ADV

 

Il Movimento 5 Stelle Noci commenta il suo mandato

04 27 orazio colonna m5s

Non volendo fare un ragionamento troppo lungo che annoierebbe il lettore, possiamo semplicemente dire che il M5S sono dei "cittadini nelle istituzioni". Questo è successo un po a tutti i livelli, Parlamento, Regioni e Comuni, dove semplici cittadini esperti nel proprio settore e volenterosi di attivarsi per la comunità, hanno deciso di entrare nelle istituzioni per provare a fare esclusivamente il bene della collettività.

Unica guida per tutti sono le cinque (5) stelle: Acqua Pubblica, Ambiente, Trasporti, Connettività e Sviluppo.

Unico datore di lavoro e controllore per tutti: il popolo, i cittadini.

Come già detto, questo è accaduto in tutti i livelli istituzionali, ma soprattutto nella nostra realtà, è accaduto a Noci.

Anzi proprio Noci ha avuto l´onore di eleggere uno dei primi consiglieri comunali in Italia, parliamo di Orazio Colonna, scelto democraticamente da tutta la cittadinanza nocese attraverso una votazione aperta a chiunque ha avuto voglia di partecipare, entrato al Comune con la promessa di portare la voce dei cittadini del nostro paese all´interno del palazzo.

Ma Orazio Colonna ha poi mantenuto la promessa? Come gruppo di supporto al consigliere possiamo dire SI, infatti è proprio dalle istanze pervenuteci dai cittadini che siamo riusciti ad ottenere risultati come:

1.- Abbiamo proposto e ottenuto che il 50% degli scrutatori fossero nominati tra disoccupati-inoccupati;

2.- Abbiamo proposto il modello Microcredito 5 Stelle in consiglio comunale ed abbiamo promosso l´iniziativa nazionale nel nostro comune avviando diverse attività commerciali;

3.- Ci siamo sempre fatti portavoce delle segnalazioni dei cittadini riguardanti l´emergenza decoro urbano, il problema approvvigionamento di acqua nel centro antico, il problema dell´affrancazione dei canoni enfiteutici, il problema dell´abbandono di amianto e rifiuti pericolosi;

4.- Abbiamo chiesto nel 2015 in consiglio comunale l´applicazione della legge Fraccaro, affinché gli Enti Pubblici utilizzassero locali comunali e non privati per evitare gli affitti d´oro. Anche se la richiesta è stata approvata, e pur avendo avviato la rescissione del contratto di affitto, questa iniziativa non è stata ancora adempiuta per via delle divergenze interne alla maggioranza;

5.- Abbiamo contribuito alla messa in sicurezza dei bambini della scuola Giovanni XXIII segnalando l’assenza della scala antincendio.

Ma lo stesso Orazio Colonna ha anche tenuto fede a quelle che sono le nostre Cinque (5) Stelle, difatti è proprio da quei temi che sono derivate le seguenti azioni:

1.- Per disciplinare l’uso dei fitofarmaci, abbiamo scritto un regolamento al riguardo che la stessa amministrazione non ha perso l´occasione di impossessarsene e che è stato approvato all’unanimità, anche se purtroppo ci preme segnalare che chi dovrebbe vigilare non effettua il proprio compito, perciò ad oggi spesso non viene rispettato;

2.- Da ottobre del 2014 abbiamo proposto la "Strategia Rifiuti Zero" che ha come obiettivo quello di ridurre la produzione dei rifiuti e di gestirli come una risorsa anzichè come un problema;

3.- Abbiamo cercato con l´esempio di sensibilizzare i cittadini nocesi ad attivarsi in prima persona per pulire spazi pubblici e renderli più decorosi ("Spazzatour");

4.- Abbiamo messo in evidenza il grado di pericolosità delle giostrine in villa, che sono state rimosse e poi istallate delle nuove.

In conclusione ci teniamo a dire ai lettori che qualsiasi analisi o critica sul M5S è sempre ben accetta se fatta in maniera costruttiva, ma a prescindere da tutto, bisogna sempre ricordare che i risultati ottenuti dal M5S sono sempre direttamente proporzionali alla partecipazione dei cittadini: più ci impegniamo tutti per migliorare la collettività e più risultati si possono ottenere.

Noi come gruppo, e Orazio Colonna "in primis" come portavoce, continueremo il lavoro sul territorio nocese, forti del fatto che c´è una fetta di popolazione che crede nel cambiamento e che siamo sicuri c´è ancora molta gente che potrebbe contribuire alla causa.

È di voi cittadini che abbiamo bisogno, è con voi e con le vostre idee che vogliamo rendere Noci un paese migliore da tutti i punti di vista, perché solo chi vive e "subisce" una realtà può indicarne i difetti e può proporne migliorie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

"Contratti di Quartiere", l'opposizione contraria all'aumento del prezzo degli alloggi di edilizia convenzionata

15-06-2024

LETTERE AL GIORNALE - Riceviamo e pubblichiamo una nota politica dell'opposizione in merito all'aumento del prezzo di vendita degli alloggi...

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...