Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

Sabato, 5 Dicembre 2020 - 07:01

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

12 29 francesca quarato demarinisNOCI (Bari) – Un forte interesse verso il mondo dell'informatica, una strada percorsa facendo riferimento alla propria passione, alla voglia di crescere e ricorrendo all'impegno investito in un progetto in cui tanto ha creduto. Questa è la storia di Francesca Quarato De Marinis, che al momento di scegliere il percorso universitario da intraprendere ha scoperto il suo vero interesse fino al punto di trasformare questa passione in un passo verso la propria realizzazione professionale, sino a raggiungere oggi importati traguardi.

Prima di conseguire la laurea in Informatica e quindi scoprire il tuo interesse verso il settore IT, hai frequentato l'Istituto Professionale per i Servizi Commerciali e Turistici. Cosa ti ha spinto a percorrere e portare a termine due strade così diverse tra loro?

L'IPSSCT mi ha dato la giusta preparazione per affrontare il mondo del lavoro sia con la formazione che con stage durante il periodo scolastico, ma quando ho scoperto il mondo dell'IT ho deciso che sarebbe stato il mio futuro.
Dietro due scelte così diverse tra loro ci sono due motivazioni comuni: un reale interesse verso le due discipline, e l'obiettivo di avere buone opportunità lavorative, poiché non esiste attività che non abbia bisogno di un commerciale e di un informatico al giorno d'oggi.

Le prime soddisfazioni sono giunte molto presto, con l'elaborazione della tua tesi di laurea, vincitrice nel 2011 di un importante concorso...

Il mio progetto di tesi, realizzato insieme ad un collega universitario, consisteva nella progettazione e realizzazione di un'applicazione web e mobile innovative per l'e-partecipation. Lo scopo è incentivare la partecipazione democratica e il coinvolgimento della cittadinanza attiva nell'amministrazione della città operando in sinergia con la P.A. per migliorare la gestione e la vivibilità delle città. Il concorso di Working Capital - Premio Nazionale Innovazione nella categoria Social Innovation mi ha permesso di collaborare per un breve periodo con Telecom insieme al mio collega.

Attualmente di cosa ti occupi nello specifico e quale mansione svolgi?

Attualmente lavoro in Direzione IT della BNL Gruppo BNP Paribas a Roma, in particolare nell'ufficio dei Servizi Web e Mobile. Mi occupo principalmente di Web, mi occupo dell'analisi, progettazione e messa in esercizio di piccoli e grandi progetti, come per esempio la banca digitale "Hello Bank!" e altri progetti innovativi, come Mestiere Impresa.
È un'attività abbastanza dinamica e stimolante, mi permette di ampliare le mie conoscenze nel settore informatico e bancario, e di relazionarmi anche in contesti internazionali con i colleghi delle altre banche del Gruppo BNPP.

La tua laurea in informatica ha facilitato il tuo inserimento nel mondo del lavoro. La tua attuale posizione è stata raggiunta dopo quella che a volte si rivela come una lunga e dura gavetta o, al contrario, il tuo titolo di studio ti ha aperto le porte sin da subito?

Il mio ingresso nel mondo del lavoro è stato abbastanza facile, se così si può dire, credo che il vantaggio me l'abbia dato il mio percorso di studi.
Sin da subito ho avuto contatti con le principali società di consulenza informatica, e persino Microsoft, e non avevo mai pensato che avrei avuto la possibilità di scegliere io l'offerta migliore, soprattutto in un mondo basato sul precariato e in un periodo economico come quello che viviamo.

Consapevole di non aver potuto ottenere gli stessi risultati nella nostra Regione, quali ritieni siano le misure necessarie per garantire lo sviluppo del settore IT e maggiori opportunità lavorative in questo ambito anche in Puglia?

In Puglia ci sono alcune società nel settore IT, ma molte fanno leva sulla difficoltà di trovare lavoro qui offrendo poco o niente a chi si affaccia al mondo del lavoro. Infatti, come me, molti miei colleghi universitari sono sparsi tra Roma, Milano e il resto del mondo.
Purtroppo o per fortuna, il settore IT è alimentato dalle imprese, quindi fin quando le piccole-medie imprese arrancano e lo sviluppo economico è fermo, o addirittura retrocede, questo si ripercuote sull'IT.
Tutto si riconduce alla situazione che viviamo in questo periodo storico, che ovviamente è amplificata nelle piccole realtà.

Quale la ragione scatenante che ti ha portata sin da piccola a nutrire il desiderio di "evadere" dalla piccola realtà nocese?

In primis la mia curiosità, la voglia di fare nuove esperienze e conoscere nuove realtà. Infatti, ho sempre pensato alla mia vita "da grande" fuori appunto dalla piccola realtà nocese, sempre uguale a se stessa.
Non è mia intenzione, però, rinnegare le mie origini, faccio sempre con piacere ritorno a Noci, anzi ne parlo con orgoglio con chiunque non la conosca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 527 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Covid19 - Monopoli: 161 positivi

21-11-2020

MONOPOLI - In Sindaco di Monopoli Angelo Annese questa sera ha comunicato i dati aggiornati sui contagi da Sar-Cov2 a Monopoli:...

Covid19 - Putignano: 99 positivi

21-11-2020

PUTIGNANO - Nel pomeriggio la sindaca Luciana Laera ha comunicato i dati, aggiornati ad oggi, dei putignanesi positivi al Coronavirus. Sono...

Modugno - Sorpresi quattro minorenni che posizionavano sassi lungo la linea ferroviaria

17-11-2020

MODUGNO - I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Modugno hanno denunciato in stato di libertà i genitori di...

Castellana Grotte - Sospesa l’attività didattica da domani in due istituti scolastici

15-11-2020

CASTELLANA GROTTE - Sospesa l’attività didattica da domani in due istituti scolastici per casi accertati di Covid-19 tra i docenti a...

Bari - Minore denunciato per rapina sul Lungomare

14-11-2020

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Principale, al termine di attività investigativa, hanno deferito in stato di libertà...

Castellana grotte - Evade dai domiciliari per rubare in chiesa, arrestato dai carabinieri

14-11-2020

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno tratto in arresto, in esecuzione di ordinanza di custodia...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...