Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

plantone vito 2NOCI (Bari) - L'ospedale di Noci, come già annunciato da NOCI24.it il 28 marzo, è stato inserito all'interno del piano di riordino ospedaliero regionale che lo trasformerà in "Ospedale di Comunità" con 16 posti letto, 10 per adulti e 6 pediatrici. Inoltre, Noci avrà anche un ambulatorio infermieristico. Riconfermati gli ambulatori di cardiologia, oculistica, otorinolaringoiatria, dermatologia, endocrinologia, ortopedia, geriatria, urologia. Il segretario PD Noci, in una nota, commenta tale importante risultato.


Il comunicato del segretario PD di Noci, Vito Plantone

Questo è quanto ha deciso la Giunta regionale con delibera n°427 dell’11 marzo 2015 approvando il nuovo “Regolamento per la definizione dei criteri per il riordino della rete ospedaliera della Regione Puglia e dei modelli di riconversione dell’assistenza ospedaliera in applicazione dell’ Intesa Stato-Regione 10 Luglio 2014 – Patto per la Salute 2014-2016”.

Noi del Partito Democratico di Noci abbiamo accolto con grande soddisfazione questo provvedimento e siamo orgogliosi di aver potuto contribuire alla riflessione che ha preceduto questa scelta di riconversione.

Nell’incontro pubblico organizzato lo scorso settembre dal nostro Circolo, a cui hanno preso parte il Sottosegretario alla Ministero della Salute Vito De Filippo e l’Assessore Regionale alla Sanità Donato Pentassuglia, abbiamo infatti ribadito che il modello assistenziale a cui siamo stati fino ad oggi abituati non è più sostenibile, sia economicamente che sotto il profilo dell’efficienza assistenziale.

Occorre accettare, quindi, un nuovo modello culturale che non si fossilizzi solo sulla centralità dell’assistenza ai pazienti cronici (modello sanitario ormai passato), ma che programmi invece una azione condivisa tra istituzioni, professionisti della salute e organi di rappresentanza dei cittadini, per immaginare percorsi di prevenzione e assistenza di “prossimità”. Questa è infatti la finalità dichiarata già dal DM del 10.07.2007 che assume come modello assistenziale di riferimento l’Ospedale di Comunità definito come «struttura polivalente in grado di erogare in uno stesso spazio fisico l’insieme delle prestazioni socio-sanitarie, favorendo, attraverso la contiguità spaziale dei servizi e degli operatori, l’unitarietà e l’integrazione dei livelli essenziali delle prestazioni sociosanitarie»  

In questi mesi, in casa PD, abbiamo quindi elaborato una nuova idea di rivitalizzazione della struttura ospedaliera di Noci, che trova conferma proprio in questo neo-provvedimento regionale. Abbiamo quindi prioritariamente esposto tale nuova idea di sanità a Noci al Sindaco Nisi, che l’ha condivisa e a sua volta esposta all’Assessore Regionale Pentassuglia.  A breve poi intendiamo promuovere la costituzione di un tavolo tecnico multidisciplinare che lavori per questo ambizioso progetto per Noci, per poi presentarlo a tutta la nostra comunità. Il confronto con gli operatori del settore ci sembra doveroso e necessario, proprio in considerazione della importanza e rilevanza della materia. 

Ma entriamo più nello specifico dell’ultimo provvedimento approvato dalla Giunta Regionale.

Alla nostra struttura ospedaliera vengono assegnati 16 posti di Ospedale di Comunità(dei 356 regionali), 10 per adulti e 6 pediatrici. Questi posti sono un servizio di degenza territoriale gestito da personale infermieristico, in cui l’assistenza medica è garantita h-24 dai Medici di Medicina Generale, dai Pediatri di Libera Scelta o da altri medici dipendenti o convenzionati con il SSN (anche specialisti). L’Ospedale di Comunità prende in carico pazienti che necessitano di interventi sanitari potenzialmente erogabili a domicilio ma che per motivi familiari o strutturali non possono essere assistiti in maniera idonea a casa, o che necessitano di sorveglianza infermieristica continuativa o osservazione sanitaria breve. L’accesso a tale struttura può avvenire su proposta del medico di medicina generale, su proposta del medico ospedaliero dei reparti ospedalieri o direttamente dal pronto soccorso.

La nuova struttura ospedaliera di Noci beneficerà quindi di un ambulatorioinfermieristico, oltre ai riconfermati ambulatori di Cardiologia, Oculistica, Otorinolaringoiatria, Dermatologia, Endocrinologia, Ortopedia, Geriatria, Urologia.

Crediamo che la politica, a tutti livelli, abbia il compito di proporre nuovi modelli organizzativi capaci di rispondere concretamente ai vecchi e nuovi bisogni di salute dei propri cittadini. Questo oggi sta avvenendo a Noci con tante iniziative messe in campo dall’Amministrazione Nisi, tra le quali merita di essere certamente citato il Banco Farmaceutico, progetto fortemente voluto anche dal PD nocese ed assolutamente in linea con le finalità generali del nuovo modo di concepire il bisogno di salute. 

Per questo quindi continueremo a farci promotori di questa nuova visione per Noci che punti sulla prevenzione e non solo sulla cura delle patologie, poiché la sanità non può più rappresentare il luogo di pretestuose considerazioni politiche, il più delle volte prive di conoscenza e idee.

Vito Plantone

Segretario Circolo PD di Noci

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 186 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook