Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 28 Giugno 2022 - 13:58

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

11-10-claudio-novembreNOCI (Bari) - Con una nota fatta recapitare in redazione, il 34enne nocese Claudio Novembre scioglie le proprie riserve in vista delle primarie del 2 dicembre prossimo in cui si deciderà il candidato sindaco di area centrosinistra. Nel comunicato Novembre (che non è parente del nostro direttore responsabile) spiega le ragioni della sua discesa in campo ed espone il proprio programma che porterà avanti qualora eletto.

 


 

La lettera di Claudio Novembre

 

Mi candido alle primarie del centrosinistra per diventare sindaco di Noci. Ho deciso di buttarmi nella mischia per non vedere il mio paese spegnersi in una lenta agonia. Voglio occuparmi di Noci perché Noci ha bisogno:

- di cura (degli spazi e dell'ambiente; delle persone, sopratutto le più deboli e le più vulnerabili);
- di qualità (del paesaggio e dei luoghi, dei servizi pubblici e dei processi produttivi);
- di futuro (per chi è più meritevole e per chi ha più bisogno, per chi crede nel lavoro, per chi un lavoro ancora non ce l'ha e per chi il lavoro lo crea);
- di trasparenza da parte delle istituzioni e di nuova partecipazione da parte di noi cittadini;
- di cultura e di creatività;
- di apertura verso ciò che di buono e di nuovo si muove al di fuori dei nostri confini.

Dobbiamo ricostruire i legami per rafforzare il senso di comunità, dobbiamo aprirci al mondo per definire meglio la nostra identità.

Accetto questa sfida di cambiamento. Voglio occuparmi di Noci per poter contribuire a migliorarla e a renderla più bella e più giusta.

Quando ho detto sì a questa nuova avventura ho immaginato la Noci che dobbiamo costruire insieme.

E' una Noci pedonale e piena di biciclette, attraversata da pulmini elettrici, con spazi verdi ben curati dove vi sono tanti giochi per i bambini, dove non si consuma più territorio; dove le imprese edilizie del nostro paese vengono chiamate ad un ruolo importante all'interno di un processo di riqualificazione delle zone di degrado e del patrimonio abitativo esistente; dove l'illuminazione pubblica è al Led e si attua rigorosamente la raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta; dove cooperative di giovani si occupano del bene pubblico; dove il centro storico diventa un centro commerciale naturale per valorizzare le nostre produzioni tipiche e artigianali.

E' una Noci dove gli atti amministrativi sono tutti trasparenti e messi in Rete; dove il mondo associativo e i singoli cittadini hanno libero accesso agli spazi pubblici disponibili per lavorare per il bene comune e per fare cultura, liberare la propria creatività e produrre innovazione; dove i tanti nocesi che vivono altrove possono dare un contributo di competenza per migliorare il proprio paese; dove vengono indetti referendum di consultazione e viene praticato il bilancio partecipato.

E' una Noci dove le imprese e le attività economiche operano facilmente avendo come interlocutore un unico ufficio che semplifica al massimo tutte le procedure burocratiche; dove si genera progettualità per attivare start up d'impresa innovative e per sviluppare centri di ricerca applicati alle produzioni e ai servizi storicamente presenti sul nostro territorio; dove c'è un'unica filiera produttiva integrata che tiene insieme l'agricoltura di qualità, la zootecnia, la produzione di prodotti alimentari e il turismo rurale, culturale e gastronomico; dove ci sono distributori di latte fresco per le strade del paese e fontanelle da moltiplicare da cui bere acqua pubblica.

E' una Noci dove viene adottato un piano regolatore sociale utile anche a risolvere problematiche quotidiane di anziani, diversamente abili, bambini e donne in difficoltà; dove c'è un centro sociale che aiuta i nostri concittadini immigrati ad integrarsi meglio nella nostra comunità; dove l'istituzione di una farmacia comunale finanzia iniziative di sostegno al reddito e di sviluppo di nuovi servizi sociali; dove c'è una banca del tempo e ci sono i gruppi d'acquisto di quartiere; dove esiste un registro delle unioni civili. E tanto altro ancora che progetteremo insieme nel segno della bellezza, dell'uguaglianza e dell'innovazione.
Penso che Noci e i nocesi siano pronti per fare un salto di qualità. Cerchiamo di dare gambe e corpo a questo progetto. Se ce la facciamo avremo vinto tutti.

Claudio Novembre

Chi sono
Ho 34 anni, sono sposato con Renata, funzionario amministrativo presso l'Università di Catania, e sono padre di un bellissimo bimbo dai capelli rossi di nome Federico, di 3 anni. Sono laureato in Economia Politica e Dottore di Ricerca in Organizzazione del territorio e sviluppo sostenibile. Mi occupo di sviluppo economico territoriale e da esperto su questi temi ho collaborato e collaboro, in qualità di consulente e di ricercatore, per soggetti pubblici e privati quali l'Associazione Borghi Autentici d'Italia, la Regione Puglia, la Regione Siciliana, il Cresme Ricerche, l'Università di Catania, la Provincia di Roma.
Sono un appassionato di politica fin da ragazzino e il mio cuore batte a sinistra. Provengo da una famiglia di tradizione socialista e ho militato nei Democratici di Sinistra e nei Socialisti Democratici Italiani, prima di aderire a Sinistra Ecologia e Libertà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 454 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Santeramo in Colle. Rapina a un anziano. Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare

18-06-2022

SANTERAMO IN COLLE - I Carabinieri della Stazione di Santeramo in Colle hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di una misura...

Bari - Siglato un protocollo d’intesa tra l’Università di Bari e l’Arma dei Carabinieri

18-06-2022

BARI - Il 15 giugno 2022, presso la sede del Comando Legione Carabinieri “Puglia”, il Magnifico Rettore dell’Università agli Studi di...

Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 3 persone per una violenta…

31-05-2022

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Picone hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

Bari - Mostra di uniformi storiche dei Carabinieri nel palazzo della Città Metropolitana

31-05-2022

BARI - Nella splendida cornice del salone del colonnato del palazzo della città metropolitana di Bari, il Comando Legione Carabinieri “Puglia”...

Molfetta - Minorenne trovato dai Carabinieri con una pistola mitragliatrice

24-05-2022

MOLFETTA - I Militari della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Molfetta hanno arrestato in flagranza di reato un minore del...

Studenti in visita alla Compagnia Carabinieri di Monopoli

22-05-2022

MONOPOLI - Circa 10 alunni dell’Istituto Comprensivo “C. Bregante – A. Volta” sono stati accolti dai Carabinieri del Comando Compagnia...

NECROLOGI

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

LETTERE AL GIORNALE

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...