ADV

 

La Scelta Buona per il Rilancio Economico di Noci

11 23 scelta buona lavoro 1NOCI (Bari) - “Il Rilancio Economico di Noci”, questo il titolo dell’evento organizzato dall’associazione politica “La Scelta Buona” giovedì 23 novembre nei locali della Chiesa S.S. Nome di Gesù. Il lavoro è, infatti, anche graficamente (vedi logo), una prerogativa dell’associazione, che ha invitato la cittadinanza a parlare della valorizzazione del territorio di Noci, rendendolo fonte di lavoro e benessere.

Presentato e moderato dalla conduttrice televisiva Giovanna De Crescenzo, l’incontro è stato aperto da Mauro Ligorio, il quale ha presentato l’associazione politica “La Scelta Buona” concentrandosi sui tre punti cardine del logo della stessa: la famiglia, nucleo su cui fonda la società; il lavoro, centrale per il futuro dei cittadini e del paese; l’impegno, requisito fondamentale per trasformare i propositi in realtà. Hanno preso parola, in seguito, due lavoratori nocesi: Orazio Tinelli e Gianni Vittorini. Il primo, fotografo dal 1990, ha spiegato al pubblico presente quanto sia stato drammatico il passaggio dalla fotografia analogica a quella digitale, il quale ha determinato una dequalificazione professionale della figura del fotografo, rendendo la professione accessibile ai più, che si ritengono fotografi senza averne le adeguate competenze e conoscenze. Vittorini, invece, è un imprenditore nel settore degli infissi in legno da più di 25 anni. Ha rivelato al pubblico un calo nelle proprie prestazioni lavorative, il quale lo ha più volte costretto a pensare di lasciare Noci, paese nel quale rimane per l’affetto e il legame natale. Ha, dunque, provato a immaginare una soluzione: riqualificare alcune zone del centro storico, per dare lavoro agli artigiani locali. Terzo relatore in programma, infine, Vito Goffredo, giovane creatore di un brand d’abbigliamento, il quale non ha partecipato all’incontro per motivi di salute.

11 23 scelta buona lavoro 2

Ha, poi, concluso il fondatore de “La Scelta Buona”, Enzo Bartalotta, il quale ha illustrato come rilanciare economicamente il paese di Noci. Sei le espressioni fondamentali del suo intervento: Visione, Target, Offerta, Punti di Forza, Potenzialià Inespresse, Cosa Fare. Per quanto concerne la prima, essa significa vedere e progettare qualcosa di inesistente: la visione dell’associazione politica è quella di rendere Noci “cuore pulsante” del territorio in cui si trova, a poca distanza dall’aeroporto di Bari, da quello di Brindisi, da Matera, da Alberobello e da località marittime come Monopoli e Polignano. Il target, invece, è quello turistico: rendere Noci una struttura ricettiva per tutti i turisti interessati alla cultura, all’arte, alle località balneari e alla cucina pugliese. Per quanto riguarda l’offerta, Noci possiede tutt’oggi dei posti letto limitati. Le proposte sono, quindi, di aumentare le strutture come Hotel e B&B per aumentare i posti letto sul territorio e di creare un cartellone annuale di eventi culturali e culinari per valorizzare i prodotti locali. A detta dello stesso Bartalotta, infatti, il cartellone attuale è scarso, risicato e troppo costoso: utile sarebbe creare eventi più lunghi (della durata di una settimana o dieci giorni), offrendo vitto, alloggio e premi per i partecipanti, in modo tale da rendere il guadagno dell’evento beneficio di tanti e non di pochi. Punti di forza del paese sono, quindi, i Nocesi e la loro accoglienza, uniti ai prodotti locali, all’ambiente, al clima e alla mancanza di terrorismo. Le potenzialità inespresse di un tale territorio, a oggi, sono dunque il Centro Storico, il Business Turistico delle Scolaresche, che potrebbero venire in viaggio d’istruzione nelle vicinanze e soggiornare a Noci, il Business Congressuale, il cibo. Cosa fare, infine? Tre le risposte fondamentali: porre le scuole del territorio al centro di un progetto che le porti a produrre cultura sullo stesso, creare un ufficio Marketing del Comune che lo renda al passo con i tempi e invitare a Noci i turisti con video promozionali da promuovere sul web.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

"Contratti di Quartiere", l'opposizione contraria all'aumento del prezzo degli alloggi di edilizia convenzionata

15-06-2024

LETTERE AL GIORNALE - Riceviamo e pubblichiamo una nota politica dell'opposizione in merito all'aumento del prezzo di vendita degli alloggi...

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...