Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 28 Giugno 2022 - 13:45

coronavirus

 lamp   La situazione del Covid-19  -->> nel Mondo   e   -->> in Italia   lamp

trovo aziende

 

12-14 noci azzurri 2006NOCI (Bari) - Noci Azzurri 2006 si sblocca proprio contro la capolista Carovigno, dopo 7 giornate su 7 a secco di punti e un fresco avvicendamento sulla panchina, con Cipriani al posto di Piangivino. Sabato pomeriggio, davanti al pubblico di casa, i tamburi dei tifosi avversari accorsi suonano la carica ai nocesi più che ai rossoblu: lucidità, bel gioco, fraseggio da squadra che non ha nulla da temere, nemmeno la capolista. E infatti il risultato è lampante: 6-1 per noi, 7-1 per l'arbitro, in ogni caso un sabato di campionato da incorniciare, nella speranza che sia la svolta.

Il neo arrivo azzurro, Salatino, dà man forte ai padroni di casa dal primo minuto. Prima occasione proprio per il Noci, con Sportelli che impegna il giovane Facecchia, ma il tiro è centrale. Vinci per il Carovigno è il primo a provarci sul fronte avversario, ma nulla di fatto. La prima rete arriva al quarto, con Quiete che si accentra e posizionatosi la palla, beffa il portiere rossoblu da media distanza: Elia può pareggiare, ma spara alta la conclusione. Marinuzzi e Quiete oggi dialogano alla grande e quest'ultimo filtra per il compagno alla sinistra, ma il capitano sfiora solamente la rete. Cecere va vicino al pari, mentre Lorusso prende il palo, con Lasaracina che blocca la sfera prima che gli avversari possano continuare l'offensiva. Ci pensa Quiete a metterli al tacere con gol fotocopia del precedente, ma non basta: il Noci brama continuamente la rete e il triplete arriva con Sportelli, che lancia un rasoterra vincente dalla distanza. Elia serve Pereira per il Carovigno, ma Lasaracina chiude bene l'avversario, confermando la sua buona prestazione in fase di protezione della porta, meno in quella di rilancio e costruzione. In ogni caso la difesa nocese dà man forte in questo match, chiudendo l'offensiva avversaria con carattere e precisione, un fondamentale fin ora venuto meno tra gli azzurri.

Dopo la pausa tra i due tempi, si torna in campo e Lasaracina salva ancora la porta, mentre Sportelli a rovesciamento di fronte si lancia in contropiede e concludendo, fa solamente vedere da vicino il secondo palo alla palla. Per un pelo Goffredo non fa poker, col portiere in uscita, superato dal tocco del nocese prima dell'impatto. Il portiere nocese chiude su Dell'isola, ma poco dopo  è lo stesso a beffarlo con spizzata vincente per l'1-3. Marinuzzi manca il 4-1, ma si fa perdonare poco dopo costruendosi da solo l'azione da gol e portandola a termine, per l'esultanza esplosiva della panchina immortalata dalla nostra foto. D'Onghia degli azzurri arriva in ritardo sul secondo palo su servizio di Quiete e il Carovigno tenta il tutto per tutto col 5° in movimento e 3 gol da recuperare. Lasaracina difende bene il primo palo  su occasione avversaria pericolosa e a ribaltamento di fronti Campanella becca il ferro. Marinuzzi e Salatino dialogano al cospetto del portiere Facecchia e al secondo tentativo, il primo mette al centro per il secondo, siglando l'eccezionale 5-1. Non basta: il capitano, col portiere fuori porta, lo beffa da poco oltre centro campo per la doppietta personale e il definitivo 6-1, 7-1, inspiegabilmente, per l'arbitro, come da referto.

VOTO 8,5 per Noci Azzurri 2006, finalmente tranquillo nella manovra di gioco, rinvigorito nella fase difensiva e forte di un gruppo interamente proteso allla buona prestazione. Il Carovigno, dal canto suo, non fa paura per come si presenta al PalaIntini: le qualità dei suoi giocatori, soprattutto tecniche, sono evidenti, ma lasciano spazio a pochi se non rari brividi di gioco, per nulla ravvivati da azioni di carattere, a parte Elia che si incarica costantemente della regia, senza però trovare 'attori' pronti all'azione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

 

Informazione pubblicitaria

 

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Informazione pubblicitaria

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 447 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
Informazione pubblicitaria

FUORI CITTA'

Santeramo in Colle. Rapina a un anziano. Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare

18-06-2022

SANTERAMO IN COLLE - I Carabinieri della Stazione di Santeramo in Colle hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di una misura...

