Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

11-24-m5sNOCI (Bari) - Una delegazione di 52 attivisti pugliesi del Movimento Cinque Stelle, il 18 e 19 novembre, si è recata al Parlamento Europeo per far sentire la propria voce in materia di energia, di trivellazioni, ricerche di idrocarburi ed energie da fonti rinnovabili. Dopo il Tour “Giù le mani dal nostro mare” che ha visto centinaia di cittadini pugliesi e lucani sulle spiagge del Sud Italia manifestare contro le trivellazioni,  e dopo l’evento del 9 novembre che ha visto scendere  nelle piazze di 8 regioni italiane cittadini pronti a manifestare contro lo SBLOCCA ITALIA, che contravvenendo a precise direttive europee, da il via libera allo sfruttamento della terra e del mare.

La Conferenza, che ha visto la presenza di parlamentari europei italiani e non, insieme a rappresentanti di associazioni ambientaliste, ingegneri ambientali, medici e professori universitari che hanno esposto le conseguenze negative sull’uso di combustibili fossili. DON’T FOSSILIZE YOURSELF è il nome della conferenza che ha mirato a mettere in evidenza due punti: la protesta e la proposta : rendere palese l'assurdità economico-strategico-ambientale dell'insistenza sull'uso delle energie da fonti fossili, le quali rispondono solo all'interesse di poche multinazionali, portare la proposta, i modelli alternativi, sostenibili, efficaci, sperimentali e funzionanti.

Il movimento 5 stelle è andato a proporre e dare il via ad una nuova fase della nostra battaglia. Come rappresentante del Meetup Noci, Claudia Gentile, che ha portato la voce in Europa insieme ad altri rappresentanti. “Siamo andati in Europa per far ascoltare la voce di protesta dei pugliesi e a ricordare all’Europa che ci sono direttive che tutelano il nostro ambiente, ma che l’Italia non rispetta”.

Il petrolio è un modello promulgato dalle nostre parti e si applica laddove vi è povertà. In Basilicata sono presenti 650 sorgenti sotterranee che alimentano il fiume Agri per poi sfociare nella diga del Pertusillo, ed è di qui che si fornisce acqua a Puglia e Basilicata. Nella stessa regione lucana sono presenti 47 pozzi di estrazione situati poco distanti dalle sorgenti. Studi scientifici hanno dimostrato come questa contaminazione crea un inquinamento della stessa acqua con un incremento delle patologie tumorali, in particolar modo ad essere colpiti sono proprio i bambini in quanto soggetti più deboli.

Dopo un'estate di proteste sulle spiagge adriatiche e ioniche è giunto il momento di costruire un’alternativa allo sfascio della nostra Puglia! Si torna da Bruxelles ancora più carichi!
NON FOSSILIZZIAMOCI!

MOVIMENTO 5 STELLE NOCI

(Comunicato stampa)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 157 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook