Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Sabato, 26 Settembre 2020 - 20:10
 

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

0 lettera al giornale noci24LETTERE AL GIORNALE - Egregio Segretario del PD nocese, avrei voluto che la  vicenda del Giardino CRESSATI fosse già stata archiviata visto che  l’assessore competente continua ad annuire, consentendo che il problema, tranne che per quanto concerne l’aspetto dei leoni, continui  a persistere in tutta la sua entità. Invece apprendo dalla sua  “enciclica” sulla politica nocese, che anche lei  ha voglia di  travisare i fatti.

Nel suo “sermone” quando parla di “ illuminati  filantropi nocesi” forse si riferisce proprio a me che invece ho la colpa di essere  un cittadino con un po’ di senso civico che  ho ritenuto giusto mettere in evidenza che nella “piazzetta dei leoni” si era andato oltre a quelle che dovevano essere le normali pratiche previste per l’adozione di quello spazio verde invitando le istituzioni ad intervenire per far ripristinare lo stato dei luoghi e il rispetto della convenzione di adozione senza nessun rancore personale nei confronti di nessuno.

E’ risaputo a tutti che lo strumento dell’adozione degli spazi verdi comunali, approvato da questa Amministrazione sia da plaudire ma è altrettanto risaputo che tale strumento deve essere usato nel rispetto della legalità. Dopo questa doverosa premessa, è opportuno fare un’analisi dei fatti specifici.

Nella  mia lettera aperta avevo chiesto all’assessore competente, che pare sia espressione del partito da  lei rappresentato,

- se riteneva di aver rispettato l’ordine cronologico delle domande di adozione, perché proprio io personalmente, come rappresentante legale di una società operante a Noci, nel lontano agosto 2015 ho presentato domanda per l’adozione dello spazio verde che circonda la fontana monumentale di Piazza  Garibaldi e mio malgrado, sono ancora in attesa di ricevere risposta dall’ente comunale che incurante della mia istanza, che non aveva realmente alcun scopo di lucro, continua a tenere quello spazio, che dovrebbe essere il fiore all’occhiello di tutta la comunità, in completo abbandono;

-se riteneva che l’adozione del Giardino Cressati, così come era stata concepita, non  avrebbe infranto quel sano principio della  fruibilità pubblica di tale spazio;

-se attraverso tale adozione, non si palesava lo  scopo di lucro da parte dell’adottante;

A quest’ultima domanda c’è stata naturale risposta quando ho visto che l’operatore commerciale in questione ha sistemato dei tavolini fornendo anche il  relativo servizio, forse pagando anche la tassa per l’occupazione  del suolo pubblico, che, pertanto, trasforma il luogo che doveva mantenere la fruibilità pubblica in spazio ad uso esclusivo dell’attività commerciale. Inoltre in questi ultimi giorni pare che sia risultato necessario ampliare in quel luogo l’illuminazione nelle ore serali e il privato, tempestivamente, ha ottemperato a tale esigenza impiantando altri pali illuminanti, molto differenti da quelli già esistenti, senza tenere conto minimamente del risultato estetico e pare, collegando anche questi ultimi, sulla rete elettrica pubblica. Per quanto riguarda le altre domande, sono ancora in attesa di ricevere risposta dall’assessore e approfitto dell’occasione per chiederle di farsi promotore affinché il suo assessore dia, non solo a me ma alla collettività, puntuali risposte in  tal senso.  

Mi preme farle altresì presente che In questi ultimi giorni nella nostra comunità si sono registrati,  sequestri di strutture amovibili e di attrezzature musicali,   da parte della Procura della Repubblica ad un operatore nocese per eccesso di rumori notturni. Sicuramente le risulta, inoltre, che a fronte del pagamento della tassa di occupazione del suolo pubblico, a Noci, si consente di chiudere, addirittura, le pubbliche vie, per permettere a privati esercenti di impiantare dehors o semplici tavolini per  poter somministrare i propri prodotti.

Non le pare che consentendo queste,  che a mio modesto parere, le ritengo incresciose situazioni, si stia perdendo di mano la situazione? Ben venga la movida notturna ma nel rispetto della legalità e dei diritti di tutti, ho detto tutti,  i cittadini che compongono questa comunità. Sarò ben lieto di fare a lei un grande plauso se riuscirà, attraverso gli esponenti  del  partito da lei rappresentato,  che investono cariche istituzionali, a ripristinare con atti concreti,  la legalità.

Vito D’Onghia

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 511 visitatori e un utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Bari, cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri “Puglia”

13-09-2020

BARI - Nella Caserma “Chiaffredo Bergia” si è tenuta giovedì sera, alla presenza del Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden”, Generale di...

Operazione “Prometeo”: truffa aggravata per il conseguimento di incentivi statali al fotovoltaico

13-09-2020

BARI - I Finanzieri del Comando Provinciale e del Reparto Operativo Aeronavale di Bari hanno dato esecuzione al provvedimento emesso...

Scoperto laboratorio di amfetamine: due arresti

25-08-2020

CONVERSANO - I Carabinieri della Tenenza di Mola di Bari hanno arrestato in flagranza di reato G.A., di anni 45 e...

Toritto - I Carabinieri arrestano un pluripregiudicato 42enne per resistenza a P.U. e sequestrano apparecchiature…

14-08-2020

Toritto - Nella tarda mattinata di ieri i militari della Sezione Radiomobile di Modugno hanno rintracciato e tratto in arresto F...

Spinazzola - Operazione anti-caporalato: arrestati 3 imprenditori

14-08-2020

Spinazzola - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari e del Nucleo Ispettorato del Lavoro, da diversi giorni impegnati sul territorio...

Operazione “#Cheguaio!”: perquisizioni della GDF di Bari

07-08-2020

BARI - Il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Bari ha eseguito perquisizioni domiciliari in Puglia, Campania...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...