ADV

 

Noci Azzurri 2006: bilancio di fine stagione e progetti futuri

06 30 FOTO JUNIORES

NOCI - Cala il sipario sulla stagione sportiva 2022/2023 del Noci Azzurri 2006. Il 30 giugno segna, come ogni anno, il momento di mettere da parte borsoni e scarpe da calcio per la consueta pausa estiva. La dirigenza nocese, invece, riflette su quello che c’è da migliorare in vista della nuova stagione che prenderà il via sabato 1° luglio 2023.

Siamo consapevoli che ci sono numerosi aspetti da perfezionare e ci stiamo già dedicando a questa sfida. Il nostro impegno principale è quello di continuare a sviluppare e far crescere i nostri giovani calciatori, trasmettendo loro la passione per questo sport. Come Associazione Sportiva Dilettantistica (ASD), la nostra missione è guidata dalla volontà di promuovere il calcio a livello sociale, e ogni membro della nostra dirigenza agisce con questo spirito. Desideriamo sottolineare che tutti coloro che dedicano il loro "tempo" all'associazione lo fanno unicamente per l'amore per il calcio e per i colori biancoverdi. Siamo una squadra di persone che amano questo sport e si impegnano per il bene comune, senza alcun interesse personale. La nostra motivazione deriva dall'entusiasmo di creare un ambiente sano e formativo per i giovani atleti. Innanzitutto, desideriamo esprimere il nostro profondo ringraziamento a tutti i 220 bambini e ragazzi che hanno indossato la maglia del NOCI, dalla categoria dei Piccoli Amici fino alla Juniores. Grazie a loro abbiamo potuto vivere momenti meravigliosi. Vogliamo altrettanto ringraziare le 220 famiglie che hanno dimostrato fiducia nella nostra società e nelle persone che ne fanno parte, permettendo ai propri figli di divertirsi giocando a calcio. Ancora una volta, grazie all'entusiasmo e alla partecipazione di tutti, siamo riusciti a mantenere le otto categorie, iscritte ai rispettivi campionati Provinciali e Regionali. Il nostro progetto di crescita per i ragazzi si rafforza sempre di più ed è valido. Ogni bambino che entra nella nostra famiglia ha l'opportunità di crescere come individuo e come atleta, intraprendendo un percorso che copre tutte le tappe possibili della Scuola Calcio (Piccoli Amici - Primi Calci - Pulcini - Esordienti), del Settore Giovanile (Giovanissimi - Allievi) fino al Settore Agonistico (Juniores - Prima Squadra). Con noi, il sogno di un bambino di giocare a calcio per il proprio paese diventa realtà. Abbiamo molti casi di ragazzi che hanno iniziato a indossare la nostra maglia a soli 4 anni e oggi sono pilastri fondamentali della Prima Squadra e della Juniores. Mettiamo sempre al primo posto la valorizzazione dei bambini e dei ragazzi lungo un percorso di continuità.

JUNIORES - La squadra Juniores (Under 19) ha dimostrato un livello di competitività eccezionale nel campionato Regionale di categoria. Guidati dal mister Elio Cocco con la collaborazione del preparatore atletico Giuseppe Mastrangelo e del preparatore dei portiere Franco Addante, si sono laureati campioni del girone D con due giornate d'anticipo, superando squadre di società blasonate di Eccellenza e Promozione. Questo risultato straordinario conferma l'alta qualità del nostro team. Inoltre, si aggiunge alle tre vittorie di girone ottenute negli ultimi cinque anni di partecipazione al campionato. I ragazzi hanno affrontato con determinazione le fasi finali regionali, sfidando il Santeramo. Purtroppo, la gara di ritorno non ha avuto esito positivo. Siamo estremamente orgogliosi dei nostri ragazzi per il loro impegno nel portare il nome dell'ASD Noci Azzurri 2006 a livelli di eccellenza e siamo certi che anche nelle prossime stagioni ci toglieremo grosse soddisfazioni.

ALLIEVI - La categoria Allievi (Under 17), guidata dal mister Gianni Mottola con la collaborazione del preparatore dei portieri Franco Addante e del preparatore atletico Giuseppe Mastrangelo, ha partecipato con successo alla prima fase del campionato provinciale, ottenendo un lusinghiero secondo posto che ha garantito l'accesso al campionato regionale. È importante sottolineare che si trattava di un gruppo con ragazzi nati nel 2007 e 2008, un anno più giovani rispetto alla categoria prevista (2006 e 2007). Questa sfida contro avversari più grandi ha offerto loro un'opportunità preziosa per crescere e svilupparsi come atleti, migliorando le proprie abilità e affinando il talento individuale. Siamo fiduciosi che questa esperienza li abbia arricchiti e preparati per future sfide. Purtroppo, nella fase regionale la squadra non è riuscita a ottenere i risultati sperati. La differenza di età ha penalizzato la squadra di Noci, ma il banco di prova di quest’anno ha potuto formare anticipatamente i ragazzi e permetterà loro di trovarsi già pronti ad affrontare la prossima stagione sportiva.

