Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Domenica, 18 Aprile 2021 - 20:54

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

10-24-amianto-5stelleNOCI (Bari) - Denuncia del Movimento 5 Stelle Noci in merito allo smaltimento dell'eternit. La sede locale del partito pentastellato ha diramato una nota con cui fa presente ai cittadini come il Comune di Noci abbia perso un'opportunità di finanziamento per smaltire il rifiuto pericoloso. La nota è corredata anche da materiale fotografico (di fianco un esempio).

 

di seguito riportiamo integralmente la nota a firma del M5S Noci:

Lo scorso 26 marzo 2014 la Regione, con bando rivolto ai comuni per la rimozione di rifiuti in amianto in aree pubbliche (azione 1) e per la rimozione e smaltimento di manufatti in aree private (azione 2) , ha destinato la somma complessiva di €982.179,97 di cui €633.213 per sostenere i comuni pugliesi nelle attività di rimozione e ripristino di siti ove sono stati rilevati illeciti abbandoni (azione1) e la somma di 348.966,97 per favorire la rimozione e smaltimento da parte dei cittadini di manufatti in amianto in aree private; tale azione è tesa a ridurre ed evitare il reiterarsi dei fenomeni di illecito abbandono (azione2).

Ad aprile siamo andati a chiedere maggiori spiegazioni al responsabile del servizio ambiente presso il comune, al fine di poter informare i cittadini interessati alla presentazione della domanda, ma ci è stato risposto che gli uffici non si erano ancora organizzati.

In data 18 settembre 2014, all'interno del Bollettino Ufficiale Regionale 130, è stata pubblicata la graduatoria dei comuni richiedenti. Alla lettura dell'atto ci siamo accorti che il Comune di Noci è giunto cinquantunesimo nella graduatoria dell'Azione 1 (in base ai fondi a disposizione sono rientrati solo i primi dodici aggiudicandosi € 60.000 procapite) e non si è mai candidato per l'azione 2 che, come per la 1, prevedeva tra i requisiti di partecipazione un cofinanziamento del 30% sul contributo richiesto, con assegnazione dei fondi in ordine cronologico di presentazione della richiesta fino ad esaurimento della quota assegnata.

Questa inadempienza ha privato i cittadini nocesi di un contributo di € 65.000 che avrebbe permesso di smaltire l'amianto presente nelle proprietà private a costi bassissimi e nel rispetto della vigente normativa in materia.

A conclusione del discorso facciamo una considerazione: l'azione 2 prevedeva un aiuto concreto ai cittadini; sarebbe stato auspicabile candidarsi a questo finanziamento, considerando anche, che la percentuale di cofinanziamento prevista dal bando (azione2) era di gran lunga inferiore a quello dell'azione 1, che, non a caso, ha visto primeggiare un comune (Manfredonia) che ha cofinanziato quasi il 140% di ciò che ha ricevuto come contributo.

Bastava cofinanziare solo € 15.000 per garantire ai cittadini un aiuto economico atto ad eliminare un materiale indistruttibile, totalmente illegale e che, entro il 2023, deve essere totalmente eliminato, secondo quanto richiesto dall'Europa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 516 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Putignano - Prosegue la campagna vaccinale contro il Covid-19

14-04-2021

PUTIGNANO - La pagina social del Comune di Putignano fa sapere che domani 15 aprile 2021 prosegue la campagna vaccinale...

Putignano: droga nascosta e trasportata nel mezzo per trasporto farmaci

01-04-2021

PUTIGNANO - I militari della Stazione Carabinieri di Putignano al termine di diversi servizi di osservazione per le strade del...

Casamassima - Nudo in camerino davanti alla commessa, arrestato

28-03-2021

CASAMASSIMA - Ha chiesto alla commessa di provare un capo di abbigliamento intimo e si è fatto trovare nudo nel camerino...

Gioia del Colle - Arrestati gli autori seriali delle rapine al Penny Market

10-03-2021

GIOIA DEL COLLE - I Carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle, unitamente a quelli della Compagnia di Bari San Paolo...

Vendite sul web, i Carabinieri del TPC sequestrano reperti archeologici e documenti archivistici di…

08-03-2021

Le restrizioni legate all’emergenza non hanno attenuato i traffici illeciti di beni culturali, che nel periodo pandemico hanno visto un’intensificazione...

Le gazzelle del Nucleo Radiomobile del Provinciale di Bari arrestano parcheggiatore abusivo

26-02-2021

BARI - Gli uomini del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Bari hanno arrestato, nei pressi di via Capruzzi, un 49...

NECROLOGI

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...