sorelle di Noci, di fronte alla “follia della guerra” (Cf. Papa Francesco), mentre vi invitiamo ad aderire all’odierno digiuno per la pace chiestoci dal Papa, certi dell’unanimità delle nostre voci - “NO alla GUERRA!” - e della nostra intensa preghiera, vogliamo incoraggiarvi alla carità. Siamo già testimoni della vostra generosità! Ancora grazie per ogni dono condiviso con i più poveri attraverso le nostre Caritas Parrocchiali. Al momento - vista la complessità della situazione - non ci viene chiesta una raccolta viveri, né di altri beni di prima necessità. Caritas Italiana, così come tante altre organizzazioni, si è subito impegnata per i bisogni immediati della popolazione ucraina. Vi invitiamo, inoltre, a indicarci la presenza di fratelli e sorelle ucraini sul nostro territorio nocese, così da poterci fare accanto a loro, insieme con tutti voi. “Dobbiamo tornare a sperimentare la bellezza di appartenere all’unica grande famiglia umana, dove a fondamento della casa comune ci sono la fraternità universale e la dignità di ogni uomo e di ogni donna creati ad immagine e somiglianza di Dio e redenti dal sangue di Cristo. Preghiamo e operiamo perché tutto questo diventi realtà” (Dal Messaggio del nostro Vescovo Giuseppe Favale per la Quaresima 2022)».

 Allo stesso modo, anche Croce Rossa Italiana – Comitato Bassa Murgia, per voce del Presidente Mino Laera fa sapere quanto segue: «La Croce Rossa Italiana è già attiva a sostegno delle Società di Croce Rossa dei paesi confinanti con l’Ucraina e della stessa Croce Rossa Ucraina. Attraverso la mediazione si sta cercando di creare corridoi umanitari protetti per far giungere il nostro supporto in sicurezza. In questi giorni è partita la prima missione Italiana di aiuti umanitari della Croce Rossa italiana per la popolazione ucraina. Si tratta di un convoglio con quattro autoarticolati e due macchine leggere con dieci volontari e operatori a bordo. Ce ne saranno altre, strutturate in base alle esigenze che via via si presenteranno. Come sempre, saremo attivi finché ce ne sarà bisogno. Parallelamente, come struttura operativa della Protezione Civile, stiamo supportando la missione di invio aiuti umanitari diretti in Polonia. È ben comprensibile quali grosse difficoltà possano emergere avviando una raccolta di beni, alimenti e farmaci, in quanto spesso non tiene effettivamente conto delle vere necessità, delle abitudini e tradizioni dei popoli che si vanno ad aiutare. È per questo che la Croce Rossa Italiana non effettua raccolta ma invita a sostenere le attività di supporto attraverso le donazioni in quanto queste donazioni possono essere usate per acquistare il materiale e gli alimenti veramente necessari, in grandi quantitativi e direttamente dalle aziende produttrici, in modo da avere sempre materiale di prima scelta e con scadenza non prossima. L’istituzione dei corridoi umanitari è importante per la riuscita delle operazioni, in quanto le frontiere sono chiuse e presidiate e le strade non sono sicure».

Condividendo, dunque, quanto riportato, l’Amministrazione Comunale invita a sostenere le raccolte fondi già in atto e fornisce tutti i riferimenti del caso. «In questo momento di forte di difficoltà, è auspicabile agire in modo coordinato e concreto» concludono le Assessore.

PER SOSTENERE LE ATTIVITÀ DELLA CARITAS ITALIANA

  • Link donazione online:

https://www.caritas.it

  • Bonifico bancario con causale “Europa/emergenza Ucraina” a:

Banca Popolare Etica, via Parigi 17, Roma

Iban: IT24 C050 1803 2000 0001 3331 111

Banca Intesa Sanpaolo, Fil. Accentrata Ter S, Roma

Iban: IT66 W030 6909 6061 0000 0012 474

Banco Posta, viale Europa 175, Roma

Iban: IT91 P076 0103 2000 0000 0347 013

UniCredit, via Taranto 49, Roma

Iban: IT 88 U 02008 05206 000011063119

PER SOSTENERE LE ATTIVITÀ DELLA CROCE ROSSA ITALIANA

  • Chiamando il numero 45525
  • Link donazione online: cri.it/emergenzaucraina/

Il Comitato della Bassa Murgia, con i suoi volontari, resta attivo e disponibile a sostegno della comunità. Contatto: 327 372 6271

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 281 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

Grumo Appula - Eseguito ordine di carcerazione nei confronti di una 35enne per concorso in…

28-12-2022

GRUMO APPULA - I Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura Generale presso la...

Bari, Casamassima, Turi e Locorotondo. Estorsioni ai cantieri edilizi e traffico di stupefacenti, aggravati dal…

23-12-2022

BARI - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno eseguito sei ordini di carcerazione, emessi dalla Procura Generale presso la...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...