ADV

 

L'A.S.D. Noci Azzurri 2006 non presenterà domanda di iscrizione al campionato regionale di Prima Categoria

Noci Azzurri 2006Foto di repertorio: Noci Azzurri 2006NOCI - L'A.S.D. Noci Azzurri 2006 non presenterà domanda di iscrizione al campionato regionale di Prima Categoria. A farlo sapere è lo stesso presidente Costa in una nota sulle pagine social della compagine sportiva.

IL COMUNICATO

L'A.S.D. Noci Azzurri 2006 comunica ufficialmente, in data odierna, che non presenterà domanda di iscrizione al campionato regionale di Prima Categoria.

Dopo un'attenta valutazione, la società arriva a una decisione sofferta ma inevitabile. La principale motivazione, che ha spinto il Consiglio Direttivo dell'associazione verso questa scelta, è legata alla grande incognita che potrebbe compromettere l'organizzazione dell'imminente stagione sportiva: il mancato rifacimento del manto erboso dello Stadio Comunale De Luca Resta e successiva mancata omologazione del campo di giuoco per la stagione sportiva 2022-2023.

Ormai da diversi anni, l'A.S.D. Noci Azzurri 2006 ha sollevato, al Comune di Noci e al Sindaco Domenico Nisi, la problematica legata all'omologazione del campo di giuoco nocese e, all'elevato rischio, che, non ottenendo il parere favorevole dalla LND Servizi di Roma, la società non avrebbe potuto giocare gare ufficiali in quel del De Luca Resta.

Nel 2019, l'amministrazione comunale ha stanziato a bilancio una somma per il rifacimento del rettangolo di gioco rivelatasi, però, insufficiente, dopo il sopralluogo preventivo fatto dall'organismo controllore. Lo stadio comunale nocese ha ottenuto delle proroghe di omologazione dal 2020 al 2022, viste le stagioni sportive strettamente influenzate dalla poca attività svolta a causa della pandemia Covid-19.

Al termine della stagione sportiva 2021-2022, visto lo stato di usura dello stadio, la nostra associazione ha scelto di non partecipare al bando "Noci Riparte", nel quale l'amministrazione premetteva la presa in concessione di diverse strutture comunali, tra cui lo Stadio De Luca Resta. "Abbiamo ritenuto impensabile e poco sostenibile l'attivazione di un mutuo importante, pari alla restante parte dei fondi necessari per il completamento dei lavori di una struttura comunale, da parte di un'associazione sportiva senza fini di lucro" - commenta il presidente Pierdonato Costa. Contestualmente sono partiti i lavori per la messa in sicurezza dello Stadio con l'abbattimento della copertura della ex Tribuna Locali e altri interventi di manutenzione, non legati al manto in erba artificiale.

Nell'estate 2022, dopo una segnalazione dell'A.S.D. Noci Azzurri 2006, il Comune di Noci ha predisposto domanda di partecipazione al bando "Sport e Periferie", utile all'ottenimento di fondi necessari per il completamento dei lavori. Tutta la documentazione e il progetto sono stati inoltrati a fine Luglio. Trattandosi di bando aperto fino ad esaurimento fondi, non ci resta che sperare che il processo abbia esito positivo. Ovviamente, anche a seguito di approvazione è impossibile, visti i tempi ristretti, che i lavori di rifacimento vengano fatti prima della prossima stagione sportiva

Nell'attesa, non abbiamo parere favorevole dalla FIGC per poter svolgere le gare casalinghe presso lo stadio comunale De Luca Resta. La situazione di incertezza ci ha messo a dura prova. Ad oggi, non è sostenibile affrontare economicamente un campionato di Prima Categoria senza avere la certezza di avere a disposizione una struttura sportiva nel proprio comune.

Non neghiamo che nel fondo dei nostri pensieri, stavamo prendendo seriamente la decisione di abbandonare completamente la scena, vedendo un progetto andare in fumo dopo diversi anni di duro lavoro. Ma, nonostante tutto, abbiamo scelto di non farlo per il bene dei ragazzi del nostro settore giovanile, verso i quali abbiamo un obbligo umano e morale. Oggi, speriamo vivamente che, la richiesta di nuova proroga fatta dal Comune di Noci con allegato il progetto e la partecipazione al bando "Sport e Periferie", venga accettata dalla LND Servizi e ci venga data proroga per la stagione sportiva 2022-2023. Altrimenti saremo costretti a trovare soluzioni alternative, portando il calcio nocese fuori dalle mura cittadine (cosa possibile solo grazie al contributo delle famiglie dei nostri ragazzi, che non finiremo mai di ringraziare).

Da parte dell'A.S.D. Noci Azzurri 2006 c'è stata e ci sarà piena collaborazione sia con l'amministrazione comunale, sia con la FIGC-LND Puglia, guidata dal presidente Vito Tisci, al fine di restituire ai nostri ragazzi la loro più grande passione: divertirsi giocando a calcio!

Ora possiamo dare il via ufficialmente alla nuova stagione sportiva che ci vedrà impegnati nei campionati agonistici Juniores Under 19, Allievi Under 17 e Giovanissimi Under 15 e tutte le attività della Scuola Calcio Élite. A presto seguiranno comunicazioni ufficiali. Una cosa è certa: Lunedì 29 Agosto si riparte. Buona stagione sportiva a tutti!

L’A.S.D. Noci Azzurri 2006 pubblica nota integrativa al comunicato rilasciato in giornata 22 Agosto 2022.

Si comunica che la scelta di non iscrivere la squadra al campionato di Prima Categoria è imputabile SOLO ed esclusivamente alla nostra società, non avendo, ad oggi, l’omologazione dello stadio comunale De Luca Resta.

L’A.S.D. Noci Azzurri 2006 non attribuisce nessuna responsabilità all’amministrazione comunale e al Sindaco Domenico Nisi circa la situazione venutasi a creare in questa circostanza.

Con l’amministrazione comunale si sta lavorando, da tempo, per trovare una soluzione per permettere ai nostri ragazzi di giocare a calcio.

Ci scusiamo se, nel precedente comunicato, ci possa essere stato qualche fraintendimento

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

Bari: i Carabinieri scovano centinaia di reperti archeologici nell’abitazione di due pensionati

10-04-2024

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Carbonara, in collaborazione con militari del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale e del NIPAAF...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...