Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 28 Giugno 2022 - 08:56

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

10-06-michele-rapanàNOCI (Bari) - Un fulmine a ciel sereno. Così è stata accolta la notizia delle dimissioni di Michele Rapanà (in foto) da coordinatore della sezione locale di FdI-An. La notizia choc è stata data al termine dell'incontro "Un anno in circolo – il nostro lavoro, i nostri progetti" svoltosi domenica sera al Chiostro delle Clarisse. Michele Rapanà, classe '76, nativo di Bari ma nocese di adozione, avvocato, sposato con due figli, lascia il ruolo di coordinatore cittadino che ha tenuto dall'apertura della sezione locale sino a domenica 5 ottobre 2014.

Dopo la disamina del lavoro svolto dalla sezione cittadina sul territorio locale, Rapanà si è lanciato nel discorso di commiato dal coordinamento. «Voglio fare politica tra la gente ed aiutare Filippo (Melchiorre) e Marcello (Gemmato) se loro me lo permetteranno». Queste le prime parole che hanno gelato la sala.

«Il nostro partito si fonda sui principi dell'onestà, del merito, della competenza, della professionalità – ha continuato Rapanà – valori di una destra che qui a Noci furono del compianto Nicola Bauer. Nel rispetto di questi valori e per dimostrare a tutti che questo partito non ha esigenze particolari di poltrone continuerò la mia attività politica da semplice militante. Se dovrò in futuro ricoprire un ruolo sarà la gente a deciderlo. Intendo quindi ringraziare tutti gli amici con cui sto condividendo questo percorso politico, tutti i simpatizzanti e tutti coloro che sono intervenuti qui stasera». Parole che aprono la strada ad un rimescolamento interno e all'elezione di un nuovo coordinamento e di un nuovo coordinatore.

Se però le parole di Michele Rapanà hanno fatto sobbalzare dalla sedia gli ospiti del chiostro, i fedelissimi del partito erano già venuti a conoscenza delle dimissioni tramite un sms ricevuto sui propri cellulari qualche ora prima. Sms che Rapanà aveva inviato alla sua squadra anticipando il suo intervento serale.

Il testo quindi è stato letto in sala dal moderatore Francesco Panetta: «Approfitto di questo mezzo per dirvi ciò che non ho la forza né il coraggio di dirvi di persona a causa della commozione che potrebbe governarmi data l'emotività del momento. Grazie a tutti voi di questo gruppo per la "fedeltà" e la "lealtà" dimostrata. Grazie per i consigli, per le difese e gli attacchi che mi hanno aiutato a crescere ancora. Scusatemi per la mia pignoleria e impulsività. Scusatemi se ho mancato in qualcosa. Scusatemi se non capito oppure ho capito troppo tardi. Tutto ciò che ho fatto l'ho fatto per noi nel bene o nel male. Vi voglio bene. Michele».

Parole che sono state commentante dall'attuale coordinamento con un «Questo è Michele Rapanà».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 387 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Santeramo in Colle. Rapina a un anziano. Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare

18-06-2022

SANTERAMO IN COLLE - I Carabinieri della Stazione di Santeramo in Colle hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di una misura...

Bari - Siglato un protocollo d’intesa tra l’Università di Bari e l’Arma dei Carabinieri

18-06-2022

BARI - Il 15 giugno 2022, presso la sede del Comando Legione Carabinieri “Puglia”, il Magnifico Rettore dell’Università agli Studi di...

Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 3 persone per una violenta…

31-05-2022

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Picone hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

Bari - Mostra di uniformi storiche dei Carabinieri nel palazzo della Città Metropolitana

31-05-2022

BARI - Nella splendida cornice del salone del colonnato del palazzo della città metropolitana di Bari, il Comando Legione Carabinieri “Puglia”...

Molfetta - Minorenne trovato dai Carabinieri con una pistola mitragliatrice

24-05-2022

MOLFETTA - I Militari della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Molfetta hanno arrestato in flagranza di reato un minore del...

Studenti in visita alla Compagnia Carabinieri di Monopoli

22-05-2022

MONOPOLI - Circa 10 alunni dell’Istituto Comprensivo “C. Bregante – A. Volta” sono stati accolti dai Carabinieri del Comando Compagnia...

NECROLOGI

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

LETTERE AL GIORNALE

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...