Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

08-25 mba peppe noci c5NOCI (Bari) - Gol, ritmi serrati e numerosi episodi discutibili sulla ricetta di Noci C5-Real Adelfia dello scorso sabato: al palaFiore va di scena una partita appassionante e avvincente tra i biancoverdi di mister Lippolis (in foto) e la seconda in classifica, segnata dal discusso arbitraggio e dalle prove di forza da parte di entrambe le compagini. Primo tempo da dimenticare per i padroni di casa, sotto di 3 gol dopo un bombardamento alla porta di Nitti, ma il secondo tempo è un film d'azione con colpi serrati e ripartenze che vedono il Noci reagire e rimontare, trovando la giusta chiave per gestire il forte avversario. Mercoledì i biancoverdi, ora quarti in classifica, tornano in campo per il quarto d'andata di Coppa Puglia, in casa contro l'Effegi Castellana.

Mister Lippolis parte con Castellana, Fornaro, De Leonardis e capitan Degiorgio in rotazione, con Nitti tra i pali: la partita comincia pian piano a scaldare i motori, con occasioni su entrambi i fronti, con Castellana per i padroni di casa e Sosco per gli avversari. Castellana e Sportelli scambiano bene al 17' ma Zotti c'è: i suoi sono già al quarto fallo nei primi 15 minuti. Fornaro di Noci C5 impegna dalla distanza il portiere avversario e dall'altro lato Nitti ha un bel grattacapo con la punizione di Quarto. Lo stesso poco dopo approfitta di una parata non stoppata da Nitti e infila l'1-0. Il vantaggio dura poco, perchè sull'azione successiva Castellana approfitta di una parata infelice di Zotti su Fornaro per spingerla dentro con facilità e festeggiare il raggiunto pareggio. Da quì, la situazione precipita con episodi provanti per il direttore di gara: lo stesso per i padroni di casa non fischia un fallo da tiro libero (avvenuto quindi dopo il 5° fallo avversario) e poco dopo l'Adelfia raddoppia con Germano sempre su palla non allontanata al meglio da Nitti. A detta dei biancoverdi, l'arbitro non segnala un importante fallo su Marzullo in area e poco dopo continua il bombardamento alla porta nocese, "colpita" prima da Bussola che approfitta di un errato rinvio di Nitti e poi dal tiro libero a pallonetto di Remine a scavalcare il portiere nocese in uscita. Il primo tempo si consuma infine con qualche screzio tra giocatori e panchine.

Al rientro in campo, è Nico Sportelli a difendere i pali nocesi al posto di Nitti: l'avversario Giannone manca l'appuntamento con la porta, ben servito al centro da Remine. Degiorgio invece sugli sviluppi di una punizione non si fa chiedere due volte l'importante rete del 2-4 per spronare i suoi, autori di una ripartenza un pò spenta. L'Adelfia li mette costantemente alla prova con velocità e buona gestione di palla, infierendo nell'area nocese e preoccupando non poco Sportelli, bravo in un'azione ad evitare il 5-2 con colpo di reni da seduto. Nei cambi di fronte, l'avversario si organizza molto bene, impedendo le manovre, ma su punizione dal limite Degiorgio può far male e lo ferma solamente il palo. Mister Lippolis sembra voler optare per il quinto in movimento con Degiorgio, ma la partita gli dà delle risposte: Primavera recupera palla con l'Adelfia in avanti, scambia veloce con Castellana che lo riserve, chiamandolo al gol del 3-4. Anche Pace trova la chiave giusta per segnare, elude la difesa, si gira bene e gonfia la rete, per poi rifarlo di nuovo poco dopo con la complicità di un non impeccabile Zotti. È vantaggio nocese, situazione capovolta, ma nel fluire concitato della partita, l'Adelfia ripara subito con azione personale di Sosco. Il tempo si esaurisce su ulteriori rimostranze biancoverdi per l'arbitraggio, discriminante importante per mister Lippolis e non solo in occasione di questo appuntamento.

"Sabato la gara è stata negativamente influenzata da qualche mio giocatore che ha disputato una partita al di sotto delle proprie capacità e dall' ennesimo arbitro inadeguato, probabilmente il peggiore di tutti quelli avuti finora. Quando a sfidarsi sono due squadre di alta classifica non si può assegnare la partita a gente impreparata e poco incline alla gestione oggettiva di determinate situazioni. Comincio a non avere più parole per commentare questi direttori di gara." Il commento sulla partita vede l'allenatore biancoverde riconoscente ai suoi per la prova, ma consapevole del lavoro ancora da fare. "Parlando della partita, sicuramente avremmo potuto fare qualcosa in più nel primo tempo soprattutto in fase difensiva, ma sono veramente molto soddisfatto della prova di forza del secondo tempo dove, andati negli spogliatoi sul parziale di 1-4, abbiamo avuto la determinazione necessaria per riuscire addirittura a portarci sul 5-4. Solo negli ultimi minuti i nostri avversari hanno riacciuffato il pari e oltre alla traversa colpita da capitan Degiorgio, proprio sul pari 5 nel finale abbiamo avuto 2 ghiotte occasioni in contropiede purtroppo non concretizzate. Sono felice perché ho dei giocatori che si impegnano, faticano in settimana ed onorano la maglia che indossano, anche se ci manca ancora qualcosa per essere più maturi. Abbiamo raccolto fino ad ora meno di quello che meritiamo e, alla fine dei conti, tutti i punti persi per strada potrebbero essere fatali."

La parola d'ordine è ora dare il massimo ad ogni partita, sfruttandone ogni centimetro, cosa che il Noci cercherà di fare anche mercoledì in coppa contro l'Effegi Castellana: "L' effegi castellana è seconda in classifica. Sarà una gara sicuramente molto complicata dato che, nonostante fossero già molto forti, hanno anche agito nel mercato di riparazione, prendendo 2 giocatori dalla serie C1. Gli ex giocatori dell'Audace monopoli presi sicuramente renderanno la gara quanto meno più combattuta. Invito tutti i nocesi a tifare per i colori biancoverdi e a riempire il pala Fiore mercoledì sera. Abbiamo bisogno di un' importante cornice di pubblico per una così importante partita, per cui non mancate! Calcio d' inizio ore 20.00"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 136 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook