ADV

 

Curridori e Scattarelli i nuovi “otrini”

04 30otreotriniNOCI (Ba) - Si prosegue con le gare ma si prosegue sempre con l’ingresso nella famiglia Otrè Triathlon Team, con l’arrivo di due nuove atleti: il sardo Gianni Curridori e il barese Saverio Scattarelli, meglio conosciuto come “Verio”. Ottimi risultati e ottime aspettative stagionali per  Gianni Curridori, contentissimo del risultato ottenuto alla gara di Chia, in uno scenario bellissimo con dei panorami veramente stupendi, che la Sardegna, come sempre ci offre e soprattutto, dovuto alla bellissima organizzazione del Chia Sardinia Triathlon 70.3.

Una gara dura con personaggi importanti in start list, infatti, sono sodddisfatto del risultato – spiega Curridori - perché vengo da una condizione fisica alquanto precaria; quindi, ho lavorato molto per cercare di rimettermi in sesto. Mi attende tantissimo lavoro da fare ma la voglia e la grinta non mancano e soprattutto grazie ai nuovi stimoli della mia nuova squadra: l’Otrè Triathlon Team che ringrazio per rendere possibile tutto questo. Ci vediamo al Cala Ponte Triweek!

La flotta O3 si è presentata con una bella flotta di atleti iscritti alla prima edizione del 70.3 di Marina di Pisticci e la gara è stata chiusa con una bellissima prestazione dal nostro Angelo D’Onghia. Una bella gara che, come prima edizione niente male in una location bellissima come quella del Porto degli Argonauti. Personalmente sono arrivato abbastanza preparato alla gara e dopo il nuoto abbastanza ostico, che, delle tre frazioni è la mia pecca, sono salito in bici e ho impostato il mio ritmo gara recuperando parecchie posizioni, puntando di scendere dalla bici e riuscire a spingere di più nella corsa, in cui, al momento posso dire di essere più preparato. Alla fine sono riuscito a chiudere abbastanza bene in 18^ posizione e direi che va più che bene!

Emozioni e ottima preparazione fisica per l’ex maratoneta Saverio Scattarelli, meglio conosciuto come “Verio”. Pratico atletica da circa 4 anni, in realtà, pensandoci è poco, ma in questi anni ho fatto: maratone, mezze maratone, ultra trail, pista e molte gara su strada. Molti mi dicono che ho il dono della corsa nel sangue per via dell’appoggio del piede, per via della falcata; io, invece amo pensare che allenandomi bene e soprattutto migliorarmi, è la mia forza più che il dono. Ho iniziato a praticare triathlon precisamente, il 1 novembre 2018, in piscina; poi ho inserito la bici e di conseguenza ho modificato di molto il mio piano di allenamenti settimanale di corsa, ovviamente molti meno chilometri, ma con più qualità. Questa è la cosa che secondo me fa benissimo sia a preservare un po’ la salute del podista ma anche un discorso prettamente fisico: meno quantità ma più qualità. Essendo amante della mezza maratona e della maratona, ho subito pensato come prima gara di triathlon, ad una distanza lunga, con il 70.3 Silver del Triathlon Medio Porto degli Argoanuti. Un’ esordio che non capita tutti i giorni nel mondo del triathlon. Il giorno della gara ero abbastanza teso, mi sono preparato bene, da novembre fino alla scorsa settimana; il giusto, non tantissimo, conciliando vita privata e vita lavorativa, però, con tanti sacrifici. L’entrata in acqua “fredda” ma non “freddissima” – spiega Verio - mi sono concentrato esclusivamente a curare molto la tecnica, di bracciata, di presa e soprattutto di respirazione, assaporandomi così ogni singola bracciata. Devo dire che mi è piaciuto tantissimo, ed è una sensazione di libertà “unica”. Esco dall’acqua, in T1, zona cambio tutto bene, salgo in bici e fin da subito ho notato un buon feeling, cercando di mantenere la media prefissata. Intorno al km 80, ho rallentato un pochino la velocità di media, cercando di pedalare il più agile possibile, in modo da alleggerire le gambe per la frazione di corsa che mi aspettava subito dopo. Ho chiuso perfettamente anche la corsa, di 1h27”, scoprendo all’arrivo essere il secondo miglior tempo assoluto di tutta la gara, ma la vera sorpresa è stata quella di essere arrivato 8° assoluto e 2° di categoria dietro al grandissimo amico e capitano Michele Insalata, in 4h36’… un’emozione unica! Il prossimo obiettivo sicuramente è Cala Ponte Triweek, dove mi auguro di dare ancora di più. Vorrei ringraziare le tre persone che mi hanno seguito in questi mesi, che hanno fatto la differenza, cercando di capirmi e spronarmi per questo viaggio. La prima è Alessia Bechi, che ha curato la parte nuoto; Antonio Zaccheo, il mio allenatore di atletica e infine Michele Insalata che è stato il “nastro” tra le due discipline con i suoi preziosi consigli.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

“Buon viaggio, Nonna Annina":  il saluto di Tetta a Nonna Annina Lippolis

19-06-2024

LETTERE AL GIORNALE – Pubblichiamo con grande coinvolgimento emotivo la lettera che la signora Tetta, sua vicina e amica, ha...

"Contratti di Quartiere", l'opposizione contraria all'aumento del prezzo degli alloggi di edilizia convenzionata

15-06-2024

LETTERE AL GIORNALE - Riceviamo e pubblichiamo una nota politica dell'opposizione in merito all'aumento del prezzo di vendita degli alloggi...

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...