Pubblicità

Pubblicità pub noci24 01

Pubblicità Assinotar 2017 luglio 1

NOCI24.it

Quotidiano on-line della città di Noci (Bari)

- -
Pubblicità dolcepuglia2017

lippolis vittorio cinsigliere mnNOCI (Bari) – A poche settimane dalla matematica promozione in serie A1 della pallamano Noci e a pochi giorni dal termine del campionato, torna a parlare il presidente della società Vittorio Lippolis. Ai nostri microfoni Lippolis conferma l’iscrizione al campionato di A1: “La nostra squadra sarà iscritta al prossimo campionato di Serie A1”. Cacciati dunque gli spettri di due anni fa quando si dovette ripartire dalla B, Lippolis commenta l’assegnazione a Noci delle finali nazionali under18: “È un riconoscimento meritato e che avvalora l'impegno assicurato da tutta la società finora”. Di seguito l’intervista integrale.

Presidente Lippolis, partiamo dalla promozione della prima squadra in A1. Un grande risultato, lei personalmente se lo aspettava?

“Ho sempre creduto nel potenziale del nostro gruppo e scommesso sulla possibilità di poter fare un ottimo campionato. Certo, considerata soprattutto la giovanissima età della maggior parte degli atleti, non pensavo sarebbero stati così determinati e professionali da centrare la promozione nella massima serie sin dal primo anno. Più che una sorpresa direi che è una scommessa vinta”.

 

A parte qualche sbavatura all'inizio della stagione il Noci non ha avuto dei veri avversari per competere alla promozione finale. Secondo lei quali sono stati i segreti di questo importante successo?

“Non ho visto alcuna sbavatura. Piuttosto la necessità di creare armonia nella trama di gioco, di valorizzare le potenzialità di ognuno, di emergere come gruppo sotto le direttive puntali del mister. Quando abbiamo acquisito consapevolezza di questi presupposti, tutti hanno assicurato il massimo impegno per centrare il successo”.

 

Ora che la promozione è in tasca il vero lavoro sarà quello dirigenziale: innanzitutto confermerete la vostra partecipazione al massimo campionato nazionale di pallamano?

“Certo, la nostra squadra sarà iscritta al prossimo campionato di Serie A1”.

 

Oltre alle maggiori difficoltà sportive che il campionato di A1 comporta, sicuramente maggiori saranno anche le spese da affrontare come iscrizione, trasferte (si prevedono addirittura tre in Sicilia), ecc. Avete una solidità economica che vi permetterà di affrontare il campionato in tranquillità?

“Se siamo ripartiti dalla Serie B è perché sin da subito abbiamo abbracciato la politica dei piccoli passi, di valorizzazione del nostro vivaio, di ottimizzazione di ogni risorsa. Siamo consapevoli dei costi generati dall'iscrizione al massimo campionato ma fiduciosi di ciò che abbiamo costruito e di quanto ci potrà essere assicurato anche da nuovi sponsor disponibili a sostenere questo splendido gruppo di talenti nocesi”.

 

Grandi soddisfazioni stanno portando gli atleti del settore giovanile. Qual'è il suo pensiero riguardo la stagione sportiva dei giovani pallamanisti nocesi?

“Non posso che essere fiero e soddisfatto: nel nostro club non c'è distinzione tra prima squadra e settore giovanile. Sono l'uno specchio dell'altro. Crediamo in entrambi i progetti. Ci piace pensare che i piccoli dell'U12 saranno i giovani campioni nella massima serie di domani. Per questo li coccoliamo sin da piccoli ricambiando l'entusiasmo e la voglia che ognuno mette nelle rispettive categorie”.

 

Ultimamente la Federazione ha annunciato l'assegnazione dell'organizzazione delle finali Under 18 nazionali proprio alla nostra cittadina. Come ha accolto la notizia? 

“Con grande gioia. È un riconoscimento meritato e che avvalora l'impegno assicurato da tutta la società finora. Noci è una delle culle della pallamano regionale, siamo pronti a celebrare questa disciplina e chiaramente a fare il tifo per i nostri ragazzi”.

 

Come vi state preparando ad organizzare un evento che probabilmente porterà a Noci più di 600 tra atleti e dirigenti?

“Tutti ci riconoscono un grande senso di ospitalità e spirito organizzativo. Sono convinto che confermeremo queste caratteristiche dialogando con gli attori chiamati in causa, con le strutture ricettive, con i ristoratori, con le forze dell'ordine e l'amministrazione per riservare un cordiale benvenuto a tutti i graditi ospiti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta tramite Facebook

 

trovo aziende

Dalla prima pagina

Pubblicità

Pubblicità

Dulciar Natale 2017

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

Ginevra
Pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Pubblicità

La pubblicità

Chi è on-line?

Abbiamo 239 visitatori e nessun utente online

SERVIZI

sezione-auguri sezione-vendesi sezione-necrologi

 
 
master-noci24-ballottaggio
promemoria

CONTRATTI DI QUARTIERE II

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 1-4-2004

Avvio lavori P.zza Garibaldi: 11-4-2012

Fine lavori P.zza Garibaldi: 30-4-2013

Approvazione convenzione: 15-07-2014

Avvio lavori per le case: ???

Sono trascorsi:

 

MUSEO DEI RAGAZZI

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 30-11-2005

Primo stralcio: 7-06-2011

Secondo stralcio: 7-04-2014

Avvio Terzo stralcio: 29-12-2015

Conclusione Terzo stralcio: ???

Sono trascorsi:

 

Twitter

PUMS

 

Il progetto: cosa prevede

Avvio del bando: 19-12-2014

Affidamento: 8-09-2016

Sito web dedicato al PUMS: 17-09-2016

Chiusura prima fase del PUMS: 22-12-2016

Adozione ed attuazione PUMS: ???

Sono trascorsi:

 

Facebook