Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 9 Agosto 2022 - 06:28

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

04 17 noci azzurri vs bisceglie copyNOCI (Bari) - Si devono accontentare del pari gli azzurri della Juniores di mister Palazzo, impegnati nelle fasi finali del torneo regionale di categoria, dopo la vittoria in campionato del girone C. Inseriti nel triangolare con Bisceglie e Barletta, i nocesi hanno disputato la loro prima partita sabato 14 aprile, al “De Luca Resta”, contro il Bisceglie, sconfitto dal Barletta nella prima giornata.
Un avversario ostico e di livello, come gli azzurri ben sapevano, che ha dato filo da torcere alla squadra di casa, non riuscendo però, seppur con due gol annullati per fuorigioco, di cui uno dubbio (uno annullato anche per il Noci, ndr), a strappare la vittoria e ad approfittare di uno stato di forma migliore rispetto ai padroni di casa.
Con l'1-1 finale, il Bisceglie si tira comunque fuori dai giochi per l'approdo alla finalissima regionale, mentre Noci e Barletta si giocheranno il tutto per tutto sabato 21 aprile, a Barletta. (foto M.& A. Foto)

Pubblico delle grandi occasioni al “De Luca Resta” per questo ritorno in campo degli azzurri, dopo circa un mese di stop dalle gare ufficiali.
Il primo tempo si mostra abbastanza equilibrato, con il Bisceglie che parte subito forte, aggredendo l'area avversaria nocese, ma non costruendo delle azioni particolarmente preoccupanti per il portiere nocese, Calabretto.
Doppia occasione per il Noci, prima con grande incursione di Palmisano sulla fascia sinistra e taglio al centro, su cui un compagno in volée non c'arriva per poco e poi con capitan Vittorini che, lanciato bene in avanti, viene marcato dal raddoppio difensivo e perde l'occasione di provare a trovare il gol.
Il Bisceglie risponde comunque presente e trova il primo gol in presunto fuorigioco di Casella, a giro, in area, probabilmente servito da ultimo tocco nocese e non dai compagni, ma le proteste si spengono in un secondo da parte della squadra ospite.
Passa pochissimo tempo e anche Bianco del Noci trova il gol, servito dalla destra da Vittorini, ma è anche lui in posizione di offside e il primo tempo termina così a reti bianche.

Comincia presto la giostra dei cambi nel secondo tempo, ma il Noci trova presto la via del gol grazie al carattere di capitan Vittorini che, su una palla lanciata in avanti, ci crede, insiste e dopo una serie di rimpalli fortuiti, spizza di punta per l'1-0 dei suoi.
La gioia nocese dura poco, però, infatti su punizione del Bisceglie diretta in porta, il bravo Ragno si inserisce di piede per il repentino pareggio, che influisce da subito negativamente sul morale nocese.
Da qui i padroni di casa si spengono lentamente, complici anche le defezioni fisiche, come quella di Lippolis, costretto a far spazio a Putignano dopo il quarto d'ora, ma la paura più grande arriva con il gol del Bisceglie, anche questa volta annullato, giustamente, per fuorigioco, al 24' circa.
Il Noci soffre e trova un calcio d'angolo, battuto da Vittorini, che cerca il compagno sul 2° palo e di poco non lo trova, ma è sempre la squadra avversaria a gestire bene palla a terra e a cercare di costruire lucidamente l'azione per il gol della vittoria.
Ci prova prima Goffredo, dalla distanza, con tiro a effetto, ma Calabretto c'è e poi un rimpallo fortuito in area quasi favorisce la squadra di mister Albanese, concludendosi poi in un nulla di fatto, per l'1-1 finale.

“Sicuramente non è stata la nostra migliore prestazione stagionale – commenta mister Palazzo al termine dei 90 minuti - però, secondo il mio modesto parere, va attribuito il merito al Bisceglie che ha fatto davvero una grande partita, sia in fase di possesso che di non possesso palla; ha giocato sempre palla a terra e creato i presupposti. È un' ottima squadra e infatti la temevano.
Come secondo aspetto, abbiamo pagato il mese di inattività, pur avendo lavorato in queste settimane, facendo amichevoli, ma il ritmo partita è un’altra cosa.
Va dato comunque merito ai ragazzi che, come sempre, hanno buttato il cuore oltre l’ostacolo: sono tutti rientrati negli spogliatoi con la “maglietta bagnata”, sempre encomiabili dal punto di vista dell’impegno, della voglia e della partecipazione”.

È grande l'orgoglio del mister nocese verso i suoi ragazzi, per quanto visto in campionato e fatto fin ora, nonostante le difficoltà di un gruppo inesperto per la categoria e gli infortuni e le assenze che, anche in questo momento importante, mettono alla prova l'intera squadra e la voglia di raggiungere l'ambizioso obiettivo della finale regionale.

“Sabato mancheranno Sabatelli, Guagnano, Moliterni, Mastrangelo e Troilo.
Mi sarebbe piaciuto giocarmela con tutte le frecce dell’arco però il calcio è come la vita ed è quando ti si presentano davanti le difficoltà che devi dimostrare di essere un gruppo. Certo sabato a Barletta ci sarà bisogno di un Noci diverso, se si ha davvero voglia di passare il turno: dovremo essere più organizzati, più consapevoli delle nostre capacità. Mi auguro che la condizione fisica sarà migliorata.
Arriviamo con tanti problemi, tante assenze, però alla fine giocheremo 11 contro 11, e sono fiducioso del fatto che ce la giocheremo.
Se poi al 95’ saranno stati migliori di noi, gli daremo la mano e gli faremo i complimenti, ma tutto questo sempre al 95’”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 630 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Conversano - Arrestato responsabile di un furto all’interno della Cattedrale di Conversano

08-08-2022

I Carabinieri gli trovano in casa anche Marijuana e Hashish CONVERSANO - I Carabinieri del Comando Stazione di Conversano hanno tratto...

Identificati i presunti autori di una truffa consumata ai danni di una vittima ultraottantenne

30-07-2022

BARI - Ieri mattina, in Messina i Carabinieri delle Stazione di Acquaviva delle Fonti con il supporto dei colleghi della Compagnia...

Recuperato e rimpatriato dall’Austria eccezionale dipinto seicentesco di Artemisia Gentileschi

21-07-2022

L'opera era pertinente all’eredità del Conte Giangirolamo II Acquaviva di Conversano BARI - Le persone indagate, secondo l’impostazione accusatoria,  avevano presentato...

I risultati dell’attività operativa 2021 dei Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Bari

18-07-2022

BARI - Il Nucleo Carabinieri TPC di Bari, nell'ambito delle numerosissime attività investigative avviate in Puglia, Basilicata e all’estero nell’anno 2021...

Bari - Servizi dei Carabinieri anti droga e contro i furti nelle piazze e in…

15-07-2022

BARI - A seguito delle intese raggiunte in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica e nell’ambito dei...

Corato - Non erano stati invitati al matrimonio. Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare…

15-07-2022

Corato - I Carabinieri della Stazione di Corato e dal Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Molfetta hanno dato esecuzione...

NECROLOGI

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

LETTERE AL GIORNALE

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...