Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Domenica, 9 Maggio 2021 - 17:57

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

CIBISISTEMAIMMUNITARIONUTRIBITES - Si sente molto parlare di infiammazione e reazione del sistema immunitario proprio per il periodo che stiamo vivendo. Quello che sappiamo attualmente è che i soggetti che hanno subito complicanze più gravi per il  coronavirus sono stati i soggetti con un livello di infiammazione più elevato.

Quali sono i soggetti infiammati?
- gli alimenti, inoltre non essendo sterili, dal punto di vista microbiologico, potrebbero veicolare microrganismi a volte innocui e a volte no. Cosa fare allora per rafforzare il nostro sistema immunitario?

Occorre innanzitutto equilibrare in modo strettamente personale carboidrati, in modo da preferire quelli integrali, le proteine provenienti da pesce, uova, carni, verdura per almeno 150 g sia a pranzo che a cena e 2 frutti al giorno.Poi risulta doveroso porre l’accento sul ruolo fondamentale di alcuni micronutrienti come ad esempio zinco, la cui carenza determina un aumento dell’insorgenza delle malattie da raffreddamento, il magnesio, importante perché funge da stabilizzatore delle membrane dei mastociti, cellule coinvolte nella difesa del nostro corpo, selenio, ferro ecc.

Non solo i micronutrienti, è bene anche valutare il ruolo di vitamina C, vitamina E e vitamina D. Se vuoi sapere come raggiungere con i cibi giusti il fabbisogno di micronutrienti e vitamine, clicca  sul seguente link: https://bit.ly/2WGHiRd

In genere quando pensiamo all’infiammazione pensiamo a qualcosa di negativo ed effettivamente è così, i soggetti che hanno patologie come diabete, dislipidemia, statosi epatica, malattie intestinali croniche hanno livelli di infiammazione più alti. Risulta doveroso sapere però che il nostro corpo risponde con il processo infiammatorio per richiamare in sede le cellule del sistema immunitario che hanno il compito di difenderci.

Molto spesso carboidrati semplici, grassi e altri alimenti e che non danno un “segnale positivo” al corpo contribuiscono a perpetuare il livello infiammatorio, determinando quindi un incremento di comorbidità, un aumento di citochine pro-infiammatorie cioè i segnali che scatenano i processi dell’infiammazione.

Che legame c’è tra infiammazione e sistema immunitario? Il legame è molto stretto perché un sistema immunitario non efficiente non risponde bene agli attacchi esterni e di quelli che comunemente chiamiamo agenti patogeni come per esempio virus, batteri, miceti ecc.

Non solo il sistema immunitario si correla all’infiammazione ma anche all’efficienza dell’intestino. Basti pensare che il 70-80% delle cellule del sistema immunitario è localizzato a livello intestinale,  proprio perché gli alimenti rappresentano un “potenziale” rischio per il nostro corpo per almeno  due motivi:
- il rapporto squilibrato tra macronutrienti può favorire l’acquisto di peso, un aumento di  massa grassa e un aumento dei livelli infiammatori.

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 556 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Monopoli - Operazione “lock down”, 5 arresti per furti d'auto e ricettazione

06-05-2021

MONOPOLI - Ieri alle prime ore dell’alba, nelle provincie di Bari, Foggia e Lecce, i Carabinieri della Compagnia di Monopoli...

Contromano sulla Statale, incidente mortale a Fasano

01-05-2021

FASANO - Grave incidente ieri mattina sulla Strada Statale 16, in zona Fasano. Un'auto, una Huyndai I20 condotta da due...

Direzione Distrettuale Antimafia e Direzione Nazionale Antimafia insieme nella maxi operazione “Vortice - Maestrale”

26-04-2021

Esecuzione congiunta di 99 misure cautelari da parte di Carabinieri e Polizia BARI - Nella notte appena trascorsa, un’imponente operazione antimafia...

Ordinanza di misura cautelare in carcere per un magistrato in servizio presso l'ufficio Gip Bari…

24-04-2021

È opinione di questa Procura della Repubblica che la collettività  possa trovare motivo di sollievo nella circostanza che proprio l’Istituzione...

Putignano - Prosegue la campagna vaccinale contro il Covid-19

14-04-2021

PUTIGNANO - La pagina social del Comune di Putignano fa sapere che domani 15 aprile 2021 prosegue la campagna vaccinale...

Putignano: droga nascosta e trasportata nel mezzo per trasporto farmaci

01-04-2021

PUTIGNANO - I militari della Stazione Carabinieri di Putignano al termine di diversi servizi di osservazione per le strade del...

NECROLOGI

Come inviare un necrologio su NOCI24.it

03-02-2021

Invia i tuoi necrologi su NOCI24.it. Registrati sul sito, fai il Login ed invia i tuoi necrologi. Se desideri allegare...

LETTERE AL GIORNALE

25 aprile 2021

25-04-2021

NOCI - Il 25 aprile è festa. Lo sanno tutti. Soprattutto gli studenti, perché quasi sempre è un giorno di...

Liuzzi: "Anche a Noci il sogno magnogreco di Rossana Di Bello"

11-04-2021

NOCI - Piero Liuzzi ricorda Rossana Di Bello, ex sindaco di Taranto dal  2000 al 2006 e assessore regionale al...

Pensieri e parole di una giovane allevatrice

26-01-2021

LETTERA AL GIORNALE - Eppure tempo fa la mungitura rappresentava, per noi allevatori, un momento gioioso, con la quale si...

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...