Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 6 Febbraio 2023 - 23:51

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 
In un anno raccolte e verificate 44 segnalazioni di presunte irregolarità, di cui 11 trasmesse all’Autorità giudiziaria e agli organi investigativi

02 15 asl foto aziendaBARI  –  La ASL di Bari è in prima linea nella lotta alla corruzione. La strategia aziendale verte su azioni mirate, da un lato, a ridurre il rischio che si verifichino fenomeni corruttivi e, dall’altro, a promuovere maggiore trasparenza e integrità. L’impegno e la sensibilità dell’ azienda rispetto al fenomeno hanno favorito l’adozione anticipata del Piano triennale per la Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza rispetto al termine fissato da ANAC, e trovano conferma anche nel numero delle segnalazioni di presunte irregolarità, gestite nel 2021.

Si tratta nel complesso di 44 segnalazioni, di cui 11 sono state trasmesse direttamente all’Autorità giudiziaria e/o alle forze dell’Ordine. Questo dato, numericamente analogo a quello rilevato nel 2020 ma in forte crescita rispetto al 2019, colloca la ASL di Bari tra le prime amministrazioni, nel panorama nazionale, per numero di segnalazioni ricevute, e quindi tra le più virtuose, come si evince dal report annuale dell’ANAC.

  “Sono molteplici le attività – spiega il direttore generale Antonio Sanguedolce – che mirano ad aumentare la consapevolezza sul fenomeno della corruzione e a implementare trasparenza, integrità e responsabilità, mediante strumenti anti-corruzione innovativi e modelli organizzativi specifici. Oltre ad una mappatura generale dei processi aziendali a maggior rischio corruttivo – continua il dg - è stata condotta una indagine specifica del contesto sanitario, integrata dal 2021 per i rischi legati alla emergenza Covid 19. Da quest’anno con riferimento alla attuazione del PNRR è stata prevista una maggiore collegialità e dunque trasparenza delle decisioni attuative aziendali mediante l’istituzione di un gruppo di lavoro dedicato al piano nazionale, oltre alla individuazione di una figura, prevista per legge, responsabile delle segnalazioni di operazioni sospette di riciclaggio di denaro”.

“I numeri delle segnalazioni – prosegue Sanguedolce-  dimostrano una fiducia nella pubblica amministrazione da parte di chi segnala, nella consapevolezza di un impegno e di una ferma volontà da parte dell’azienda di ridurre e contrastare eventi di corruzione”.

Tutte le 44 segnalazioni ricevute sono state oggetto di approfondimenti istruttori amministrativi, coordinati dalla Responsabile per la Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza della ASL, Romana Giovanna Piscitelli, cui hanno preso parte gli uffici aziendali, di volta in volta, competenti per materia. Al termine delle verifiche istruttorie, 25 segnalazioni sono state archiviate, a comprova della sostanziale correttezza dell’attività posta in essere dall’Amministrazione; 11 sono state trasmesse all’Autorità giudiziaria e/o alle forze dell’ordine, 3 inviate all’Ufficio per i Procedimenti Disciplinari (UPD). Sulle restanti 7 segnalazioni sono ancora in corso verifiche.

“Il Piano anti corruzione della ASL – commenta Piscitelli - è stato integrato quest’anno al Piano della Performance, al Piano del Lavoro Agile e a quello delle azioni positive, in linea con quanto indicato, per il futuro, dal decreto legge 80/2021, che introduce e disciplina il PIAO (piano integrato di attività e organizzazione), ossia una sintesi dei principali strumenti di programmazione delle pubbliche amministrazioni. Tutte le macrostrutture aziendali, sia nella fase di programmazione che nelle successive fasi di attuazione e monitoraggio delle misure di trasparenza e prevenzione della corruzione, hanno fornito un importante contributo specialistico. Tanto che Transparency Italia - organizzazione non governativa, no profit, impegnata in attività di prevenzione e contrasto alla corruzione e di promozione dell’etica - ha espresso di recente un giudizio positivo sulla complessiva strategia anticorruzione ASL. Un impegno – conclude - confermato tra l’altro dall’adesione della ASL, sin dall’avvio nel 2020, al primo Forum per l’integrità in Sanità, organizzato da Transparency Italia e dall’associazione React, leader a livello nazionale in questo settore”.

Anche in tema di trasparenza, quantitativamente più significativa è stata l’attività della ASL nel corso del biennio 2020-2021, anche per effetto di una crescente domanda proveniente dal contesto esterno. Dal registro degli accessi, civici e generalizzati pubblicato dal 2020 sul sito istituzionale, nella sezione Amministrazione Trasparente, si rileva un incremento delle domande indirizzate alla Direzione Generale ovvero al Responsabile per la Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza e da questi coordinate con il coinvolgimento delle macrostrutture aziendali in possesso delle informazioni richieste.

“C’è stato un aumento delle richieste di informazioni e/o documenti, nella quasi totalità dei casi, integralmente accolte dall’Azienda – prosegue Piscitelli – si tratta di un’ulteriore conferma della chiara intenzione della ASL di riconoscere sempre più elevati livelli di trasparenza verso l’esterno e – sotto il profilo tecnico – di una sempre più spiccata correttezza delle informazioni oggetto di pubblicazione obbligatoria”.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 524 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Bari - 9 persone indagate per associazione per delinquere finalizzata al furto, alla ricettazione e…

01-02-2023

BARI - Dalle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati dai militari dei Comandi Provinciali di Brindisi...

Capurso – Indagini dei Carabinieri su un’agenzia automobilistica: falsificava atti pubblici per velocizzare e definire…

01-02-2023

CAPURSO - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...