Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

04 08 otre ttNOCI (Bari) - Weekend tricolore per i giovani della Otrè Triathlon Team. Nella cittadina turistica di Caorle (Venezia), sabato scorso si sono svolti i campionati italiani di duathlon per atleti dai 12 ai 18 anni, mentre domenica la gara di staffetta a squadre. I nocesi, quasi al completo, erano presenti ai nastri di partenza per la loro prima esperienza nazionale. Ognuno ha dovuto correre, pedalare e poi di nuovo correre, lungo percorsi di diversa lunghezza in base all'età, perfettamente segnalati e posti in sicurezza. 

Il primo a cimentarsi in questa prova è stato il tredicenne Gianni Gentile. Partito subito forte a piedi e salito in bici in buona posizione, ha dovuto cedere secondi importanti per una manovra sbagliata dovuta alla poca esperienza in queste gare corte e super-veloci; finito a metà classifica, ha la certezza di poter fare molto di più. Poi è stata la volta degli youth A maschili (14-15 anni) in cui Stefano Perta e Gianmarco Giannini hanno dovuto confrontarsi con atleti ben più forti, in una disciplina in cui evidentemente non si nuota, frazione importante vista la loro provenienza agonistica. I ragazzi hanno dato tutto, ottenendo anche buoni tempi per essere all'inizio della stagione. La gestione di gara, anche per Giannini, alla sua prima esperienza in assoluto, è risultata vincente per portare al termine la prova.

Nel pomeriggio, un altro esordio per la Otrè nella categoria youth B femminile. Si tratta di Stefania Barletta che non si è fatta impressionare ne dallo spessore tecnico delle colleghe di tutta Italia, ne da un'accidentale caduta in zona cambio; ha portato avanti la sua gara sempre con il sorriso e con la voglia di potersi presentare alle prossime manifestazioni con maggior allenamento ed esperienza. Più aspettative invece erano riposte nella veterana del gruppo, Viola Campanelli, alla sua prima gara con il body della Otrè; è partita subito forte nella frazione podistica e nonostante un fastidio muscolare è riuscita a mantenersi tra le prime venti; nella frazione ciclistica ha dovuto spingere dall'inizio alla fine, non avendo trovato avversarie in grado di darle il cambio alla testa del suo gruppetto di inseguitrici; nell'ultimo step di corsa ha dato tutto quello che aveva, migliorando il suo tempo personale e giungendo splendida ventunesima nazionale.

Poi è toccato ai maschi della stessa categoria, con Antonio Sibilia, altro nuovo arrivo della Otrè, e Giuseppe Ventaglini. Altissimo il livello anche in questa età (16-17) e lotta serratissima tra i primi tre battistrada, imprendibili per il resto del gruppo. Antonio ha svolto una gara ad altissima frequenza e regolare in tutte le frazioni, trovando la migliore performance nella parte ciclistica (preludio sicuramente di ottime gare nelle prossime di triathlon). Giuseppe, reduce da un mese lontano dagli allenamenti, ha voluto ad ogni modo onorare la sua presenza sul campo gara nazionale e portare al termine la gara con grande volontà. Nelle ultime gare, protagonisti i più grandi, gli junior (17-18 anni) con Silvia Del Signore tra le donne che avrebbe meritato di entrare nelle prime venti della categoria, se non fosse stato per un attacco di crampi nella frazione di bici che le ha fatto perdere 5 posizioni. Volitiva la sua prestazione, così come quella dell'altro junior, alla prima gara con il body Otrè, Thomas D'Onghia. Sfortunato per essere incappato anch'egli nei crampi al polpaccio che gli hanno impedito di terminare la gara.

La domenica invece si è svolta la gara di staffetta a squadre. La Otrè TT ha schierato Viola Campanelli, Thomas D'Onghia, Silvia Del Signore e Giuseppe Ventaglini; per ognuno di loro 2 Km di corsa, 6 Km di bici e 1 km ancora di corsa. Troppo forte la concorrenza ed i nocesi a lungo hanno accarezzato il sogno della top ten, fino al quarto frazionista, con Ventaglini che, evidentemente, non avendo riassorbito la stanchezza del giorno prima ha perso due posizioni concludendo e conquistando un onorevolissimo dodicesimo posto. Grande soddisfazione da parte dei dirigenti accompagnatori Nicola Intini, Domenico Lippolis e Giampiero Luciani, consapevoli di aver permesso ai ragazzi di accrescere il loro bagaglio di esperienza e la loro voglia di gareggiare ed allenarsi. 

Ottime prestazioni anche per chi è rimasta a casa ed ha gareggiato in Puglia nella gara di esordio del 2016. La piccola Elisabetta Iacovazzi (12 anni, monopolitana) ha conquistato il secondo posto della categoria ragazzi nel duathlon in mountain bike di Porto Selvaggio. Il coach Michele Insalata ha apprezzato l'impegno di tutti i ragazzi, cogliendo importati spunti di miglioramento per il proseguo di stagione, con il prossimo appuntamento importante a Cremona con i campionati italiani di triathlon sprint. La squadra giovanile adesso a Noci è una realtà importante, occorre tempo affinché i ragazzi possano affiatarsi tra loro ed appassionarsi ancora di più a questa splendida disciplina, ma la strada è quella giusta e tutta la Otrè TT si prodiga affinché i ragazzi possano esprimersi al meglio ed emergere come campioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 254 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook