Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Domenica, 31 Maggio 2020 - 16:27

trovo aziende

 

10-21-relatori-territorio-zNOCI (Bari) - No ai combustibili fossili, si alle energie rinnovabili e alle leggi della termodinamica. Sono i presupposti della terza rivoluzione industriale proposta da Jeremy Riftijnk e che il Movimento 5 Stelle ha fatto suoi per lanciare una nuova sfida contro i poteri forti. L'assunto di partenza si basa sulla costante diminuzione dei combustibili fossili su cui l'economia moderna mondiale si regge, mentre l'energia solare è inesauribile (se non tra milioni di anni) (in foto i relatori Vianello, Colonna, Consoli).

10-21-consoli-matrix«Viviamo in una sorta di Matrix, una sorta di realtà virtuale legata al fossile – dichiara Angelo Consoli coautore insieme a Livio De Santoli del libro "Territorio Zero" edito da Minimum Fax. Più che il testo, nell'incontro organizzato dalla sede locale dei penta stellati all'interno del chiostro San Domenico domenica sera, si è discusso delle ragioni che hanno portato gli autori alla stesura del libro e le loro proposte per sovvertire l'ordine costituito. Inutile dire che Matrix è il paradigma per definire il sistema, costituito dalle multinazionali del fossile che detengono la ricchezza del mondo, rei, secondo gli autori, anche delle disuguaglianze presenti nei due emisferi. «Dobbiamo riqualificarci il cervello – seguita a dire Consoli – e liberarci dalle logiche consumistiche».

Le proposte sono quindi racchiuse in tre "pilloline": energia, rifiuti, agricoltura. Per quanto concerne la prima pillola si propone di smettere di estrarre combustibili fossili, ormai in esaurimento irreversibile, e sfruttare l'energia solare attraverso le leggi della termodinamica. Così per la distribuzione dell'energia bisognerebbe passare da un sistema centralizzato ad un modello distribuito dove chiunque sarebbe in grado di produrre energia autonomamente e solo nella quantità di cui ha realmente bisogno. «In Italia – dice Consoli – questo sistema è illegale e dobbiamo fermarci alle centrali fotovoltaiche che rappresentano di per sé una contraddizione di termini». Sui rifiuti invece, basta incenerire. Si deve invece passare al modello delle tre R: riduzione, riuso, riciclo. Iniziare quindi dagli imballaggi con una riduzione progressiva in cui il compostaggio è di tipo territoriale. In ultimo invece il riuso potrebbe essere incentivato tramite le "banche del riuso": luoghi in cui è possibile portare oggetti di qualsiasi tipo, anche rotti, per essere riprodotti secondo la legge sulla materia in cui «nulla si crea, nulla si distrugge, ma tutto si trasforma». I nuovi prodotti ritornerebbero a nuova vita con il marchio open source "Second Life". Per quanto riguarda la terza pillola, l'agricoltura, l'obiettivo è quello di produrre tutto a km0. L'attacco è diretto alle multinazionali dei prodotti ogm che mascherano la sovraproduzione con la richiesta di domanda mondiale che fa perdere di vista la sovranità alimentare secondo una logica di colonialismo culturale. Comune denominatore per le tre pillole è quello di fare tutto in economia sul proprio territorio. «Il sistema territorio zero – afferma Consoli – si adatta ovunque nel mondo».

Focus particolare sullo smaltimento dei rifiuti speciali in Puglia e soprattutto nella zona di Taranto è fornito dall'attivista Giovanni Vianello che spiega tramite dati Arpa e slide esplicative come il sottosuolo pugliese sia costantemente minacciato dall'inquinamento. A questo si affianca il sistema lineare di modello di sviluppo. Una logica perversa che non fa altro che alimentare i consumi contribuendo allo stillicidio delle risorse naturali. E proprio nel consumo, cuore del sistema lineare, che si producono "un'obsolescenza percepita", dove «se non compri non conti niente», e "un'obsolescenza programmata", dove «gli oggetti sono prodotti proprio per durare pochi anni». Cambiare modello di sviluppo è possibile, passando da un sistema lineare ad un sistema ciclico.

