Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 7 Febbraio 2023 - 18:13

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

04 17 juniores noci azzurri 2006 anno 2019NOCI (Bari) - A 2 giorni dalla finale play off di Seconda Categoria, che ha visto il Noci, quinto in classifica, perdere con l'Atletico Martina, secondo, con l'onorevole punteggio di 1-1 alla fine dei supplementari, in casa Noci Azzurri 2006 è quasi tempo di bilanci, soprattutto per quanto riguarda le due "prime" squadre.
È mancata la ciligienina sulla torta, forse sì, ma Juniores e Seconda Categoria, entrambe sotto la firma di mister Franco Palazzo, hanno regalato grandi risultati ed emozioni: gli under21 azzurri hanno vinto per la seconda volta consecutiva il loro girone di riferimento, impattando però nella seconda fase del campionato, contro il Brindisi. La Seconda Categoria, invece, al suo primo anno di militanza, è arrivata ai play off, seppur col peggior piazzamento, ma è riuscita comunque ad arrivare in finale e se non fosse stato per il 5° posto in classifica se la sarebbe comunque potuta giocare o in casa oppure ai rigori, lì a Martina. 
Mister Palazzo e il presidente Sabatelli commentano i risultati ai nostri microfoni, aggiungendone un altro: la Coppa Disciplina assegnata alla Juniores su ben 84 squadre pugliesi di categoria. (foto Noci Azzurri 2006)

 SULLA SECONDA CATEGORIA: Capitan Paolo Laera e co. chiudono con onore la loro prima stagione in Seconda Categoria: domenica 14 aprile, dal Martina per la finale play off, i nocesi stringono i denti, su un campo ostico e reso ancora più impraticabile dalla pioggia.
Nonostante ciò vanno in vantaggio proprio con Laera su rigore, ma Camassa ristabilisce la parità con una punizione al bacio.
Dopo l'1-1 ai tempi regolamentari, il Noci si avvicina più volte al gol, regalando brividi ai suoi tifosi, ma anche Donatelli salva la porta due volte da distanza ravvicinata, mantenendo i suoi in partita. Alla fine il 2° gol non arriva e con il pareggio confermato, è il Martina a festeggiare davanti al suo pubblico.

Il secondo posto ai play off comunque potrebbe essere sufficiente per il ripescaggio in Prima Categoria il prossimo anno, ripescaggio per cui il presidente Sabatelli conferma che farà domanda: "Nota piacevole aver raggiunto i playoff e perso la finale solo per un peggior piazzamento in classifica generale.
Comunque otterremo un buon piazzamento nella classifica di merito per un eventuale ripescaggio in 1^ categoria, dove presenteremo regolare domanda d'iscrizione, sperando di trovare un posto disponibile ed essere ammessi alla partecipazione di questo nuovo campionato.
L'esito finale ci permetterà poi di muoverci sul mercato".
Sulla conferma di mister Palazzo "è ancora presto", commenta il patron azzurro, ma la soddisfazione dell'allenatore per questa stagione appena conclusa non si discute: "Nulla da rimproverare o rimproverarmi. I ragazzi hanno fatto di tutto per portare il risultato, la vittoria l'avremmo meritata. Certo, un briciolo di rammarico c'è per le occasioni sprecate al fine di raggiungere un miglior piazzamento in classifica, ma accettiamo il verdetto del campo.
Mi auguro ci sia il ripescaggio, lo meriterebbe la squadra e lo meriterebbe Noci: è l'augurio che posso fare alla squadra". Saranno parole di addio o di semplice scaramanzia per la sua conferma? Lo scopriremo quest'estate.SULLA JUNIORES: La Juniores azzurra, come già annunciato sulle nostre pagine, ha vinto per la seconda volta consecutiva il suo girone, approdando a un quadrangolare con altre 3 vincitrici di categoria. Da qui, la divisione in due raggruppamenti, con il Noci contrapposto al Brindisi.

