ADV

 

Pallamano, Noci sconfitto dal Chieti dopo un match clamoroso

10 25 Noci ChietiNOCI (Bari) – Sabato sera il pala Intini di Noci ha ospitato la terza giornata di andata del campionato di serie A2 tra la pallamano Noci e il C.U.S. Chieti. Una partita che sin dalla vigilia si prospettava combattuta e pirotecnica, ma che mai avremmo potuto aspettarci andasse a finire nel modo in cui è finita. Se da un lato infatti le due squadre sono scese in campo disputando una bella gara da vedere per gli amanti dello sport, protagonista in negativo è stata sicuramente la coppia arbitrale Surace – Guarini che, al termine dei sessanta minuti di gioco, ha clamorosamente dimenticato il regolamento mandando le squadre negli spogliatoi per poi richiamarle a disputare i rigori, formula prevista dal regolamento quando una partita termina in parità. Ma veniamo con ordine.

CRONACA – Per la prima gara casalinga del campionato di A2 mister Iaia si trova costretto a rinunciare al terzino Spinozza per guai muscolari e a contare su un Malena non ancora al cento per cento. I primi dieci minuti di gioco sono a tinte biancoverdi. D’Aprile sembra infatti dettare i tempi di gioco e con i suoi goal porta i padroni di casa sul parziale di +4,vantaggio che mantenuto costante durante tutti i primi trenta minuti di gioco. Alla ripresa il Chieti, che durante la prima frazione di gara aveva comunque ben figurato dimostrando solidità difensiva, inizia ad essere proficua anche in attacco. Dall’altro lato il Noci, con molti giovani under in campo, inizia a subire il contraccolpo avversario e va in bombola commettendo leggerezze che permettono agli ospiti di rimontare lo svantaggio e addirittura superare i biancoverdi portandosi sul +2. I minuti finali sono al cardiopalma: il Noci riesce a recuperare lo svantaggio e a tre dalla fine ha l’occasione ghiotta per archiviare la partita visto che un atleta avversario si fa espellere per due minuti lasciando i suoi in sei. L’attacco biancoverde però si neutralizza sulla solida difesa avversaria e alla sirena finale il tabellone si ferma sul 25-25.

FINALE – Conclusi i sessanta minuti di gioco i giocatori si dedicano ai saluti finali prima di procedere verso gli spogliatoi. Il pala Intini si svuota e i riflettori si spengono sulla terza giornata di campionato. Nessuno però si accorge che la coppia arbitrale ha clamorosamente dimenticato il regolamento: le partite finite in pareggio durante i tempi regolamentari infatti si concludono con i tiri di rigore per decretare la squadra vincitrice a cui vengono assegnati due punti in classifica, uno alla perdente. Gli arbitri, dopo diversi minuti dalla fine quando alcuni atleti si erano già recati negli spogliatoi, si rendono conto della clamorosa dimenticanza e ritornano sul campo richiamando le squadra e lasciando dirigenti e atleti sconcertati. Ai rigori il Chieti riesce ad avere la meglio sul Noci portando a casa la vittoria finale per 31-30.

L’ambiente in casa pallamano Noci è ancora rovente dopo la gara con il Chieti, anche per la conduzione arbitrale non proprio eccellente. Al momento dirigenti e giocatori non hanno rilasciato dichiarazioni, ma siamo sicuri che nei prossimi giorni la società si esprimerà su quanto accaduto sabato sera.

Il campionato comunque continua: sabato prossimo ancora impegno casalingo per la pallamano Noci. Nella notte di Halloween la squadra biancoverde ospiterà, a partire dalle ore 19:00 al pala Intini, la Valentino Ferrara. Appuntamento quindi a sabato prossimo per pallamano Noci – Valentino Ferrara.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

trovo aziende

ADV

 

 

Informazione pubblicitaria

tatulli noci24 ok

 

 

Informazione pubblicitaria La pubblicità

 

 

ADV

FUORI CITTA'

Truffa di 12.000 euro in danno di un anziano. I Carabinieri di Modugno arrestano una…

31-05-2024

MODUGNO - Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “agli arresti domiciliari”, emessa...

