Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

GiovedÌ, 8 Dicembre 2022 - 11:06

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

11 04 squadra junioresNOCI (Bari) - La volontà di mister Piangivino di Noci C5 di una scuola calcio si tramuta ora in un avventura diversa da quella auspicata, ma pur sempre incentrata sull'insegnamento e l'impratichimento del futsal per ragazzi. Dietro la spinta di Pasquale Miccolis, ex segretario dell'Atletico Noci ed ora Responsabile del Settore Giovanile di Noci C5, la società del presidente D'Elia fa sua la possibilità di crescere un piccolo vivaio di ragazzi nocesi nel calcio a5 con l'obiettivo in primis della disputa del campionato regionale di categoria ed in secundis dell'inserimento in prima squadra, con uno sguardo pratico al Noci C5 del domani.

I ragazzi che partono con questa nuova avventura sono per ora circa 20, provenienti dal calcio a11 e desiderosi di crescere in questo nuovo sport e nella loro nuova squadra, che nella 2a metà di novembre circa si cimenterà nel suo primo campionato regionale. L'obiettivo quest'anno è fare esperienza e giocare con passione e divertimento.

Sono stati i ragazzi stessi a spingere per la nascita della Juniores Noci C5: inizialmente in 3, erano rimasti senza squadra per via dell'impossibilità da parte del Real Noci, società nocese di calcio a11, di costituire la sua Juniores per questa stagione. Il loro amico ed ex segretario, Pasquale Miccolis, da poco dimissionario dall'Atletico Noci, ha ascoltato il loro desiderio di giocare e cimentarsi anche nel calcio a5, proponendo alla società la sfida della Juniores. Il presidente D'Elia, il direttore generale Vito Miccolis e mister Giancarlo Piangivino hanno accettato e ad oggi i ragazzi ai nastri di partenza sono circa 20.

11 04 dirigenti junioresL'allenatore biancoverde li ha già incontrati in una serie di allenamenti, vere e proprie lezioni di calcio a5 per questi ragazzi abituati al campo lungo, ma stimolati e spronati ad imparare il futsal e cimentarvisi, come sostiene un entusiasta Piangivino: "Il lavoro procede benissimo, i ragazzi sono partecipi ed entusiasti di giocare il campionato regionale juniores di calcio a 5. Data la loro esperienza esclusiva nel calcio a11, il lavoro da fare richiede tempo, pazienza ed un lungo adattamento tecnico, tattico e soprattutto atletico . Come in tutte le cose, ci sono giocatori che si adattano più in fretta, altri invece che hanno bisogno di tempo . Gli obiettivi di quest'anno sono solamente quelli di far fare esperienza ai ragazzi e di giocare con entusiasmo, passione e divertimento, sapendo che ci sono squadre più forti e che deve essere un anno di transizione, con l' obiettivo di creare l' anno prossimo una squadra competitiva per aspirare a qualcosa di più. Anche se occuparmi della juniores richiede tempo e responsabilit , mi piace l' idea di creare una continuità tecnico tattica tra loro e la prima squadra e questa è una cosa molto positiva. Allenare i ragazzi mi riempie di orgoglio perché mi seguono, so che richiede molta fatica, ma quando vedi che si allenano con entusiasmo e passione e i miglioramenti li vedi giorno per giorno provi una enorme soddisfazione. Devo ringraziare soprattutto chi mi sta dando una enorme mano, Giuseppe Mastrangelo, preparatore atletico e Pasquale Miccolis che ha messo insieme questo gruppo di ragazzi, oltre a dover ringraziare il presidente D'Elia che ha accolto con entusiasmo l'idea." 

Insieme a Mastrangelo, Pasquale Miccolis ritrova anche un ex dirigente della sua esperienza all'Atletico Noci, Gianni Marinuzzi, ma il ringraziamento va anche agli sponsor che sosterranno la squadra. "Il loro sostegno è ai giovani e per questo li ringrazio" sottolinea il responsabile del settore giovanile, entusiasta di questa nuova avventura, inattesa, ma riaffiorata dal richiamo sempre forte dei suoi ragazzi, visto l'alto numero di ex Atletico Noci ora nella Juniores. In riferimento alla nascita della Juniores, Miccolis parla di occasione di sport, sana competizione, crescita e collaborazione di squadra, ma anche di opportunità di ascolto e vicinanza ai giovani, con il suo ruolo e con quello degli altri dirigenti. La prima richiesta, quella più importante di fondazione di una squadra è stata ascoltata, ora viene il bello, cioè costruire qualcosa di utile e solido per i ragazzi. Domenica c'è stata la prima amichevole con la Juniores Sport Five, squadra di esperienza che ha avuto la meglio sui ragazzi per 5-1, un buon risultato a giudicare dall'inesperienza dei neo biancoverdi. A breve saranno diramati girone e calendario del Campionato Regionale Juniores e non mancheremo di seguire il percorso di questa neonata realtà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Necrologi

trovo aziende

 

Pubblicità

 

 

PubblicitàMagico Natale 2022

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 281 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Pubblicità

FUORI CITTA'

Putignano: 8 arresti per tentato omicidio e lesioni personali gravi

05-12-2022

Contestata anche la tentata estorsione, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione abusiva di armi da sparo di illecita provenienza...

Evaso dal Belgio arrestato dai Carabinieri di Monopoli

17-11-2022

Monopoli - I militari della Stazione di Monopoli hanno dato esecuzione a un Mandato d’arresto Europeo, emesso dalla Corte d’Appello di...

Esecuzione di 9 provvedimenti cautelari nei confronti di agenti della Polizia Penitenziaria

09-11-2022

BARI - Alle prime ore dell’alba personale della Sezione P.G. – Aliquota CC della Procura della Repubblica presso Tribunale di...

Castellana Grotte - Migliaia di articoli per contenere alimenti sequestrati dai Carabinieri del NAS

06-11-2022

CASTELLANA GROTTE - I Carabinieri del N.A.S. di Bari, nell’ambito dei servizi di controllo per la tutela della salute dei consumatori...

Ruvo di Puglia - 5 arresti. Estorsione, danneggiamento e lesioni ai danni di un 47nne…

22-10-2022

Ruvo di Puglia - I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Ruvo di Puglia, hanno dato esecuzione ad un provvedimento restrittivo, nel...

Guardia di Finanza Bari - Sequestrati 900.000 prodotti e una fabbrica dedita alla illecita produzione…

18-10-2022

BARI - Continua incessante l’azione di contrasto alla commercializzazione di prodotti contraffatti e non sicuri per i consumatori posta in essere...

NECROLOGI

Addio a Rocco Recchia, decano degli artigiani nocesi

18-11-2022

NOCI – Lutto nel mondo dell’artigianato nocese: ci ha lasciati Rocco Recchia, il noto e stimatissimo calzolaio che aveva ereditato...

Lutto nell'imprenditoria locale: addio a Raffaele Putignano

11-10-2022

NOCI - Questa mattina è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari l'imprenditore nocese Raffaele Putignano, all'età di 72 anni, dopo una...

Ci lascia il giovane concittadino Domenico: un lutto inaspettato per Noci

18-08-2022

NOCI – Una settimana di Ferragosto amara per Noci, che ha appreso con dolore la notizia della tragica scomparsa di...

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

LETTERE AL GIORNALE

Nino Vaccalluzzo e Noci: un tributo al maestro dell’Arte pirotecnica tragicamente scomparso

15-09-2022

Nell'immagine: Antonio Labate e Tonino D'Onghia accompagnati da Nino Vaccalluzzo (a sinistra) durante la visita all'azienda del 25 giugno 2010...

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...