10-21-fam-labLa serata si è conclusa con la presentazione dei makers di Fam Lab che hanno presentato una serie di prodotti costruiti tramite la stampante 3D. Il sistema rivoluzionario open source consente di sviluppare tecnologie riproducibili applicabili a diversi campi della produzione: dalla medicina, attraverso la stampa di protesi, alla meccanica, componentistica e pezzi di ricambio per auto, alle materie plastiche. Tutto con una semplice macchina (la stampante 3D) che funziona tramite materie naturali. La strategia Territorio Zero segue a ruota l'esempio di altri progetti come Slow Food in agricoltura e Capannori per i rifiuti, in cui l'autoproduzione e l'autosmaltimento sembrano la chiave di volta per il futuro. Utopia? Forse no, ma è bene fermarsi un momento a riflettere su quello che potrà avverarsi in un futuro non molto lontano da noi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Necrologi

Necrologi - Domenica, 22 Dicembre 2019

Ricordo di Nicola Putignano

Necrologi - Sabato, 23 Febbraio 2019

Cordoglio

Auguri

Auguri - Domenica, 15 Luglio 2018

Congratulazioni a Sabrina Silvestri

Auguri - Venerdì, 15 Novembre 2013

I tuoi auguri a...

Auguri - Martedì, 03 Gennaio 2012

Buon anno con il calendario di NOCI24.it

La pubblicità

Pubblicità

hubberia 1
Pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 539 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Alberobello - Operazione di contrasto allo spaccio di stupefacenti

30-05-2020

ALBEROBELLO - Ieri mattina i militari della Compagnia Carabinieri di Monopoli hanno dato esecuzione ad una ordinanza di misura cautelare...

Santeramo in colle - Residenti e carabinieri impediscono il furto del bancomat

12-05-2020

SANTERAMO IN COLLE - Durante la notte di venerdi scorso i militari della Stazione CC di Santeramo in Colle (BA), con...

Le Olimpiadi della Creatività - SPRAR/ La nuova dimora all'insegna dell'integrazione e dell'inclusione sociale

30-04-2020

COMUNICATO - Le Olimpiadi della Creatività sono un’iniziativa nata dal team del progetto SPRAR La Nuova Dimora che da subito...

Putignano - Arrestato pusher in possesso di dosi di cocaina

09-04-2020

PUTIGNANO (Bari) - In Putignano, nell’ambito di servizi di controllo finalizzati a contenere il contagio da Covid-19, i militari della locale...

Monopoli - Arrestato pusher insospettabile

06-04-2020

Monopoli (Bari) - I Carabinieri della Stazione di Monopoli, hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un...

Bari Carbonara - Denunciato un positivo che ha violato la quarantena

02-04-2020

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Carbonara, durante i controlli mirati a garantire il rispetto dei decreti ministeriali sulle...

NECROLOGI

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

Cordoglio

23-02-2019

La Dirigente Scolastica, prof.ssa Rosa Roberto, con l’intera comunità scolastica dell’IIS “Da Vinci – Agherbino”, partecipa al dolore della professoressa...

LETTERE AL GIORNALE

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...

Vito Plantone: "Andrà tutto bene"

15-03-2020

COMUNICATO - Ci sentivamo invincibili. Pensavamo che il mondo fosse controllabile semplicemente dal nostro salotto di casa e tenendo tra...

“Ed elli avea del cul fatto trombetta”

13-03-2020

LETTERE AL GIORNALE - "Perché mi serve un nemico?" chiese Paperone a Rockerduck. Il mio è la pigrizia che combatto...

8 Marzo, Giulia Basile: "Anche questa volta le donne saranno capaci di aiutare"

08-03-2020

NOCI (Bari) - Quest'anno il rumore dell'8 Marzo ha il rumore del pianto: piove. La prima cosa che ho pensato...

Mottola "Noci conceda la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre"

10-11-2019

LETTERE AL GIORNALE - In una nota stampa l'avvocato e saggista storico, Josè Mottola, riflettendo su quanto accaduto nelle scorse...