La prima, in casa degli ospiti, è terminata sul 3-0 e al ritorno, al “De Luca Resta”, i brindisini hanno aggiunto il quarto gol, per l’approdo alla finale del quadrangolare.
Nonostante ciò, la Juniores azzurra è comunque tra le 7 migliori di Puglia e per il secondo anno consecutivo si è confermata tra le migliori formazioni di categoria: in questo caso però una ciliegina sulla torta c’è stata ed è la Coppa Disciplina, assegnata dalla federazione alla squadra che ha mostrato in campo il comportamento più sportivo e meno falloso.
“Con onore, oltre ad aver vinto il girone D, la Juniores ha vinto anche il premio disciplina, piazzandosi al primo posto assoluto delle 84 squadre partecipanti della Puglia, divise in 7 gironi” racconta Sabatelli. “Dopo aver vinto la targa disciplina lo scorso anno con i Giovanissimi, quest'anno è toccato alla Juniores, il che conferma la società oltre che per il valore tecnico espresso in campo, anche per la disciplina che significa correttezza, lealtà sportiva e rispetto delle regole e di tutti.
In generale, sono molto soddisfatto per aver raggiunto i nostri obbiettivi.
Una grande crescita globale di tutto il nostro movimento giovanile, risultati ottenuti meritatamente, con impegno e dedizione dei ragazzi e di tutti i mister.
Molti ragazzi hanno esordito in prima squadra e alcuni collezionando molte presenze: loro saranno il nostro punto di forza nel futuro”.
Sulla scia dell’entusiasmo e della gratificazione del presidente, si inseriscono anche le parole di mister Palazzo, a cornice della bella stagione Juniores.
“Un'altra stagione positiva: non molto facile contro squadre come Grottaglie, Castellaneta e Massafra e poi perché dovevamo utilizzare i ragazzi anche in prima squadra.
Non siamo arrivati bene in fase finale, tanti gli impegni che ci hanno portato ad assenze importanti.
Il Brindisi è una buona squadra, ma ce la siamo giocati con assenze importanti: mi sarebbe piaciuto giocarmela con tutto il roster a disposizione.
Comunque complimenti ai ragazzi, anche per la coppa disciplina conquistata tra 7 gironi!
Grazie alla società: ai preparatori Addante figlio e padre, al preparatore Gerry Novembre, a Gianvito Vittorione, Peppo Guarnieri, Domenico D'Onghia, anima della Juniores e a Francesco Liuzzi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 396 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Bari - 9 persone indagate per associazione per delinquere finalizzata al furto, alla ricettazione e…

01-02-2023

BARI - Dalle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati dai militari dei Comandi Provinciali di Brindisi...

Capurso – Indagini dei Carabinieri su un’agenzia automobilistica: falsificava atti pubblici per velocizzare e definire…

01-02-2023

CAPURSO - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

GdF Bari: sequestrati numerosi capi di abbigliamento e cuscini contraffatti dei brand “Disney” e “Marvel”

28-01-2023

PUTIGNANO - I Finanzieri della Tenenza di Putignano, nell’ambito di autonoma attività info-investigativa volta alla repressione dei traffici illeciti, con particolare...

Furti con scasso ai self-sevice di tabacchi e stazioni di servizio, quattro arresti

21-01-2023

MODUGNO - I Carabinieri della Compagnia di Modugno supportati da quelli di Palestrina (RM), in esecuzione di ad un’ordinanza di misura...

Altamura - Sequestro di armi e refurtiva in un box condominiale: due arresti

18-01-2023

ALTAMURA - I Carabinieri di Altamura hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione...

Infermiera presa a calci da una paziente in attesa al pronto soccorso dell’Ospedale Di Venere

15-01-2023

BARI – “Apprendiamo con sdegno dell’aggressione subita ieri da una nostra infermiera in servizio presso il pronto soccorso dell’Ospedale Di...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Natale a Noci: un bilancio positivo

08-01-2023

NOCI - Le sezioni nocesi di Confartigianato, Confcommercio e Coldiretti, insieme all'AIS Puglia esprimono un caloroso ringraziamento ai nocesi per la...

Diversità ed inclusione

17-12-2022

LETTERE AL GIORNALE - Nella cornice delle feste natalizie, in un clima di inclusione e condivisione, gli alunni della 2D della...

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...