Sigilli ad autodemolitore abusivo: sequestrata area di 11.000 mq

10-05-2024

GIOIA DEL COLLE – Nei giorni scorsi, i militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) del...

Altamura: rifiuti tombati in cava

30-04-2024

ALTAMURA - I militari coordinati dal Gruppo Carabinieri forestale di Bari, con l’ausilio del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Alta Murgia e...

Bari - Scoperto un deposito di sostanze stupefacenti. Arrestato un 24enne

23-04-2024

BARI - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne...

Bari e Capurso: custodia cautelare nei confronti di otto persone per i reati di lesioni…

15-04-2024

BARI E CAPURSO - Nella prima mattinata di sabato i Carabinieri della Compagnia di Bari San Paolo e della Stazione CC...

GdF Bari: ordinanza di misure cautelari nei confronti di 7 persone per corruzione, turbata libertà…

10-04-2024

BARI - I finanzieri del Comando Provinciale di Bari stanno dando esecuzione a Bari e provincia a un’ordinanza applicativa di misure...

NECROLOGI

Addio a Nicola Giacovelli: lo “scalpellino" nocese che fu internato nei lager nazifascisti

11-04-2024

NOCI – La comunità nocese dice addio a Nicola Giacovelli, padre del dott. Francesco Giacovelli, uno dei nostri architetti più...

Addio a Oronzo Colucci: aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato

19-08-2023

NOCI – Una gravissima perdita per Noci: ci lascia Oronzo Colucci, amatissimo dalla comunità per le sue virtù di incondizionato...

Addio a Leo Morea: padre coraggio al fianco delle vittime della strada

02-08-2023

  NOCI – Ci ha lasciati il 2 agosto il nostro concittadino Leo Morea, che pur vivendo a Milano, aveva lasciato un...

Addio alla fotografa Marta Attolini: il ricordo della nipote Angela Bianca Saponari

22-07-2023

NOCI - Ci ha lasciati lo scorso 28 giugno la nota fotografa nocese Marta Attolini, figlia dell'apprezzatissimo Giovanni Attolini, da...

Ci ha lasciato Giovanni Miccolis

08-07-2023

NOCI - E' venuto a mancare all'età di 70 anni Giovanni Miccolis, dipendente comunale in quiescenza e da sempre...

Mondo del giornalismo in lutto per la scomparsa di Patrizia Nettis

30-06-2023

Alla famiglia il sentito cordoglio della redazione di NOCI24.it. NOCI - E' scomparsa all'impovviso due giorni fa all'età di 41...

LETTERE AL GIORNALE

“Buon viaggio, Nonna Annina":  il saluto di Tetta a Nonna Annina Lippolis

19-06-2024

LETTERE AL GIORNALE – Pubblichiamo con grande coinvolgimento emotivo la lettera che la signora Tetta, sua vicina e amica, ha...

"Contratti di Quartiere", l'opposizione contraria all'aumento del prezzo degli alloggi di edilizia convenzionata

15-06-2024

LETTERE AL GIORNALE - Riceviamo e pubblichiamo una nota politica dell'opposizione in merito all'aumento del prezzo di vendita degli alloggi...

Appuntamento mensile in biblioteca: come innamorarsi dei libri e dei luoghi che li custodiscono

30-05-2024

NOCI - Riceviamo da parte della maestra Dora Intini (e pubblichiamo con grande entusiasmo) il resoconto di una emozionante e...

Assolti dall’accusa di diffamazione “perché il fatto non sussiste”

27-05-2024

REPLICA DI PAOLO CONFORTI del 29 maggio 2024 Riceviamo e pubblichiamo. Apprendo del comunicato di Scagliarini e Longo ed al fine di...

Associazioni e comitati contro la potatura drastica degli alberi del perimetro urbano

27-02-2024

“Eco Eventi OdV” e “Comitato di quartiere via T. Fiore” hanno incontrato l’assessora Checca Tinella e il responsabile del verde Giuseppe...

Se sarà femmina chiamiamola Crimea!

26-11-2023

LETTERE AL GIORNALE - Ci sono luoghi della terra che per la loro storia, la molteplicità degli accadimenti di cui...