ADV

 

Intini ipoteca l'ultima vittoria puroBIO: il prossimo match potrebbe già essere Promozione

03 24 purobio vs manfredonia 2000NOCI (Bari) - A 3 partite dalla fine del campionato, compresa quella di sabato 24 marzo, la puroBIO Cosmetics Noci è a +5 dall'inseguitrice Futsal Molfetta.
Il Noci, chiamato domenica a ospitare l'ostico Manfredonia 2000, aveva l'obbligo di vincere per poter mantenere il distacco e fare un passo decisivo verso la promozione diretta in serie A e così è stato: una partita abbastanza noiosa e soporifera quella andata in scena al palaFiore, destata da pochi tentativi interessanti, maggiormente nocesi e dalla bella conclusione all'angolino alto di Antonella Intini, che ha regalato alle compagne l'importante +3.
Ora, con tutti gli scongiuri possibili da parte delle biancoblu, il prossimo match a casa del Futsal Nuceria, in caso di vittoria, farebbe scoppiare la festa nocese. (foto di Sara Tinelli)

Il Manfredonia si presenta con 6 giocatrici di movimento e 2 portieri al palazzetto nocese, quindi con le risorse centellinate per affrontare il match.
Nonostante ciò, la prima a cercare il gol è subito Russo, ma il Noci risponde pronto con Moraca: Palumbo, però, dalla porta dice "no" alla sua conclusione di esterno, dopo contropiede di Gomez al 5' circa.
La partita si addormenta già nei primi minuti. Colantuono ci prova, di punta, a sorprendere il portiere, che devia in angolo. Sicuramente c'è più costruzione  da parte del Noci.
Gomez smuove un po' la situazione, con tentativo personale a centro area, sulla linea e fa sollevare il boato dagli spalti.
Piccolo dissapore tra mister Monopoli e i tifosi nocesi contro l'avversaria D'Amato, rea di cadere a terra più volte, al minimo tocco: l'arbitro, però, riprende giustamente la reazione dell'allenatore biancoblu.
Grande occasione per Russo, che supera la marcatura e quasi dribbla anche Balestra, ma il portiere nocese è pronta a sottrarle la palla, prima che sia troppo tardi. Anche il Manfredonia evita un gol quasi sicuro di Gigante, servita bene al centro area e sola.
Il primo tempo finisce così, a reti inviolate.

Nel secondo parziale è già brivido nei primi minuti, con palo di Quarta, servita da Moraca: il suo doppio tentativo di conclusione non va. 
Si susseguono leggeri infortuni per le avversarie, che compromettono la loro partita, ma il Manfredonia stringe i denti e porta avanti la partita, che torna a essere poco movimentata.
La sveglia la suona Intini che, con soluzione personale, trova l'angolino alto al 13'.
Mister Portovenero sceglie allora il 5° di movimento con Rubal, ma è Moraca, miglior marcatrice del Noci in questo campionato, a essere pericolosa: prima sorvola la traversa con gran conclusione dalla distanza e poco dopo ci riprova ancora con conclusione personale.
Ancora grande Balestra che intercetta sul secondo palo Rubal, che stava per mettere dentro la sfera, senza problemi. Russo salva le sue dal pallonetto di Moraca a porta vuota e conferma così l'1-0 di misura, necessario al Noci per continuare a sognare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

Bari: i Carabinieri scovano centinaia di reperti archeologici nell’abitazione di due pensionati

10-04-2024

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Carbonara, in collaborazione con militari del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale e del NIPAAF...

Furti di farmaci: un arresto e 20 indagati da parte dei Carabinieri del Nas

10-04-2024

BARI - I Carabinieri del NAS di Bari hanno notificato un Avviso di conclusione delle indagini preliminari nei confronti di 20...

Triggiano e Grumo Appula  - Si assicuravano il voto per 50 euro; i Carabinieri eseguono…

04-04-2024

Agli arresti domiciliari anche il Sindaco di Triggiano BARI - I Carabinieri del Comando  Provinciale di Bari e della Sezione di...

Bari e provincia - Associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti

18-03-2024

Cinquantasei persone arrestate BARI - I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, con il supporto dei militari di Taranto, dello Squadrone CC...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...

L'occupazione persa, una famiglia a carico e il dover ricominciare da zero dopo la pandemia:…

26-11-2023

LETTERA AL GIORNALE - Antonio (questo il nome di fantasia che gli daremo) ha voluto raccontarci la sua complessa e...

Il centrodestra in salsa nostrana

08-06-2023

LETTERE AL GIORNALE - Egregio Direttore, la ringrazio di cuore preventivamente qualora deciderà, con generosità, di pubblicare questo mio umile e...

Alluvione in Emilia-Romagna, il racconto di un nostro concittadino

21-05-2023

FORLÌ - Sono a Forlì, è martedì 16 maggio, sono le 19:00, piove ormai da circa diciotto ore ed il...

1984

19-04-2023

LETTERE AL GIORNALE - Cari concittadini, non era mia intenzione tediarvi nuovamente con le mie elucubrazioni sull'Idra a otto teste che...