GIOVANISSIMI - I Giovanissimi Under 15 sono stati un gruppo composto principalmente da ragazzi nati nel 2009, un anno più giovani rispetto alla categoria prevista (2008 e 2009). Nonostante questo, i ragazzi guidati da mister Matteo Eramo con il contributo del preparatore dei portiere Franco Addante e del preparatore atletico Giuseppe Mastrangelo, hanno dimostrato una buona prestazione sul campo. Durante la stagione sportiva hanno avuto modo di affrontare per ben 4 volte i ragazzi del SSC Bari (una squadra fuori classifica e con ragazzi dell’età prevista dal campionato). La formazione nocese, in una delle quattro gare, forte della disponibilità di tutti i ragazzi 2008 - 2009 sono riusciti addirittura ad avere la meglio e portare a casa il bottino pieno, a riprova della bontà del gruppo. L'obiettivo principale non era il risultato finale, ma la crescita a tutti i livelli dei ragazzi, preparandoli per la prossima stagione sportiva. Purtroppo, la squadra non è riuscita a superare le fasi Provinciali, e ha disputato la seconda parte della stagione in un girone provinciale, non ottenendo risultati significativi. La differenza di età ha influito su questa esperienza. Nonostante ciò, è importante sottolineare che l’esperienza di quest’anno ha contribuito di sicuro alla crescita individuale e collettiva dei giovani atleti, fornendo loro importanti lezioni e permettendo loro di acquisire preziose competenze ed esperienza per il futuro. Il gruppo dei Giovanissimi venutosi a formare, e che parteciperà alla prossima stagione sportiva, è formato da ragazzi straordinari, che hanno partecipato attivamente agli allenamenti ed ha legato tra di loro per formare una famiglia che riuscirà a fare bene e togliersi numerose soddisfazioni.

SCUOLA CALCIO - La Scuola Calcio è un pilastro fondamentale della nostra società. Il nostro modus operandi ha l'obiettivo di sviluppare giovani calciatori di valore per le competizioni agonistiche. Siamo orgogliosi di essere una società leader a livello locale, con un alto numero di iscritti e una partecipazione attiva a Campionati e Tornei. Questo successo è il frutto dell'impegno e della passione dei nostri tecnici verso i ragazzi. Inoltre, per il quinto anno consecutivo, abbiamo ricevuto il prestigioso riconoscimento di Scuola Calcio Élite dalla FIGC, che testimonia l'elevato standard qualitativo della nostra società. Abbiamo anche partecipato a progetti organizzati dalla FIGC Puglia, come il progetto AST (Area di Sviluppo Territoriale). Le nostre quattro categorie della Scuola Calcio (Piccoli Amici, Primi Calci, Pulcini ed Esordienti) offrono ai bambini un'opportunità di svago e divertimento. Per molti di loro è il primo approccio al calcio e allo sport. Oltre a farli divertire con partite e tornei, ci impegniamo a insegnare loro le basi coordinative, motorie e tecniche. Il nostro staff tecnico è composto da allenatori competenti e di grande esperienza. Nella scorsa stagione, la Scuola Calcio, sotto la guida del Responsabile Vito Guarnieri, ha partecipato ad attività Federali in cui i nostri bambini hanno avuto l'opportunità di divertirsi e confrontarsi con i loro coetanei di altre società pugliesi. Un riconoscimento speciale va alla categoria Esordienti, guidata dal mister Gianni Mottola, che è riuscita a superare la prima fase provinciale nel Torneo Fair Play Élite Under 13, accedendo alla fase regionale. I nostri bambini si sono distinti anche contro squadre di prestigio. Questi risultati testimoniano il nostro impegno costante nel fornire ai nostri tesserati un'esperienza di qualità e sviluppo, creando un ambiente in cui possono crescere e progredire nel mondo del calcio. Sappiamo che ci sono state alcune carenze nella Scuola Calcio durante la scorsa stagione a causa di inconvenienti imprevisti. Abbiamo cercato di trovare soluzioni, anche se comprendiamo che non sia stato perfetto. La dirigenza e il responsabile del settore riconoscono le proprie responsabilità, ma stiamo già lavorando per prepararci in modo organizzato per la prossima stagione, alzando il livello qualitativo della nostra società. I bambini hanno un valore inestimabile e sono la parte attiva del nostro progetto, e lo saranno sempre. Infine, desideriamo ringraziare di cuore coloro che hanno dedicato tempo e passione al nostro cammino in questa stagione sportiva. Un sincero grazie ai mister: Gianni Mottola, Matteo Eramo, Paolo Dalena e Vito Guarnieri, al preparatore atletico Giuseppe Mastrangelo, al preparatore dei portieri Franco Addante e ai collaboratori Mario Gentile, Vito Fauzzi e Mattia Guarnieri.

