Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

LunedÌ, 25 Gennaio 2021 - 11:59

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

temTemperamente - Si respira una fumosa aria noir nel nuovo romanzo di Tom Bilotta, Anatole, scritto sul filo della storia americana tra gli anni 30 e 50, quando le atmosfere decadenti care al cinema di Billy Wilder s’impregnavano di razzismo e musica jazz, e nel vento cominciavano a soffiare le parole rivoluzionarie del reverendo King.

In questa America dove bianco e nero non sono colori ma una scelta di campo, dove Hollywood brilla come una stella cometa nel cielo plumbeo dei miseri più ambiziosi, in questa America nasce e cresce il piccolo Jeremy, raccolto dalla strada prima di esserne inghiottito. Lui, orfano da sempre e per sempre, perché se non ti schieri non puoi avere padri, e Jeremy non può schierarsi, perché non è nero e non è bianco, non ha padre e non ha madre. Ha solo quella pelle ambrata e incerta, scura e chiara insieme, a cui la vitiligine non ha permesso di essere nera, lasciandola caffellatte. E allora è difficile capire chi sei e soprattutto chi diventerai.

Ma Jeremy ha un segreto, l’attrazione folle per la musica, per il palpito del jazz che scandalizza l’Alabama perbenista e depressa post ’29, come una pulsazione ribelle che lo spingerà dritto sull’Olimpo, tra gli dei del virtuosismo, all’ombra di Luis Armstrong e sotto l’ala degli studios, cercando quell’Anatole perfetto, quella sequenza magica di note capace di ripagare ogni sacrificio, di ricompensare ogni dolore. Ma a che prezzo? Ce lo domanda Bilotta nelle sue 400 pagine, dove la biografia s’intreccia con la detective story, mentre buoni e cattivi scivolano insieme nell’abisso della perversione. Ci domanda qual è il prezzo dell’arte, quale ispirazione giustifica il delitto, quale limite invalicabile separa una mente geniale da una malata.

"all’ombra di Luis Armstrong e sotto l’ala degli studios, cercando quell’Anatole perfetto, quella sequenza magica di note capace di ripagare ogni sacrificio, di ricompensare ogni dolore".

È una strada lastricata di sangue e ossessione quella che condurrà Jeremy sulla vetta del successo, facendogli dimenticare che più alta è la cima più rovinosa sarà la caduta. E il precipizio è lì a un passo, un buio immenso che risucchia i pazzi, i sognatori, e tutti quelli che si ostinano a ballare la danza della morte sull’orlo del dirupo, proprio lì dove si è sempre soli o, semmai, accompagnati dal carnefice. Toccare il fondo sarà la condanna, riemergere la sfida: perché anche nel silenzio più opprimente, nel nulla della disperazione senza voce, se ascolti bene, la sentirai. E’ lei, quella nota, che batte il tempo, ancora e ancora, il tempo della rinascita, il tempo del jazz.

Tom Bilotta, Anatole, WH Books, pp. 425, euro 14.99

Altre recensioni su Temperamente.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 810 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Putignano: operazione “Enigma” dei Carabinieri di Gioia del Colle. Arrestati 8 soggetti

13-01-2021

PUTIGNANO - A  Putignano – quartiere San Pietro Piturno e Bari, oltre 50 Carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle, supportati...

Polignano a Mare e Conversano: sequestro di botti illegali, 3 arresti

31-12-2020

Polignano a Mare e Conversano - Nel corso dei servizi disposti, in occasione della fine dell’anno dal Comando Provinciale Carabinieri di...

Alberobello: la sosta sulle strisce blu si paga con l’app “Telepass pay”

17-12-2020

Alberobello — È ora attivo anche nella città di Alberobello (BA) il servizio di pagamento delle soste nelle aree gestite con...

Covid19 - Monopoli: 161 positivi

21-11-2020

MONOPOLI - In Sindaco di Monopoli Angelo Annese questa sera ha comunicato i dati aggiornati sui contagi da Sar-Cov2 a Monopoli:...

Covid19 - Putignano: 99 positivi

21-11-2020

PUTIGNANO - Nel pomeriggio la sindaca Luciana Laera ha comunicato i dati, aggiornati ad oggi, dei putignanesi positivi al Coronavirus. Sono...

Modugno - Sorpresi quattro minorenni che posizionavano sassi lungo la linea ferroviaria

17-11-2020

MODUGNO - I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Modugno hanno denunciato in stato di libertà i genitori di...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

DS Chiara d’Aloja: lettera aperta alla Comunità Educante

28-08-2020

LETTERE AL GIORNALE - Il nuovo anno scolastico è alle porte anche per l’Istituto Comprensivo Gallo-Positano e sarà un anno speciale...

Piero Liuzzi: "Zavoli e la sua fame di Sud"

06-08-2020

NOCI - Riceviamo e pubblichiamo questo breve ricordo del sen. Piero Liuzzi sul suo originale rapporto con Sergio ZAVOLI, parlamentare...

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...