Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

MartedÌ, 7 Luglio 2020 - 14:37

trovo aziende

 

01-11 noci azzurri futsal lecceNOCI (Bari) - Una vittoria sulla carta più che fattibile, ma il nero su bianco definitivo ce lo mettono gli azzurri nel risultato: 5-2 contro il Futsal Lecce di bassa classifica, sabato pomeriggio in casa e i punti diventano 6, ad una giornata dal termine del girone d'andata. Quattro gol nel primo tempo e tre nel secondo, con il bandolo della matassa che passa dagli azzurri ai bianchi tra primo e secondo tempo, ma Quiete e Marzullo ipotecano la vittoria sul finale.

Primo tempo agevole per i ragazzi di mister Cipriani, davanti al pubblico di casa accorso per la sfida contro il Lecce: è Colucci a segnare per gli ospiti, ma gli azzurri fanno tris prima con D'Onghia (primo gol del match), poi con Quiete e infine con Marinuzzi, chiudendo assolutamente a favore la prima frazione. Secondo tempo di riscatto per il Lecce, che impensierisce sin da subito Lasaracina tra i pali, costretto dopo 3' dal fischio d'inizio a chiudere prima su Ingrosso e poi su Giglio, entrambi pericolosi nella stessa azione con il primo palo sulla destra come bersaglio prescelto. 

Gli azzurri non approfittano, invece, della "bonta" della difesa avversaria, risultando imprecisi in fase conclusiva e poco lucidi in costruzione: il primo quarto, infatti, "parla" leccese, con gli avversari che si spingono in avanti e tentano di accorciare. Ci riescono con Arnesano al 15' circa, che beffa Lasaracina con rasoterra, dopo il rapido servizio del compagno Musarò. Marinuzzi e Salatino si lasciano andare alla tensione del momento e rimediano in breve tempo due gialli; gli avversari intanto cercano l'assist al centro per il pivot di turno che possa attentare alla porta azzurra con rapidità, come da copione del secondo centro. Ci vuole il nuovo ingresso in campo di Quiete a dare la svolta.

Il nocese dialoga con Marzullo, servendolo sulla destra e facendo buon movimento in attesa del cross che arriva preciso sul secondo palo per il 4-2, al 26' circa. Gli avversari, davanti all'incremento del vantaggio, alzano le mani, letteralmente parlando e il fallo consegna a Marzullo la palla del rigore. Non sbaglia, per il 5-2 finale!

Fotogallery

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità

Pubblicità

hubberia 1
Pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 510 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Operazione “ECLISSI” dei Carabinieri della Compagnia di Monopoli: 6 arresti

06-07-2020

BARI - Dalle prime ore dell’alba, i Carabinieri della Compagnia di Monopoli, coadiuvati dal Nucleo Cinofili e dallo Squadrone eliportato Cacciatori...

Corato - Sfruttamento della prostituzione: arrestate due donne

04-07-2020

Corato (Bari) - Sono due le donne arrestate nei giorni scorsi dalla Stazione Carabinieri di Corato, un’italiana 45enne e una marocchina...

False polizze fideiussorie e assunzioni in cambio di voti

01-07-2020

La Guardia di Finanza esegue perquisizioni disposte dalla Procura della Repubblica di Bari BARI - Nella mattinata odierna i Finanzieri del...

Triggiano - Un arresto per rapina

01-07-2020

TRIGGIANO (Bari) - I Carabinieri del Sezione Radiomobile della Compagnia di Triggiano (BA), hanno arrestato, in flagranza di reato, un noto...

Putignano - Carabinieri sequestrano armi e droga, 2 arresti

30-06-2020

PUTIGNANO (Bari) - I carabinieri del Comando Provinciale di Bari, coadiuvati da unità cinofili, dai militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori Puglia...

GIOIA DEL COLLE - Sequestro di circa 2,5 milioni di euro nei confronti di imprenditore…

23-06-2020

GIOIA DEL COLLE - Finanzieri della Tenenza di Gioia del Colle hanno eseguito a Bari, Gioia del Colle, Policoro (PZ)...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...

Vito Plantone: "Andrà tutto bene"

15-03-2020

COMUNICATO - Ci sentivamo invincibili. Pensavamo che il mondo fosse controllabile semplicemente dal nostro salotto di casa e tenendo tra...

“Ed elli avea del cul fatto trombetta”

13-03-2020

LETTERE AL GIORNALE - "Perché mi serve un nemico?" chiese Paperone a Rockerduck. Il mio è la pigrizia che combatto...