Pubblicità

Pubblicità

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

GiovedÌ, 16 Luglio 2020 - 18:29

trovo aziende

 

02 16otrecampionatiNOCI (Bari) - Il fenomeno del doping che consiste nella somministrazione o assunzione volontaria da parte di un'atleta di sostanze proibite dai regolamenti di una competizione sportiva, è ancora diffuso.
Per questo motivo il CONI (Scuola dello sport)  ha deciso di lanciare un importante progetto di ricerca sportiva a livello Europeo intitolato "ERASMUS+ SPORT Stop doping – Swim fair! L'importante progetto è stato vinto ed affidato alla società nocese Otrè Triathlon Team.

Lo scopo di questa ricerca sportiva sarà quello di consapevolizzare e divulgare informazioni utili sulle conseguenze che l'uso del doping nel nuoto comporterebbe.

Numerose saranno le partnership strategiche: Bulgarian Swimming Federation (Bulgaria) - anche coordinatrice del progetto -, Sport Algés e Dafundo (Portogallo), Turkish Sports Foundation (Turchia), Naoussa Swim Club (Grecia), Fundación Universidad Isabel I (Spagna), Swedish Sports Confederation Vasterbptten (Svezia) e Champions Factory Ireland Limited (Irlanda).

I 7 Paesi dell'Unione Europea, solo dopo un'accurata ricerca, stipuleranno un programma e butteranno già delle linee guida da divulgare a tutte le organizzazioni di nuoto, gli atleti, i genitori, i tecnici, ecc.

Il gruppo di lavoro della Otrè Triathlon Team è composto da: Spartaco Grieco (manager del progetto), Nicola Intini (ricercatore), Domenico Lippolis e Linda Cavallo (responsabili della divulgazione del progetto), Giuseppe Mineccia e Matilde Petruzzi (coach).

Il ricercatore Nicola Intini ha gentilmente spiegato ai microfoni di Noci24 l'evolversi di questa ricerca sportiva: "In principio abbiamo fatto in modo che l'Unione Europea accreditasse la "Otrè Triathlon team" come società sportiva iscritta al CONI ed operante". "Dopodiché abbiamo partecipato ad una riunione per il progetto ERASMUS+ SPORT intitolato "Stop doping - Swim fair! (Sdop)", a Bruxelles, durante il quale sono stati creati dei gruppi di lavoro. Insieme agli altri partner, quindi, abbiamo presentato un progetto dedito allo studio del doping nel nuoto e, fortunatamente, questa nostra proposta è stata ascoltata, successivamente approvata ed infine finanziata. Questi 2 anni a venire, saranno caratterizzati da un costante lavoro che porteranno, anzitutto a mostrare la realtà che è presente in queste 7 nazioni.
Tutto ciò per sensibilizzare l'attenzione e contrastare il fenomeno del doping.
Inoltre, la prossima settimana, a Sophia, in Bulgaria, ci sarà la prima riunione organizzativa che ci vedrà ospiti accanto alle altre nazioni aderenti al progetto".

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

 

Altri hanno letto anche:

La pubblicità

Pubblicità

hubberia 1
Pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 725 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 

FUORI CITTA'

Alberobello - Molestie e minacce in un locale pubblico: arrestato dai Carabinieri

16-07-2020

ALBEROBELLO - I Carabinieri della Stazione di Alberobello, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP presso il Tribunale...

Gioia del colle - Arrestato imprenditore per sfruttamento del lavoro

09-07-2020

GIOIA DEL COLLE (Bari) - I Carabinieri della “task force” dedicata al contrasto del fenomeno della intermediazione illecita e dello sfruttamento...

Operazione “ECLISSI” dei Carabinieri della Compagnia di Monopoli: 6 arresti

06-07-2020

BARI - Dalle prime ore dell’alba, i Carabinieri della Compagnia di Monopoli, coadiuvati dal Nucleo Cinofili e dallo Squadrone eliportato Cacciatori...

Corato - Sfruttamento della prostituzione: arrestate due donne

04-07-2020

Corato (Bari) - Sono due le donne arrestate nei giorni scorsi dalla Stazione Carabinieri di Corato, un’italiana 45enne e una marocchina...

False polizze fideiussorie e assunzioni in cambio di voti

01-07-2020

La Guardia di Finanza esegue perquisizioni disposte dalla Procura della Repubblica di Bari BARI - Nella mattinata odierna i Finanzieri del...

Triggiano - Un arresto per rapina

01-07-2020

TRIGGIANO (Bari) - I Carabinieri del Sezione Radiomobile della Compagnia di Triggiano (BA), hanno arrestato, in flagranza di reato, un noto...

NECROLOGI

E' tornato alla casa del Padre Giovanni Novembre

10-06-2020

E' tornato alla casa del Padre all'età di 71 anni Giovanni Novembre. Lo annunciano la moglie Angela, i figli Giuseppe...

Ricordo di Nicola Putignano

22-12-2019

Il 18 dicembre 2019 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari e dell'intera città il prof. Nicola Putignano, docente...

Muore il 42enne Mirko Quarato: oggi i funerali in Chiesa Madre

24-04-2019

NOCI (Bari) - Non ce l'ha fatta a sopravvivere il giovanissimo Mirko Quarato dopo il pericoloso incidente che lo aveva...

LETTERE AL GIORNALE

Auguri nonna Stella!

04-07-2020

NOCI (Bari) - Il 1 luglio 2020 nonna Stella, per tutti Stella Palattella, per le amiche e vicine di casa "Stellina...

Offese all'ing. Conforti. La replica dei giornalisti Longo e Scagliarini

05-06-2020

Riceviamo e pubblichiamo la replica dei giornalisti Giovanni Longo e Massimiliano Scagliarini al comunicato pubblicato il 23 maggio su NOCI24.it a firma...

Morea replica a Plantone

22-05-2020

NOCI - Il consigliere comunale di minoranza Stanislao Morea (Idea Noci) ha diffuso una nota in replica al comunicato del consigliere...

Per una Scuola silenziosa ed autenticamente operante

27-04-2020

LETTERE AL GIORNALE - Nel mostrare ciò che si fa, si corre sempre il rischio che la volontà di fare...

Vito Plantone: "Andrà tutto bene"

15-03-2020

COMUNICATO - Ci sentivamo invincibili. Pensavamo che il mondo fosse controllabile semplicemente dal nostro salotto di casa e tenendo tra...

“Ed elli avea del cul fatto trombetta”

13-03-2020

LETTERE AL GIORNALE - "Perché mi serve un nemico?" chiese Paperone a Rockerduck. Il mio è la pigrizia che combatto...