ADV

 

Scelta Civica Noci: dilemma sul futuro del movimento

11-15-scelta-civicaNOCI (Bari) - C'è attesa per le decisioni che saranno prese a livello nazionale dal movimento Scelta Civica dopo le dimissioni del presidente Mario Monti e le fibrillazioni sorte fra le varie anime per individuare il futuro politico dei centristi. Oggi e domani ci sarà un incontro a Roma dei delegati provinciali e regionali e dei parlamentari per definire le prospettive. Sul tappeto due grandi proposte: il rilancio del movimento centrista o la separazione.

A livello locale si vive con apprensione tale situazione venutasi a creare ad appena due mesi e mezzo dall'avvio dell'attività politica del direttivo cittadino. Il 26 agosto scorso infatti è stato comunicato al paese ed alla stampa l'inizio del percorso politico di Scelta Civica a Noci con una conferenza stampa in cui furono presentati i membri del coordinamento a cominciare dal coordinatore, l'ing. Anna Maria Gentile (in foto al centro), e i due vice coordinatori, il dott. Leone Francesco (in foto al destra), e il prof. Liuzzi Giandomenico (in foto a sinistra)

Ed i tre responsabili del movimento Scelta Civica su Noci, dopo una riunione di direttivo tenutasi lunedì sera, hanno voluto chiarire che "quanto sta accadendo a livello nazionale - ribadisce Leone - non intacca per niente il nostro impegno politico ed i nostri valori in cui crediamo e che ci hanno spinto nel seguire il progetto di Scelta Civica: un forte impegno europeista ed una grande battaglia per cambiare l'Italia. Non sappiamo quello che accadrà nel week end. Noi ci auspichiamo di poter continuare con il progetto di Scelta Civica in cui ci siamo impegnati sin dall'inizio del 2013 nel tentativo di realizzare l'Agenda Monti per l'Italia. Se ciò non sarà più possibile ogni membro del ccordinamento e del direttivo farà le proprie scelte secondo coscienza".

La sensazione che si avverte in questa fase è di estremo disorientamento anche perchè la decisione sul futuro del movimento passerà attraverso un incontro romano che prevede per oggi pomeriggio la semplice audizione della "base", cioè dei responsabili provinciali, e per domani sabato 16 l'assemblea dei coordinatori regionali e dei parlamentari per decidere il futuro del partito. Partito. E' proprio questa la debolezza riscontrata da coordinatore e vice coordinatori nocesi "Scelta Civica ha pagato un po' di inesperienza politica e partitica dei suoi membri - ribadisce la coordinatrice Gentile. - Siamo una semplice associazione politica che ha avuto difficoltà iniziali ad organizzarsi sui territori ed a creare una base adeguata all'impegno da svolgere. In Puglia ed a Noci l'abbiamo già fatto, ma ora a livello nazionale c'è da fare una verifica per comprendere il futuro del movimento e sbloccare le criticità presenti". Nella riunione di lunedì il direttivo, a cui ha partecipato anche la senatrice Angela D'Onghia, sostenitrice del chiarimento politico in Scelta Civica, ha deciso di ribadire l'idea di partito nuovo nata con Monti ed ha auspicato di non disperdere il patrimonio di idee e valori messo insieme in questo anno. "Dopo il week end saremo liberi di scegliere indipendentemente dalle decisioni della senatrice D'Onghia, con cui abbiamo condiviso questo principio, - ribadisce il vice coordinatore Liuzzi - perchè il nostro movimento locale ha avuto sin dall'inizio ampia autonomia d'azione rispetto alla senatrice anche se l'auspicio di tutti è di poter continuare il lavoro iniziato".

Nel week end si comprenderà quindi se Scelta Civica potrà rilanciare la propria azione assieme all'UDC e ad altri movimenti contristi in un nuovo raggruppamento politico, oppure se il rilancio si verificherà senza la fusione con l'UDC, oppure ancora se queste fibrillazioni faranno terminare anzitempo l'esperienza di Scelta Civica che andrebbe a frantumarsi in rivoli di centrodestra o centrosinistra. Bel dilemma per i centristi, anche nocesi.

 

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

"Contratti di Quartiere", l'opposizione contraria all'aumento del prezzo degli alloggi di edilizia convenzionata

15-06-2024

LETTERE AL GIORNALE - Riceviamo e pubblichiamo una nota politica dell'opposizione in merito all'aumento del prezzo di vendita degli alloggi...

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...