Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MercoledÌ, 29 Giugno 2022 - 02:33

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

07 20scalaantincendioNOCI (Bari) – Disputa a suon di battute fra il Movimento 5 Stelle di Noci e l’Assessore al Patrimonio pubblico Lucia Parchitelli in merito alla realizzazione della nuova scala antincendio presso l’edificio scolastico Giovanni XXIII (in foto a lato). In seguito alla pubblicazione del comunicato inoltrato in redazione da parte dello staff del sindaco (pubblicato sulla nostra testata in data 14 luglio – leggi qui), il Movimento 5 Stelle di Noci ha pubblicato sui propri profili social un comunicato in cui dichiara di prendere le distanze da quanto affermato in precedenza nel comunicato “Giovanni XXIII, nuova scuola antincendio”. Pronta la risposta dell’Assessore Parchitelli.

IL COMUNICATO DEL MOVIMENTO 5 STELLE

Ora lo possiamo dire, siamo soddisfatti del fatto che alla riapertura del prossimo anno scolastico gli studenti, i docenti e il personale tutto dell’istituto Scolastico Giovanni XXIII° di Noci potranno usufruire in caso di necessità di una uscita di sicurezza che mancava, la scala antincendio. Ci sono voluti dieci mesi per veder riconosciuta la validità dell’iniziativa proposta dal Movimento Cinque Stelle Noci. A settembre 2015 avevamo invitato l’Assessore Parchitelli a verificare lo stato di sicurezza dell’edificio, chiedendo il motivo della mancanza della scala antincendio, prevista dalla planimetria presente all’interno dell’Istituto.

Purtoppo, dall’esame della struttura scolastica, risultò chiaramente visibile uno spazio dove, al posto dell’uscita di emergenza, c’era una finestra, oltre al quale solo il vuoto. Lo stesso Assessore aveva replicato proponendo di “provvedere a togliere le planimetrie all’interno della scuola”, come se il problema si potesse risolvere sminuendo l’importanza delle indicazioni per le vie di fuga.

Successivamente abbiamo provveduto a denunciare il tutto sulle varie testate giornalistiche, vista l’inattività dell’Amministrazione Comunale. Ci siamo recati al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Bari per appurare lo stato dei fatti, constatando che, sulle planimetrie in loro possesso, la scala antincendio fosse presente anche se in realtà non esisteva. Prendiamo le distanze da quanto pubblicato da due testate giornalistiche che scrivono: “Oggi 13 luglio hanno preso il via i lavori per la realizzazione della nuova scala antincendio presso la Scuola Giovanni XXIII”, essendo quella attuale non rispondente alla normativa in materia di sicurezza”.

La scala non è presente da anni! Il comunicato afferma il falso e non è firmato. Chiunque lo abbia diramato dovrebbe assumersene la responsabilità. La sicurezza delle persone è sempre stato l’unico motivo del nostro controllo. Siamo dell’idea che sia necessario effettuare opere di prevenzione al momento giusto, ottemperando agli obblighi previsti dalla legge, piuttosto che rimpiangere di non aver agito nei tempi opportuni!

IL COMUNICATO DELL'ASSESSORE AL PATRIMONIO LUCIA PARCHITELLI

Ancora una volta devo constatare che il Movimento 5 Stelle di Noci è a corto di argomenti e riferisce informazioni in maniera distorta e non corrispondenti al vero. Quando sono stata fermata per le scale dal consigliere Colonna, mi è stato segnalato non già un problema di sicurezza dell’edificio scolastico bensì il problema del cartello che indicava due uscite di sicurezza anziché una presente in quel momento. Difatti, a seguito dei lavori di efficientamento energetico e miglioramento della sostenibilità ambientale ultimati nel gennaio 2015, la scala anticendio, fatiscente, era stata rimossa, in previsione della realizzazione della nuova, per la quale erano state avviate già le procedure di gara.

In pieno spirito collaborativo, ho contattato la rappresentante dei genitori alla quale ho chiesto di valutare con il Dirigente della scuola la possibilità di modificare i cartelli, in attesa che venisse posizionata la nuova scala. Si è valutato, visto l’approssimarsi del posizionamento della nuova scala, di lasciare tutto com’era, anche poiché non vi era alcuna situazione di pericolo, essendo stata quella porta trasformata in una finestra, e pertanto in alcun modo utilizzabile quale uscita di sicurezza.

Mi sono quindi preoccupata - a questo punto erroneamente poiché pensavo ci fosse un reale interesse - di riferire di tale colloquio e della decisione presa al consigliere Colonna.

Non so quale risultato il M5S si pregia di aver raggiunto, visto che - come ho già detto - quando ho parlato con il consigliere Colonna, le procedure di gara per la realizzazione della scala erano già avviate ed in particolare: il progetto definitivo è stato approvato con Delibera di Giunta comunale n. 59 del 16/04/2014; il progetto esecutivo e la procedura di gara sono stati approvati il 19/06/2015 con Determina n. 430; ultimati gli iter burocratici, si è attesa la fine dell’anno scolastico e mercoledì 13 luglio sono stati avviati i lavori, che saranno ultimati entro i 30 giorni.
Devo dire tuttavia che sono dispiaciuta. Il fare fattivo e collaborativo del consigliere Colonna ha lasciato spazio nelle ultime settimane ad atteggiamenti propagandistici, che solo uno stolto non vedrebbe. Se così non fosse, non avrebbe riaperto un’inutile polemica quando il problema è stato definitivamente risolto. Ad ogni modo, preso atto di ciò, la prossima volta le domande le accetto per iscritto e per iscritto risponderò, in modo da non dar spazio a vuote strumentalizzazioni che sono ben lontane dal voler porre interesse per i problemi della cittadinanza. Verba volant, scripta manent!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 427 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Santeramo in Colle. Rapina a un anziano. Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare

18-06-2022

SANTERAMO IN COLLE - I Carabinieri della Stazione di Santeramo in Colle hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di una misura...

Bari - Siglato un protocollo d’intesa tra l’Università di Bari e l’Arma dei Carabinieri

18-06-2022

BARI - Il 15 giugno 2022, presso la sede del Comando Legione Carabinieri “Puglia”, il Magnifico Rettore dell’Università agli Studi di...

Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 3 persone per una violenta…

31-05-2022

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Picone hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

Bari - Mostra di uniformi storiche dei Carabinieri nel palazzo della Città Metropolitana

31-05-2022

BARI - Nella splendida cornice del salone del colonnato del palazzo della città metropolitana di Bari, il Comando Legione Carabinieri “Puglia”...

Molfetta - Minorenne trovato dai Carabinieri con una pistola mitragliatrice

24-05-2022

MOLFETTA - I Militari della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Molfetta hanno arrestato in flagranza di reato un minore del...

Studenti in visita alla Compagnia Carabinieri di Monopoli

22-05-2022

MONOPOLI - Circa 10 alunni dell’Istituto Comprensivo “C. Bregante – A. Volta” sono stati accolti dai Carabinieri del Comando Compagnia...

NECROLOGI

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

LETTERE AL GIORNALE

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...