Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 29 Novembre 2022 - 01:25

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

07 02 peppe ripanto campione

NOCI - Importante traguardo per il giovane difensore nocese Peppe Ripanto che lo scorso 27 giugno ha conquistato la Serie D con la Virtus Matino dopo 28 anni.


Ripanto aveva iniziato questa travagliata stagione tra le fila del Brindisi in Serie D per poi passare in prestito il 2 aprile 2021 in Eccellenza alla Virtus Matino.
Il terzino destro nocese classe 2001 ha giocato solo due partite nel girone B di Eccellenza Pugliese prima di subire un brutto infortunio alla spalla che gli ha impedito di giocare le ultime partite stagionali e i playoff.
La Virtus Matino ha ottenuto la promozione battendo nella finale playoff per 5-0 l’Audace Barletta.
Peppe è cresciuto nei Noci Azzurri 2006, poi si è trasferito all’età di 14 anni nelle giovanili del Matera Calcio collezionando anche 4 presenze in Serie C, successivamente è passato al Venezia giocando nella Primavera della squadra veneta per poi trasferirsi al Monopoli, al Brindisi e infine alla Virtus Matino. Il sogno ora è quello di dare una svolta alla sua carriera giocando e crescendo il più possibile.
Dopo la vittoria dei playoff contro l’Audace Barletta, Peppe Ripanto ha risposto alle nostre domande:

Hai iniziato la stagione a Brindisi, poi sei passato alla Virtus Matino. Come sei stato accolto in questa squadra?
“Sin dal primo giorno mi hanno accolto molto bene, soprattutto la presidentessa che mi ha fatto subito sentire a casa. Ho condiviso casa e spogliatoio con molte persone non italiane, all’inizio è stato un po’ complicato ma mi sono ambientato subito.”

A causa dell’infortunio alla spalla hai saltato le ultime partite della stagione. Come hai reagito dopo l’infortunio? Quando potrai tornare in campo?
“Si purtroppo a causa di una brutta caduta durante la partita contro la Deghi, mi sono procurato una frattura scomposta della clavicola, mi sono operato 5 giorni dopo e non nascondo che ero molto spaventato, ma la voglia di ricominciare e rimettermi in gioco che mi contraddistingue mi ha fatto andare avanti soprattutto dopo l’operazione. All’inizio non è stato facile perché avevo molto dolore e non riuscivo a fare quasi niente, ma piano piano i dolori sono passati e ho ripreso a muovere gradualmente prima il braccio e ora la spalla.Grazie ad un ottimo fisioterapista che mi sta aiutando in questo periodo difficile sto finendo il periodo di riabilitazione e potrò finalmente tornare in campo a riprendermi tutto ciò che mi è mancato in questi 2 mesi terribili. Colgo inoltre l’occasione di ringraziare tutte le persone che mi hanno aiutato e sostenuto in questo periodo soprattutto la mia famiglia che non mi ha fatto mancare mai niente.”

Ti aspettavi la promozione in Serie D?
“Non mi aspettavo assolutamente questa promozione ma credevo molto in questa squadra e in questa società fatta di persone veramente fantastiche. Il nostro obiettivo era quello di approdare ai play off, ma una volta dentro si sa che entrano in gioco anche le emozioni che ti da questo sport e non ci si poteva tirare più indietro. Il gruppo sicuramente ha fatto la differenza perché in campo eravamo pronti sempre a sostenere il compagno e fare di tutto per l’altro, questa è stata l'arma vincente.”

Cosa ti aspetti per la prossima stagione sportiva? Tornerai alla Virtus Matino?
“Ora sinceramente non ci sto pensando molto, mi godo questa vittoria e penso soprattutto a riprendermi totalmente dall’infortunio poi si vedrà. Non ho ancora parlato con la presidentessa e con il direttore, ci sarà modo più in là. ”

Quali sono i tuoi obiettivi per il futuro?
“Per il futuro, avrei piacere a rimanere qui a Matino, ma bisogna vedere anche se ci saranno i presupposti giusti. Questa società è fatta davvero da persone fantastiche che crede in quello che fa e credo si sia visto in questa stagione.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 507 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Evaso dal Belgio arrestato dai Carabinieri di Monopoli

17-11-2022

Monopoli - I militari della Stazione di Monopoli hanno dato esecuzione a un Mandato d’arresto Europeo, emesso dalla Corte d’Appello di...

Esecuzione di 9 provvedimenti cautelari nei confronti di agenti della Polizia Penitenziaria

09-11-2022

BARI - Alle prime ore dell’alba personale della Sezione P.G. – Aliquota CC della Procura della Repubblica presso Tribunale di...

Castellana Grotte - Migliaia di articoli per contenere alimenti sequestrati dai Carabinieri del NAS

06-11-2022

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri del N.A.S. di Bari, nell’ambito dei servizi di controllo per la tutela della salute dei consumatori...

Ruvo di Puglia - 5 arresti. Estorsione, danneggiamento e lesioni ai danni di un 47nne…

22-10-2022

Ruvo di Puglia - I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Ruvo di Puglia, hanno dato esecuzione ad un provvedimento restrittivo, nel...

Guardia di Finanza Bari - Sequestrati 900.000 prodotti e una fabbrica dedita alla illecita produzione…

18-10-2022

BARI - Continua incessante l’azione di contrasto alla commercializzazione di prodotti contraffatti e non sicuri per i consumatori posta in essere...

Carabinieri eseguono un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un ventiquattrenne

16-10-2022

BARI - I militari della Compagnia Carabinieri di Bari Centro hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare in carcere...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...