SPONSOR - Lo sport rappresenta un'esperienza fondamentale per i bambini e i ragazzi in fase di crescita, offrendo loro divertimento, socializzazione e importanti lezioni di vita come il rispetto delle regole e degli altri. Per realizzare il progetto dell'A.S.D. Noci Azzurri 2006, abbiamo collaborato con aziende locali che, come noi, vogliono offrire opportunità di crescita sportiva, personale e sociale ai ragazzi. La programmazione di questa stagione sportiva è stata possibile grazie al grande contributo delle attività nocesi: DULCIAR e OSTERIA MONTEGRAPPA. Aziende che hanno messo a disposizione i loro servizi per lo svolgimento delle attività. Vogliamo esprimere un doveroso GRAZIE al nostro main sponsor di questa stagione, GREENBLU, che ha creduto nel nostro progetto e ha reso possibile l'inizio di questa avventura. Ringraziamo anche tutte le altre attività nocesi che hanno offerto i loro servizi per il successo del progetto.

DIRIGENTI - Vorremmo ringraziare di cuore tutti i dirigenti che hanno svolto un lavoro straordinario dietro le quinte. Senza di loro, non avremmo potuto iniziare questa stagione. La loro passione, dedizione e professionalità hanno fatto sì che tutto procedesse in maniera precisa e puntuale. Un ringraziamento speciale va a: Mimmo Nisi, Christian Roberto, Antonio Bianco, Angelo Polignano, Felice Gentile, Marino Guarnieri, Paolo Guagnano, Giuseppe Campanella e Chico Carucci. Vogliamo anche ringraziare il Presidente Pierdonato Costa, il Vicepresidente Antonello Donatelli e il Segretario Arcangelo Bianco, che sono stati instancabili e hanno sposato il progetto Noci Azzurri 2006.

PROGETTO FUTURO - Guardando al futuro, la dirigenza e lo staff tecnico stanno già lavorando per la prossima stagione sportiva 2023-2024. Siamo rimasti sorpresi e delusi dal comportamento di alcuni membri che, al termine della stagione appena conclusa, hanno preso strade e decisioni diverse da quelle condivise qualche anno fa. Nonostante ciò, come società, non possiamo recriminare nulla, poiché abbiamo mantenuto gli impegni presi e siamo stati al loro fianco nei momenti difficili, anche aiutando ad integrare nuovo personale non qualificato. Abbiamo commesso errori, e riconosciamo le nostre colpe, ma è proprio da questi errori che sta nascendo il nuovo progetto che punta alla valorizzazione della Scuola Calcio, del Settore Giovani e dei nostri ragazzi, che sono sempre la nostra priorità. Non consideriamo i bambini e i ragazzi come semplici numeri o per interessi personali, ma come un valore prezioso. Ricordiamo che l'ASD è un'attività senza scopo di lucro. Ci saranno grandi novità. Vogliamo proseguire il percorso intrapreso, rendendolo ancora più qualitativo e ambizioso. Abbiamo tutti i presupposti necessari per farlo. Da sabato 1° luglio 2023 inizia un nuovo capitolo della nostra società con la stagione sportiva targata 2023-2024. Invitiamo non solo noi dirigenti, ma anche i genitori e i ragazzi a riflettere su tutto ciò che è stato fatto quest'anno. Pensate a ciò che è stato positivo e a ciò che può essere migliorato, ricordate da dove siete partiti e dove siete arrivati, considerate i progressi ottenuti e i tecnici che hanno lavorato con impegno per raggiungere tali miglioramenti. Riflettete su chi può davvero formare uomini e giocatori. Noi siamo pronti a farlo, con la stessa passione, entusiasmo e determinazione che ci contraddistinguono da sempre. Grazie a tutti.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

Bari: i Carabinieri scovano centinaia di reperti archeologici nell’abitazione di due pensionati

10-04-2024

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Carbonara, in collaborazione con militari del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale e del NIPAAF...

Furti di farmaci: un arresto e 20 indagati da parte dei Carabinieri del Nas

10-04-2024

BARI - I Carabinieri del NAS di Bari hanno notificato un Avviso di conclusione delle indagini preliminari nei confronti di 20...

Triggiano e Grumo Appula  - Si assicuravano il voto per 50 euro; i Carabinieri eseguono…

04-04-2024

Agli arresti domiciliari anche il Sindaco di Triggiano BARI - I Carabinieri del Comando  Provinciale di Bari e della Sezione di...

Bari e provincia - Associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti

18-03-2024

Cinquantasei persone arrestate BARI - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, con il supporto dei militari di Taranto, dello Squadrone CC...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...