Bari - Siglato un protocollo d’intesa tra l’Università di Bari e l’Arma dei Carabinieri

18-06-2022

BARI - Il 15 giugno 2022, presso la sede del Comando Legione Carabinieri “Puglia”, il Magnifico Rettore dell’Università agli Studi di...

Eseguita dai Carabinieri un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 3 persone per una violenta…

31-05-2022

BARI - I Carabinieri della Stazione di Bari Picone hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Gip...

Bari - Mostra di uniformi storiche dei Carabinieri nel palazzo della Città Metropolitana

31-05-2022

BARI - Nella splendida cornice del salone del colonnato del palazzo della città metropolitana di Bari, il Comando Legione Carabinieri “Puglia”...

Molfetta - Minorenne trovato dai Carabinieri con una pistola mitragliatrice

24-05-2022

MOLFETTA - I Militari della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Molfetta hanno arrestato in flagranza di reato un minore del...

Studenti in visita alla Compagnia Carabinieri di Monopoli

22-05-2022

MONOPOLI - Circa 10 alunni dell’Istituto Comprensivo “C. Bregante – A. Volta” sono stati accolti dai Carabinieri del Comando Compagnia...

NECROLOGI

Ci lascia Titina Sansonetti: aveva appena compiuto 104 anni

09-04-2022

NOCI – La comunità nocese perde ancora un baluardo della sua storia. Questa mattina infatti si è conclusa l’esistenza terrena...

Lutto tra i Carabinieri Forestali di Noci

28-02-2022

NOCI - Noci e la Coreggia piangono Nicola Annese, quarantotto anni, Carabiniere Forestale presso la Stazione di Noci da parecchi anni...

Addio a Peppino Longo

31-01-2022

BARI - “Perdiamo un amico, un rappresentante della Puglia, un uomo buono, sempre al servizio della sua terra. Imprenditore di...

Addio al Maestro Ottavio Lopinto

07-01-2022

NOCI – Una grande perdita per la comunità nocese, per la sua cultura e per la sua musica folk. Ci...

Giovanni Pizzarelli: la famiglia lo ricorderà con una Santa messa in occasione del trigesimo dalla…

14-11-2021

NOCI – Essendo trascorso un mese dalla scomparsa di Giovanni Pizzarelli, ex Appuntato dei Carabinieri, la famiglia lo ricorderà con...

In memoria del prof. Tonio Palattella: uomo colto, generoso e operoso

21-09-2021

NOCI - Qualche giorno fa ci ha lasciati il prof Tonio Palattella, figlio del compianto Don Vito, fondatore del gruppo...

LETTERE AL GIORNALE

Un Comitato per l'estensione della rete idrico-fognante in Zona H

28-03-2022

LETTERA AL GIORNALE - In data 6/7 marzo 2022 è stata inviata al Comune di Noci e all’Autorità Idrica Pugliese...

Liuzzi "La Gazzetta, una lunga pausa salutare"

24-02-2022

NOCI - Una lunga pausa salutare. E non solo per il giornale e per i giornalisti ma anche, paradossalmente, per i...

IIS "Da Vinci - Agherbino": doverose precisazioni

07-01-2022

COMUNICATO - A seguito di notizie di stampa che rappresentano infedelmente la realtà dei fatti, l’Istituto “Da Vinci – Agherbino”...

Una rete virtuale per il “Green sentiment pubblico”

07-09-2021

LETTERA AL GIORNALE - Sono proprietario di un trullo in agro di Noci in Località Monte Verde dal 2013 -...

Senatrice Liliana Segre, cittadina onoraria di Noci

22-07-2021

Il 15 luglio il Consiglio Comunale di Noci ha deliberato la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, presidente della Commissione...

Comitato per la cittadinanza onoraria nocese a Liliana Segre: punto di partenza e non di…

01-07-2021

NOCI - Pubblichiamo di seguito un comunicato da parte del Comitato per il conferimento della cittadinanza nocese alla senatrice Liliana Segre a...