Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 4 Agosto 2020 - 21:42

trovo aziende

 

temTEMPERAMENTE - Quante volte vi siete chiesti quale sia la storia di un oggetto abbandonato al suo destino sul sedile di un treno, nella sala d’attesa di un aeroporto o sulla panchina di un parco? Gli oggetti senza proprietario affascinano, perché hanno alle spalle un passato misterioso che non potranno mai raccontare, ma sul quale, questo sì, si può fantasticare all’infinito. Lo strano viaggio di un oggetto smarrito è la loro storia.

Lo strano viaggio di un oggetto smarritoMichele ha trent’anni, fa il capostazione e vive tutto solo nella casa adiacente alla banchina. Non proprio solo: a fargli compagnia sono gli oggetti che i passeggeri dimenticano nel treno, dove ogni sera fa un’accurata ispezione, attribuendo alla loro ricerca un valore rituale. Anche lui è un “oggetto”. Smarrito. Quando si è perso non è stato reclamato e adesso non appartiene a nessuno, nemmeno a se stesso. All’età di sette anni Michele vide sua madre salire su quel treno e non fare più ritorno. Il dolore sordo per lo strappo incomprensibile ha ingrigito la sua vita, le ha tolto colori, profumi, sapori e l’ha trasformata in un percorso sterile. Suo padre, nei momenti di lucidità fra un’ubriacatura e l’altra, gli ha insegnato a diffidare di chiunque e Michele si è costruito un’esistenza senza emozioni, nutrita di assenze e di piccole certezze vuote: la stazione, la casa, gli oggetti smarriti. Nient’altro. Fino alla sera in cui bussa alla sua porta Elena, una ragazza scoppiettante che lo travolge, costringendolo a ridisegnare i confini del suo porto sicuro e a colorare se stesso e gli altri. Ma a sconvolgerlo è anche il ritrovamento sul treno di un quaderno rosso che Michele conosce molto bene: è il diario d’infanzia che la madre portò via con sé. Adesso l’oggetto è tornato e sembra quasi sussurrargli di partire alla ricerca della donna che, nonostante tutto, non riesce a smettere di amare. Complice l’insistenza di Elena, Michele decide di mettersi in viaggio, di affrontare il mondo ostile e le sue paure. Sarà un percorso carico di emozioni e di imprevisti. Sarà il percorso che lo restituirà a se stesso, trasformandolo da oggetto silenzioso e immobile a uomo coraggioso e in movimento.

La storia di Michele ed Elena – che a sua volta ha alle spalle un dolore segreto – è una favola moderna che fa sognare a occhi aperti. È il racconto di un pellegrinaggio doloroso alla riscoperta di sé e della fiducia negli altri; e quante persone incontrerà Michele, ciascuna con una ferita silenziosa nell’anima! Alla velocità del treno, il protagonista corre verso una nuova esistenza in cui ogni giorno sarà domenica. Lo strano viaggio di un oggetto smarrito è un romanzo entusiasmante, ricco di emozioni. Il lettore soffre insieme a Michele, gioisce con la colorata Elena, vibra per la tensione silente che produce ogni sentimento taciuto, ogni non detto. La scrittura scorrevole di Salvatore Basile, al suo esordio letterario, colora la narrazione ed è il valore aggiunto del libro. Non è un caso che il romanzo abbia fatto parlare di sé all’ultima Fiera di Francoforte, convincendo gli editori stranieri ad acquistarlo prima dell’uscita italiana. E voi, rifletteteci un attimo: di che colore siete?

Salvatore Basile, Lo strano viaggio di un oggetto smarrito, Garzanti, maggio 2016, 302 pp., 16,90 euro

Altre recensioni su Temperamente.it. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità
Pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 396 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Putignano, spazi alle idee: martedì 4 agosto inaugurazione di Piazza Teatro

04-08-2020

PUTIGNANO - Martedì 4 agosto alle ore 19:00 s’inaugura Piazza Teatro, il nuovo spazio di rigenerazione urbana e sociale ideato...

Da Alberobello a Pescara per “Mister Italia 2020”

01-08-2020

ALBEROBELLO - C’è anche un 20enne di Alberobello (BA) tra i trentadue finalisti che sabato sera 1 agosto a Pescara...

Guardia di Finanza Bari: eseguite tre ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei responsabili di…

17-07-2020

BARI - In data odierna, i Finanzieri del G.I.C.O. del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Bari...

Alberobello - Molestie e minacce in un locale pubblico: arrestato dai Carabinieri

16-07-2020

ALBEROBELLO - I Carabinieri della Stazione di Alberobello, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP presso il Tribunale...

Gioia del colle - Arrestato imprenditore per sfruttamento del lavoro

09-07-2020

GIOIA DEL COLLE (Bari) - I Carabinieri della “task force” dedicata al contrasto del fenomeno della intermediazione illecita e dello sfruttamento...

Operazione “ECLISSI” dei Carabinieri della Compagnia di Monopoli: 6 arresti

06-07-2020

BARI - Dalle prime ore dell’alba, i Carabinieri della Compagnia di Monopoli, coadiuvati dal Nucleo Cinofili e dallo Squadrone eliportato Cacciatori...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...

Vito Plantone: "Andrà tutto bene"

15-03-2020

COMUNICATO - Ci sentivamo invincibili. Pensavamo che il mondo fosse controllabile semplicemente dal nostro salotto di casa e tenendo tra...

“Ed elli avea del cul fatto trombetta”

13-03-2020

LETTERE AL GIORNALE - "Perché mi serve un nemico?" chiese Paperone a Rockerduck. Il mio è la pigrizia che combatto...