Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MercoledÌ, 8 Febbraio 2023 - 04:47

ELEZIONI REGIONALI 2020 - 20/21 SETTEMBRE 2020 - NOCI (Ba) Speciale

Risultati:   Voti ai presidenti e voti alle liste --|-- Affluenza

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

09 16 bonetti 2NOCI – Si è tenuto lo scorso 15 settembre, presso la sala convegni della Parrocchia “SS. Nome di Gesù” l’incontro “Family Act – la famiglia al centro”. Alla presenza della candidata al consiglio regionale di Italia Viva Anna Maria Gentile e del candidato alla presidenza della regione Puglia Ivan Scalfarotto, la Ministra alle Pari Opportunità e per la famiglia Elena Bonetti (IV) ha presentato alla cittadinanza i punti salienti del disegno di legge delega approvato lo scorso 11 giugno dal Consiglio Dei Ministri.

Ha aperto l’incontro Dora Intini che, dopo aver tracciato un ritratto della Ministra Bonetti, ha sottolineato l’importanza della famiglia nella realizzazione di una comunità educante e generativa. Ha preso poi parola Anna Maria Gentile la quale, dopo aver presentato e ringraziato i presenti, ha sottolineato la propria visione di centralità e importanza della famiglia, maturata grazie agli anni di volontariato svolti tra le fila della Caritas. L’ultimo intervento, infine, a precedere la Ministra è stato quello del candidato alla presidenza della regione Puglia, attualmente sottosegretario agli Esteri, Ivan Scalfarotto: progettualità, visione strategica e investimento cruciale di risorse sono state le tre direttrici che, a suo dire, hanno mosso il lavoro di Bonetti e hanno permesso la riforma a sostegno delle famiglie, intese in un’ottica di inclusività e pluralità.

“Credo che oggi sia il tempo di un nuovo coraggio: il Family Act vuole essere un’occasione di speranza concreta, di coraggio da restituire al paese, l’opportunità di restituire la libertà alle donne e agli uomini del nostro paese di poter osare, di desiderare e alzare lo sguardo, per dire che c’è qualcosa che valga tutta la nostra passione e su quel qualcosa investire in progettualità concreta la propria scelta di vita”: queste le parole con cui la Ministra per le pari opportunità e la famiglia Elena Bonetti ha aperto il proprio intervento in merito al disegno di legge nominato “Family Act”. Il DDL impegna il governo: a istituire un assegno universale mensile per ogni figlio a carico fino all'età adulta, senza limiti di età per i figli con disabilità; a rafforzare delle politiche di sostegno alle famiglie per le spese educative e scolastiche, e per le attività sportive e culturali; a riformare i congedi parentali, con l’estensione a tutte le categorie professionali e congedi di paternità obbligatori e strutturali; a introdurre incentivi al lavoro femminile, dalle detrazioni per i servizi di cura alla promozione del lavoro flessibile; ad assicurare il protagonismo dei giovani under 35, promuovendo la loro autonomia finanziaria con un sostegno per le spese universitarie e per l’affitto della prima casa. Manovre che muovono dal principio fondamentale della famiglia come soggetto contributivo e non come oggetto assistenzialista: il figlio, secondo il legislatore, è da intendere come valore di per sé, cittadino del domani, che parteciperà al futuro del paese e ne determinerà la traiettoria. Così viene dato un valore nuovo alla famiglia come istituzione formativa, che ha il diritto e il dovere di promuovere l’educazione delle nuove generazioni, facendosi attrice fondamentale dell’alleanza educativa tra scuola, realtà sociali e culturali. Allo stesso tempo, il DDL mira a combattere la denatalità, agevolando concretamente la genitorialità tra i più giovani.

09 16 bonetti 1

Interrogata da Noci24 sulla presenza, all’interno del Disegno di Legge, di politiche di educazione alla genitorialità consapevole e all’affettività, la Ministra Elena Bonetti ha dichiarato: “Sia nella parte che riguarda i principi di ispirazione sia in quella educativa c’è la necessità di andare a costruire servizi e reti formative verso la famiglia. L’impianto prevede che le famiglie abbiano di fatto nella comunità un riferimento informativo e formativo. C’è, invece, in modo esplicito la parte formativa nell’ambito del giovanile, per quanto riguarda anche il tema femminile e di introduzione al lavoro”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 386 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Bari - 9 persone indagate per associazione per delinquere finalizzata al furto, alla ricettazione e…

01-02-2023

BARI - Dalle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati dai militari dei Comandi Provinciali di Brindisi...

Capurso – Indagini dei Carabinieri su un’agenzia automobilistica: falsificava atti pubblici per velocizzare e definire…

01-02-2023

CAPURSO - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...